Documentari

Antoine Griezmann: the making of a legend – Il successo inseguito con cuore e determinazione

Antoine Griezmann: The Making of a Legend

Da buoni italiani adoriamo il calcio. Siamo cresciuti a pane e pallone, accompagnati dal padre e sin da piccoli ai campetti in giro per la città. Abbiamo seguito centinaia di partite della nazionale in TV per non parlare dei pomeriggi o serate davanti ai mega schermi nelle piazze, per vedere insieme agli amici le avventure dei Mondiali. Abbiamo passato interi pomeriggi allo stadio, con il sole o sotto il diluvio, per sostenere con gli amici la nostra squadra del cuore e tifare per i nostri campioni.

Sempre da buoni italiani invidiamo le squadre avversarie quando acquistano super campioni che sappiamo possono fare la differenza anche nelle giornate dove non sembrano brillare per problemi fisici o difficoltà varie. E ancora tifiamo bonariamente contro le squadre “cugine”, per non parlare del tifo contrario verso le squadre straniere che da sempre ci rubano titoli, partite e successi passati. Perché raramente siamo onesti e ammettiamo che l’avversario si è meritato la vittoria.

Guardare un documentario su un calciatore francese e apprezzarlo non è però da tutti gli italiani. Perché è un calciatore che spesso ha segnato contro squadre italiane. Perché è francese e dopo i recenti eventi sportivi, la Francia non è proprio una delle migliori amiche dell’Italia…

Griezmann: È nata una leggenda

Quando è apparso Antoine Griezmann: The Making of a Legend nei lanci promozionali di Netflix non abbiamo esitato comunque a fare “play” e a iniziare la visione di questo documentario che ci mostra come è nata la star dell’Atletico Madrid. Come un ragazzo all’apparenza troppo piccolo e mingherlino abbia combattuto contro i pregiudizi dei preparatori atletici per inseguire e realizzare il sogno di sempre: diventare uno dei più grandi calciatori professionisti al mondo, giungendo persino a vincere ala Coppa del Mondo in Russia a 20 anni esatti dal primo trionfo della nazionale francese.

Leggi Anche: Bobby Robson: more than a manager – Il documentario sull’allenatore gentiluomo del calcio inglese

Antoine Griezmann: The Making of a Legend

Antoine Griezmann: The Making of a Legend

Antoine Griezmann: una vita fatta di passioni e sacrifici

“With hard work and effort, you can achieve anything” – Antoine Griezmann

Antoine Griezmann: The Making of a Legend è, senza ombra di dubbio, un documentario ispirazionale. Perché la vita di Grizou non è mai stata tutta “rosa e fiori”. A causa della sua bassa statura, della sua “fragilità e leggerezza” fisica, Antoine Griezmann venne infatti respinto da tutti i grandi club francesi al quale si era proposto sebbene le sue indubbie doti tecniche naturali. Stanco dei continui rifiuti, il padre decise di seguire il consiglio di uno scout e di portare il ragazzo a provare con alcuni club spagnoli dove la prestanza fisica non era la prima caratteristica ricercata dagli allenatori.

E’ così che all’età di 14 anni, i genitori di Grizou accettarono di allontanarsi dal figlio, trasferirlo in Spagna e lasciarlo allenare con il Real Sociedad. Grazie al Real Sociedad e poi ai consigli di Diego Simeone all’Atletico Madrid, Antoine Griezmann è diventato una star del calcio mondiale e un idolo per moltissimi fan.

La vita di questa star del football è stata dunque dura e impegnativa, ma non perché ha vissuto nella povertà o ha avuto particolari sfortune personali e familiari. L’avversità più grande per Grizou è stata quella di vivere un’infanzia difficile a causa dell’allontanamento dalla famiglia, dover lasciare genitori e fratelli appena adolescente per mettersi in discussione e provare ad inseguire un sogno.

“Every training session, I work hard to improve my weaknesses and build on my strengths” – Antoine Griezmann

Ovviamente la sua carriera è stata poi strepitosa, tanto da aver portato Antoine Griezmann a diventare una stella nell’Atletico Madrid, a vincere la Coppa del Mondo con Les Bleus nel 2018 e ad essere eletto da pubblico e critica uno dei migliori giocatori al mondo.

Antoine Griezmann

Antoine Griezmann

Leggi Anche: i migliori documentari sul calcio da recuperare

Antoine Griezmann: The Making of a Legend racconta proprio tutto questo. E uno dei suoi punti di forza è quello di non aver utilizzato un narratore. Questo documentario ci porta infatti a vivere il passato e la crescita professionale di Grizou attraverso le interviste e i commenti di amici, allenatori e compagni di squadra, da sempre la vera forza del calciatore.

Scena dopo scena abbiamo inoltre la possibilità di buttare un occhio alla personalità e all’etica lavorativa di questo campione, che riesce a trasmettere al telespettatore molto calore e passione con il suo sorriso genuino e la luce sempre brillante negli occhi. Antoine Griezmann è diventato, nel corso degli anni, una leggenda ma sembra esser rimasto quel bambino giocherellone e appassionato di calcio che era un tempo, senza mai dimenticare la famiglia e le persone che lo hanno sempre supportato e amato negli anni.

Sicuramente Antoine Griezmann: The Making of a Legend cerca di raccontare solo i lati positivi di questo campione e della sua vita, ma per chi è appassionato di calcio e interessato a come nasce una leggenda dello sport, questo documentario contiene sicuramente delle scene e delle interviste davvero interessanti.

Comments
To Top