fbpx
News Serie TVSerie Tv

UnREAL: Le produttrici e il cast parlano della serie

Il cast e le ideatrici di ‘Unreal‘ hanno partecipato al Paley Center per parlare della prima stagione e di cosa ci aspetta per la prossima.

Lifetime ha rinnovato la serie per la seconda stagione che ci regalerà nuove storie dai set televisivi e unrealnuovi momenti di Rachel e Quinn. La produttrice Marti Noxon ha parlato di cosa muova i protagonisti nella prima stagione, ‘La verità è che io mi sento come ogni personaggio, per un motivo o un altro, pensano sia il luogo dove funzionano bene e sono impauriti a lasciarlo. E c’è una cultura della paura e indottrinamento una specie di ‘Questo è il mio posto’. Quindi credo che loro stiano provando a capire se questo sia vero o no, specialmente Rachel’.

Oltre alla giovane produttrice, l’altra donna di potere è Quinn, romantica ma senza scrupoli, minaccia spesso Rachel per spingerla a fare di più. L’attrice che la interpreta, Constance Zimmer, ha commentato l’aspetto terrificante del suo personaggio, ‘Ci sono state molte conversazioni per essere sicuri che Quinn fosse riconoscibile. Non necessariamente amabile, ma non è quello che ci interessava. Era più l’essere riconoscibile, ed essere sicuri che lei sia una persona e lei è davvero brava nel suo lavoro. Lei potrebbe confondere la linea che separa quello che è importante e quello che non lo è, ma molti di noi lo fanno nel nostro lavoro, qualunque esso sia‘ ha aggiunto ‘È stato divertente trovare l’equilibrio [tra le proprie necessità e la paura] perché io ero decisamente impaurita da lei all’inizio‘.

Le due produttrici hanno parlato anche di quale fosse il loro intento quando hanno iniziato a unrealscrivere la serie, è Sarah Gertrude Shapiro che commenta, ‘Marti e io abbiamo sempre parlato di come Rachel e Quinn siano la relazione primaria di questo show. Loro sono la storia d’amore, loro sono tutto. Quella scena di loro a letto insieme è veramente una delle scene più importanti. Altrettanto Marti e io abbiamo parlato di come sia il nostro viaggio come donne e come creative e come persone creative in questa industria‘ conclude dicendo che la sceneggiatura di ogni episodio parte sempre tenendo come punti fermi Rachel e Quinn. ‘Everlasting’, lo show per cui questi due personaggi lavorano come produttrici, è solo la scusa per parlare di queste due donne e dei loro problemi con l’amore e con la carriera.

Infine Shiri Appleby parla di come sia interpretare Rachel, una donna decisa ma dall’aspetto trasandato. L’attrice ha detto ‘Sono 20 minuti tra capelli e trucco. Restituisco solo le forcine a fine giornata. Penso che il personaggio sia stato in giro tutto il giorno e appare un casino…non voglio essere carina. Va bene essere scompigliati. Non mi importa se ho le borse sotto gli occhi. Noi raccontiamo una storia su come sia stare sul set 16 ore al giorno. Quindi io appaio come una che sembra stare sul set 16 ore al giorno‘.

Lisa Nieri

Amo le storie, che siano serie TV, film o libri. Sono sempre pronta a intraprendere un nuovo viaggio con un personaggio interessante. Che dire? Sono un'apprendista nerd!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio