Interviste

Sherlock: Steven Moffat ammette di aver dovuto persuadere Benedict Cumberbatch a rimanere

Sono passati ormai cinque anni da quando per la prima volta Benedict Cumberbatch ha vestito i panni di Sherlock Holmes nella serie televisiva creata da Steven Moffat e Mark Gatiss. Da allora, i suoi sempre più frequenti lavori cinematografici lo hanno portato sotto le luci dei riflettori di Hollywood, ad un passo da una statuetta degli Oscar con la nomination nella categoria “miglior attore protagonista” per il film The Imitation Game (stessa nomination anche ai Golden Globes). Non si resta per nulla sorpresi, 612x344_stevenmoffat_emmyquindi, leggendo le dichiarazioni di Steven Moffat su come abbia dovuto persuadere sia Benedict Cumberbatch che Martin Freeman a filmare anche una quarta stagione di Sherlock:

‘Loro non hanno più bisogno di Sherlock’ ha dichiarato lo showrunner della serie a BBC News ‘Quindi abbiamo dovuto convincerli, ma è giusto così. In realtà non credevo neppure che avremmo avuto una quarta stagione’. Moffat chiarisce anche che se la serie non fosse andata avanti, sarebbe stato solo e soltanto a causa degli impegni degli attori, che sono legati tanto a questo progetto: ‘Loro amano tantissimo lavorare in questa serie’.

E’ probabile che sia Moffat che Cumberbatch rilascino qualche dichiarazione in più su questa faccenda alla prima convention dedicata a Sherlock che si sta svolgendo a Londra presso l’ExCel Centre, Sherlocked. Con loro, presenti anche Mark Gatiss (che oltre a essere co-creatore impersona Mycroft Holmes) e Andrew Scott (Moriarty).

Comments
To Top