fbpx
Recensioni Serie Tv

The Carrie Diaries: Recensione dell’episodio 1.09 – The Great Unknown

The Great Unknown è forse una delle puntate che mi è piaciuta di più fino a questo momento, la seria continua a mantenere un buono standard ed è sempre piacevole lasciarsi andare a 42 minuti negli anni ’80 per scoprire come Carrie sia diventata la Carrie che abbiamo conosciuto e amato in Sex and The City. Nell’episodio della scorsa settimana, ad esempio ho trovato fantastica l’idea che Carrie abbia assaggiato per la prima volta un Cosmopolitan e l’abbia subito amato.
L’episodio di questa settimana è dedicata alle paure e a come affrontarle, partiamo da Mousse e la sua paura di essere seconda e battuta da un giovane atleta che in meno di 2 minuti  The Carrie Diaries_109-b riesce a risolvere il cubo di Rubik. Mousse scoprirà che il giovane in questione, West ha un punteggio più alto del suo, pratica tre sport vive con la madre e un fratellino più piccolo, quindi è “college admissions unicorn.”, come si definisce lui stesso, perfetto per entrare in qualsiasi college voglia. Mi ha fatto molto tenerezza Mousse quando vince al torneo del 1985 del cubo di Rubik, ma è stato interessante anche osservare come affronta il non essere più la prima. E’ probabile che nel giro di poche puntate questa sarà una delle nuove coppie, non siete d’accordo?
The Carrie Diaries_109-aWalt continua la sua relazione con Donna, sono molto carini insieme e in questo episodio abbiamo anche la possibilità di vedere Donna sotto una luce diversa da quella della solita bitch perfida, infatti, nel momento più importate si rivela essere molto comprensiva. La paura di Walt è sempre la stessa “la sua sessualità” e l’idea di far sesso con Donna lo terrorizza, ma Donna cerca di metterlo a suo agio raccontandogli del fratello gay che ora vive felice a Los Angels e per la prima volta Wat riesce a confidarsi con qualcuno e a parlare delle sue paure, questo è sicuramente l’inizio di una grande amicizia. Ho apprezzato molto la voce che Donna mette in  giro per salvare la faccia a Walt e proteggerlo. Spero vivamente che nelle prossime puntate continuino a esplorare l’amicizia tra i due in maniera tale che vedere più sfumature dei personaggi.
The Carrie Diaries_109-cCarrie invece si trova a dover affrontare la fase post NY ma almeno la sua relazione con Sebastian va alla grande ed è proprio per questo motivo che finisce nel panico più completo; ilare la scena con Mouse che cerca di capire il motivo del pianto di Carrie, poiché le cose vanno a gonfie vele. Carrie ha paura di lasciarsi andare e di soffrire in futuro per la rottura del rapporto. La molla che aiuterà Carrie a superare questa paura sarà proprio la sorella. Dorrit,infatti, sotto la supervisione di una Carrie troppo impegnata a baciare il suo ragazzo, scappata a NY; Carrie inizialmente incolpa Sebastian di quanto successo ma appena raggiunge Dorrit all’hotel trova anche il suo ragazzo ad attenderla.  Questa è l’occasione perfetta per confrontarsi con Sebastian circa i suoi timori.  Anche Tom supererà la sua paura di lasciarsi andare con un’altra donna, grazie a un chiacchierata con Larissa in cui non si parlerà solo di sesso ma anche di Carrie. La discussione riguarda il futuro di Carrie e il suo dubbio se proseguire nella strada che la porterà a diventare avvocato o se debba seguire la propria vocazione e scrivere. A fine episodio, Carrie, comunque, torna a lavorare per Larissa nella sua amata NY.
Il prodotto mi piace sempre di più, spero che venga rinnovato per una seconda stagione, in fin dei conti la The CW ha cancellato 90210, quindi un teen con questo livello si potrebbe anche mantenere nella prossima stagione!

Serena

sin dalla tenera età davo già idea di quello che sarei diventata da grande: una divoratrice di "storie" e di sapere ed il mio peggiore nemico era la noia! Adoravo e adoro tutte le "storie", e ogni modo in cui potevano essere raccontate dai cartoni alle serie televisive, dai libri fino ai film, ad un opera d'arte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button