News Serie TV

The Exorcist: su Rai 4 arriva la serie TV ispirata al capolavoro horror

The Exorcist

The Exorcist in prima visione da ieri 6 settembre la serie tv ispirata al capolavoro horror

Ogni mercoledì, alle 21:00, la serie ideata da Jeremy Slater andrà in onda in prima visione su Rai 4.

Ispirata al bestseller di William Peter Blatty, da cui è stato tratto il film premio Oscar L’esorcista (1973), di William Friedkin, The Exorcist è la serie evento co-prodotta da 20th Century Fox Television, con  Morgan Creek production e New Neigborough. A metà strada tra il reboot e il sequel del celebre L’esorcista, la prima stagione della serie è composta da dieci episodi e racconta la storia di una donna convinta che una delle sue due figlie sia posseduta da un’entità demoniaca, così da rivolgersi al giovane prete Padre Ortega, che però chiede aiuto al veterano prete esorcista Keane. L’episodio pilota di The Exorcist porta la firma di Rupert Wyatt, regista dell’apprezzato blockbuster L’alba del Pianeta delle Scimmie. Qui puoi leggere la nostra recensione al primo episodio andato in onda.

LEGGI ANCHE: Alfonso Herrera: le 10 cose che non sapete sull’attore di Sense8 e The Exorcist

The Exorcist, ecco il trailer in lingua originale

The Exorcist: Il cast della serie TV

Nel cast di The Exorcist troviamo Alfonso Herrera, noto per il suo ruolo in Sense8 serie TV originale di Netflix, nel ruolo del protagonista, padre Ortega che offre supporto alla famiglia Rance. Marcus Keane è interpretato da Ben Daniels, attore britannico già visto in altre serie TV come House of Cards e Flesh and Bone. Hannah Kasulka, già vista in True Blood è posseduta da Pazuzu.

Ispirata ad un caso vero

Il creatore della serie TV, Jeremy Slater ha spiegato che lo scopo degli autori e l’idea di fondo di The Exorcist, era mantenere le stesse tonalità del film originale, ma raccontare una storia nuova, così come era stato fatto per Fargo. La produzione si è avvalsa della consulenza di preti esorcisti, per mantenere veridicità e coerenza, mentre si notano molte similitudini con il caso di Anneliese Michel, una giovane donna tedesca che si dichiarò posseduta dal demonio dopo che le venne diagnosticata una depressione con attacchi di epilessia. Alla sua storia sono stati ispirati anche opere letterarie e cinematografiche come The Exorcism of Emily Rose diretto da Scott Derrickson e Requiem di Hans-Christian Schmid.

Comments
To Top