fbpx
10 cose che...

Sebastian Stan: 10 cose che non sai del Soldato d’Inverno della Marvel

I più attenti ricorderanno la prima apparizione di Sebastian Stan nella serie tv Gossip Girl, ma è indubbio che la fama mondiale dell’attore è arrivata grazie alla MCU. Nel film della Marvel l’attore interpreta Bucky Barnes, fedele compagno e dedito alleato di Captain America (Chris Evans), prima di diventare il Soldato d’Inverno.

Oggi è protagonista insieme ad Anthony Mackie della seconda (in ordine cronologico) serie tv dell’universo Marvel, Falcon and the Winter Soldier, in onda sulla piattaforma streaming Disney+.

Ma quali sono le principali sfumature dell’attore e quali le curiosità su di lui? Scopriamole insieme!

Ecco 10 curiosità su Sebastian Stan, Bucky Barnes nell’universo cinematografico della Marvel.

sebastian stan

Abita a New York

Nonostante abbia origini europee – è infatti nato in Romania – ad oggi Sebastian Stan abita a New York. L’attore ha ammesso di aver passato poco tempo a casa prima dell’arrivo della pandemia, a causa dei viaggi e delle riprese.

“In quest’ultimo anno ho scritto, guardato tantissimi film e ho approfittato del tempo aggiuntivo per rilassarmi e riconnettermi al presente, qualcosa che è sempre più difficile da fare nelle nostre vite di ogni giorno.”

Abita nella grande Mela da quando ha 12 anni. Ha lasciato la Romania quando ne aveva solo 8, per trascorrere alcuni anni in Austria, dove sua madre si era trasferita per suonare pianoforte.

Non ama i social network

A differenza di molti colleghi – Chris Hemsworth e Robert Downey Jr., per esempio – Sebastian Stan ha resistito a lungo al fascino dei social media. Un pò come il suo “Cap” Chris Evans. Adesso, per sua stessa ammissione, non ne riesce a fare a meno.

“Come in ogni cosa ci sono dei pro e dei contro. Prima mi chiedevo sempre se incontrare qualcuno era una coincidenza o se invece avevano tracciato la mia posizione… ma adesso. La connessione che crei con i fan è qualcosa di davvero meraviglioso e ti fa sentire così umile ogni volta che ricevi un messaggio di apprezzamento o vedi qualche opera d’arte o fan-art. Da questo punto di vista i social sono un grande incentivo e vantaggio.”

LEGGI ANCHE: Marvel – Cosa ci aspetta nella fase 4 della MCU?

Sapeva poco (o niente) dello script di Avengers: Endgame

Non è una sorpresa scoprire che Sebastian Stan sapesse poco (o nulla) dello script di Avengers: Endgame. Poco importa, poiché per sua stessa ammissione, a parte i principali protagonisti, pochi attori erano a conoscenza di ogni dettaglio della sceneggiatura. Secondo lui è una questione di fiducia, a questo punto, e di “famiglia”, inclusi i registi Anthony e Joe Russo. La scena del funerale? Beh, gli era stato detto che si trattasse di un matrimonio.

Ha avuto una lunga carriera teatrale

Non è scontato che un attore abbia una forte formazione teatrale, eppure è proprio questo il caso dell’attore di origini rumene.

“Adoro [il teatro], mi piacerebbe potermi dedicare ancor di più al teatro ma si tratta di disponibilità. È un impegno che devi seguire ogni giorno, ogni sera, per 8 spettacoli a settimana. Senti il bisogno di una connessione con il materiale e quello che stai facendo, perchè è quello che vai a fare ogni sera. Cerchi qualcosa che ti colpisca, ma ancora una volta deve rientrare in un riquadro temporale specifico. Non è qualcosa di semplice da trovare, ma lo cerco costantemente. Il teatro è una delle cose più sfidanti che un attore possa fare, ci sei solo tu senza nessuna rete di salvataggio. Non puoi chiedere di rigirare una scena, è come andare sulle montagne russe.”

Tra i suoi primi lavori c’è stato quello in un (vero) cinema

Siamo abituati a non prestare troppa attenzione alle persone che incontriamo al cinema, soprattutto quando si tratta dei lavoratori del cinema, soprattutto quelli che si occupano di ripulire la sala dopo una proiezione. Ebbene da oggi forse ci conviene tenere gli occhi aperti, poichè potremmo incontrare il prossimo Sebastian Stan! L‘attore ha infatti lavorato come un dipendente del cinema – Cinema 6 di New York City, per la precisione. Vendeva pop-corn, tra le altre cose.

Tra gli altri lavoretti che ha svolto prima di dedicarsi a tempo pieno alla sua carriera recitativa c’è stato anche quello come commesso di H&M.

sebastian stan e anthony mackie

Proviene da una famiglia è superstiziosa

Come ogni famiglia, anche quella di Sebastian Stan ha qualche “particolarità”. L’attore ha infatti confessato che sua nonna era solita preparare il caffè più e più volte di seguito per poi riversare il caffè rimasto sul fondo della tazza e interpretarne le diverse disposizioni. Un pò come Divinazione in Harry Potter, insomma.

LEGGI ANCHE: Loki – Tutto quello che sappiamo sulla serie tv con Tom Hiddleston

Ha spesso frequentato le sue co-star

Una curiosità non da poco su Sebastian Stan riguarda la sua vita sentimentale. Per una casualità o forse per una questione di conoscenza approfondita e frequentazione quotidiana, l’attore si è trovato spesso coinvolto emotivamente con le proprie colleghe di set. Dal set di Gossip Girl ha frequentato Leighton Meester (ora felicemente sposata con Adam Brody di The O.C.). La sua co-star di Once Upon a Time, Jennifer Morrison, è stata altresì una sua compagna. Infine è stato anche insieme a Margarita Levieva di Spread.

Ad oggi, sembrerebbe, è single.

sebastian stan attore winter soldier

Il suo sogno nel cassetto: lavorare con Tarantino e Scorsese

Abbiamo tutti un sogno nel cassetto. Quello di Sebastian Stan è abbastanza “umile”: lavorare con i registi Quentin Tarantino e Martin Scorsese. Con quest’ultimo, in particolare, ha avuto un confronto a distanza, quando il regista ha attaccato e criticato i film di supereroi, inclusi quelli della Marvel.

“[Scorsese] è uno dei miei eroi e lo stavo ascoltando ma nel frattempo ero ad un evento con alcuni fan, tutto il giorno. Le persone mi avvicinavano e mi dicevano “Grazie del tuo personaggio”, “Il film mi ha aiutato tantissimo”, “Questo film mi ha ispirato, ora mi sento meglio e meno solo”. Come puoi dire che questi film non aiutano le persone?”

Grande appassionato della Disney

Non è comune trovare un uomo appassionato di cartoni della Disney. Eppure l’attore che veste i panni di Bucky Barnes nella MCU non ha paura di dirlo apertamente. Da piccolo i suoi cartoni animati Disney preferiti erano Aladdin e La Sirenetta, con una lieve preferenza per il primo, in cui c’era il genio.

La sua passione è attuale, poichè ha confermato di aver visto diversi lungometraggi animati anche di recente, tra cui Inside Out. Quest’ultimo, in particolare, l’ha fatto piangere.

Comments
To Top