fbpx
Da recuperare

5 motivi per vedere D.P. il drama coreano di Netflix

D.P. è una serie originale Netflix tratta da un webtoon molto famoso, che racconta le drammatiche storie di soldati disertori costretti alla fuga dopo aver subito violenze e tormenti durante il servizio militare obbligatorio che in Corea dura ben due anni.

Come molti dei prodotti originali Netflix, D.P. si discosta dalla maggior parte dei drama a cui siamo abituati, scegliendo una tematica difficile e delicata e tratteggiandola a tinte forti. La miniserie è composta da sei episodi in cui i singoli casi sono strettamente legati gli uni agli altri.

Se questo drama non ha ancora attirato la vostra attenzione, abbiamo raccolto cinque motivi per cui non dovreste lasciarvelo scappare.

Ecco 5 ottimi motivi per vedere D.P.

Le storie dei disertori

Nonostante DP, a prima vista, possa sembrare un procedurale investigativo classico, tutta la sua attenzione è diretta sulle storie dei singoli soldati e sul loro approfondimento psicologico. I nostri due protagonisti si trovano a inseguire i tipi più diversi di disertori: ragazzi violenti, o disperati, o confusi. Ognuno in fuga on in cerca di qualcosa. Ognuno con le sue speranze, le sue debolezze, le sue paure e i suoi segreti, che si rispecchiano e contrappongono a quelli dei protagonisti, anche loro in cerca di risposte personali. Ogni storia è ben scritta e mai scontata.

LEGGI ANCHE: TUDUM: Netflix annuncia tutti i drama coreani in arrivo nei prossimi mesi

DP, grazie a Netflix, affronta apertamente un tema forte e difficile

D.P. ci offre anche uno sguardo onesto sul servizio militare obbligatorio in Corea del Sud che ha la durata impressionante di due anni e ne critica i valori considerati ormai anacronistici all’interno della società moderna. Con coraggio Netflix denuncia un sistema di potere e di abusi che rimane nascosto all’interno dell’esercito, ma che rispecchia anche molte delle storture insite nella società coreana, aprendo un dialogo sulla necessità di importanti cambiamenti.

DP mostra con attenzione e con il giusto distacco come un clima di odio e paura e umiliazione riesca a sorreggersi e a giustificarsi, fino ad arrivare a disastrose conseguenze.

D.P. Netflix drama coreano
DP, drama coreano su Netflix

La coppia di protagonisti del drama coreano DP

La scintilla vitale di questo drama e l’elemento che lo rende così dinamico, è sicuramente il duo di protagonisti. Jung Hae In, attore di grande talento famoso per i suoi ruoli in Something in the Rain e One Spring Night, è Jun Ho, un ragazzo allo sbando che decide, non avendo migliori alternative, di arruolarsi nel servizio di leva. Koo Kyo Hwan, una rivelazione in questo ruolo, è Ho Yul ed è il partner di Jun Ho nella squadra addetta alla ricerca dei disertori. I due sono totalmente diversi l’uno dall’altro, dove Jun Ho è riservato e dal contegno piuttosto freddo, Ho Yul è un buffone scanzonato e al cupo contegno del collega oppone una facile risata e un atteggiamento dissacrante. Insieme formeranno un ottima squadra che con empatia e dedizione si dimostrerà insostituibile per le missioni di ricerca.

Dark humor

Nonostante le tematiche difficili e le numerose situazioni drammatiche, soprattutto grazie al dinamismo del duo di protagonisti, DP è pervaso da un umorismo nero che riesce ad alleggerire anche i momenti più crudi e tesi, dando ritmo ed agilità ad una narrazione che sarebbe potuta facilmente risultare opprimente e soffocante.

E’ uno dei drama migliori di ques’anno

La regia equilibrata riesce a gestire molto bene sia le scene più drammatiche e crude, che quelle più quiete e emotive. Primi pian claustrofobici, scene oniriche e sequenze di azione frenetiche con zuffe corpo a corpo perfettamente coreografate si susseguono con agilità e cura. Impreziosisce il drama una ottima colonna sonora che, unita alle ottime performance del casta, fanno di DP un drama coreano di grande qualità, sicuramente tra i migliori di quest’anno.

LEGGI ANCHE: 7 drama coreani thriller da recuperare

Comments
To Top