fbpx
News Serie TV

RomaFictionFest presenta: Call me Fitz

Chiunque abbia vissuto negli anni Novanta non può ricordare la serie cult di quegli anni, un successo talmente imponente da diventare subito modello di imitazione per molte successive serie dedicate al mondo dei teen-ager: Beverly Hills 90210, in cui il grande protagonista era il bello e saggio Brandon Walsh.
Oggi il suo interprete Jason Priestley è cresciuto, è diventato un uomo che non solo può vantare un bel faccino, ma anche un grande fascino.
Dopo anni passati tra film e telefilm eccolo tornato a presentare, in Italia, al Roma Fiction Fest, il suo nuovo lavoro, in cui ancora una volta è l’indiscusso protagonista, ma decisamente meno dolce e maturo del passato Brandon.

“Call me Fitz” è una nuova serie diretta da Sheri Elwood, in cui Jason interpreta un ambizioso venditore di auto usate. Un personaggio disonesto, cinico, crudele quanto basta, playboy e pieno di vizi, e la cui “follia” sarà messa a dura prova dall’arrivo di un nuovo venditore, Larry il quale, come se fosse la sua coscienza, tenterà di riportare Fitz sulla retta via. Una nuova sfida per Pristley, che forse proprio grazie al suo nuovo personaggio Richard “Fitz” Fitzpatrick, potrà scrollarsi di dosso il fantasma del celebre eppure ingombrante Brandon Walsh.
In occasione del Roma Fiction Fest sono state fatte a Jason diverse domande…ma non vi tolgo il piacere di sentire le risposte direttamente dalla sua bocca, nei video che sono riuscita a girare proprio in quell’occasione! ( la qualità non è ottimale, ma si sente bene )

PRIMA PARTE

SECONDA PARTE

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.