fbpx
Recensioni

Shameless: Recensione dell’Episodio 4.05 – There’s the Rub

Quando ci vuole, ci vuole! E, lasciatemelo dire, una puntata del genere per questa nuova stagione di Shameless ci voleva eccome, se non altro per smuovere quel banale equilibrio di normalità sovrannaturale che aveva caratterizzato l’inizio di stagione. Non che fosse un equilibrio ‘sbagliato’, non fraintendetemi, ma credo che fosse una sorta di fase transitoria, come quei secondi che precedono il salto nello ski jumping, o il fiato sospeso prima di un triplo lutz – il mio spirito olimpico è a mille, in questi giorni, se vi fosse sfuggito. E dunque anche queste prime puntate avevano in mente proprio di introdurre la vera stagione, quella che è fatta di problemi e di personaggi costantemente in lotta con se stessi e la loro vita quotidiana. Se Lip era intrappolato all’università, a combattere contro la regolarità di orari e consegne, Fiona stava cercando di portare avanti una relazione normale con il proprio capo, andando shameless405_3parallelamente a letto con suo fratello, per non parlare di Frank che, per poco, non si portava a letto la sua primogenita (?) per un fegato nuovo. Erano tutti sul punto di scoppiare e, adesso, ho la sensazione che la bomba sia davvero vicina all’ora X.

Come accennavo prima, Fiona ha cercato di coesistere con la parte ‘casalinga’ di se stessa, vivendo una relazione normale con un ragazzo onesto e dalla famiglia rispettabile. Era il suo modo, se vogliamo, di essere parte di quello che lei non ha mai avuto, anche se voleva dire allontanarsi un po’ dal ghetto e dai ragazzi, costante promemoria dell’orribile infanzia con/senza Frank. Ma ciò che non è riuscita a controllare, naturalmente, è stato il suo vero io, quello che l’ha portata ad avere una doppia relazione clandestina, con niente poco di meno che due fratelli, che naturalmente è venuta a galla quando i suddetti fratelli sono finiti a litigare con parole pesanti. Chi, in tutta questa faccenda, ha dimostrato di avere una grandissima capacità di autocontrollo è stato Mike. La razionale paura di Fiona di venire licenziata per quello che aveva fatto non si è infatti realizzata, tramutandosi semplicemente in un passaggio di ufficio. Le è andata bene, se vogliamo… qualche istante prima che tutto andasse male.

shameless405_4Lip torna a casa dopo un incontro ravvicinato con due militari che, finalmente, ci danno qualche indizio su che fine ha fatto Ian. Dopo aver rubato l’identità di suo fratello (1) ed essersi arruolato nell’esercito (2) il giovane Gallagher avrebbe tentato di rubare un elicottero (3), poco prima di disertare (4). Dopo aver passato del tempo con il suo ex, papà di Jimmy/Steve, avrebbe trovato rifugio presso Monica, nonché un lavoro in un locale gay come barista. Quattro sono le infrazioni che ha commesso, che per il nostro Ian sono davvero tante. Nessuno si sarebbe mai aspettato che la rottura con Mickey gli desse così alla testa. Il momento che tutti tanto aspettavano, quello in cui finalmente Lip e Debbie trovano Ian, è stato uno degli OMG della puntata: è cambiato, radicalmente e profondamente e solo il tempo saprà dirci davvero quanto. Sembrava una checca sotto l’effetto di crack – e non lo dico in senso dispregiativo, quanto ironico, nel sottolineare l’inverosimile comportamento di Ian.

Totalmente ignaro di ciò che ha fatto ad Ian, Mickey è interamente immerso nella sua nuova attività, quella di aprire un bordello shameless405_2all’Alibi con Kevin: soltanto io prevedo un mega disastro? Anche Frank è sempre più disperato circa il suo fegato nuovo, lontano come l’Alaska. Ma al di là di quegli scenari secondari, il punto forte della puntata – a parer mio e al di là del finalissimo finale – è stato il viaggio di Lip e Debbie alla ricerca di Ian. Debbie aveva bisogno di confidarsi con qualcuno e quando parla al fratello di tutto quello che ha passato negli ultimi mesi, senza peli sulla lingua, credo che realizzi di avere le risposte a tutte le domande dentro di lei, anche se aveva disperatamente cercato di trovarle negli altri. Al contempo Lip apre gli occhi sul fatto che sua sorella è davvero cresciuta e, a differenza di quello che ci si aspetterebbe da un fratello (il suo sguardo scioccato, quando gli ha confessato di aver provato a fare sesso in bagno, è stato da ridere) non la giudica ma semplicemente le fa capire di esserci per lei, se e quando lei ne avrà bisogno. Lo sapevamo già, credo, ma dopo questo episodio sono ancora più convinta che Lip sia un fratello eccezionale.

Rullo di tamburi: il gran finale. Mentre Fiona e gli altri adulti si divertono con della cocaina, festeggiando il compleanno della maggiore shameless405_1dei Gallagher, Liam sniffa un po’ della coca e va in overdose. La corsa in ospedale e l’arresto di Fiona seguono poco dopo, lasciando tutti allibiti e preoccupati. Mentre il clan la segue in massa fino all’auto della polizia, preoccupato come non mai, per le accuse e per quello che Liam sta passando, sospeso tra la vita e la morte, l’unico a restare in disparte è Lip. Vorrei focalizzare l’attenzione su questo: per la prima volta da che io ricordi, Lip giudica un’azione di Fiona. Tornato dall’università aveva scoperto che aveva passato molte notti fuori casa, lasciando Sheila a fare da babysitter ai suoi fratelli, e la cosa l’aveva lasciato interdetto. Quando Liam è in pericolo di vita la reazione di Lip è definitiva: Fiona è la sua tutrice e dovrebbe prendersi cura di lui. Non l’ha fatto quella sera, come non l’ha fatto con lui e gli altri per molte sere prima di questa. Credo che sia un momento significativo, perché per la prima volta Fiona Gallagher, la sensibile ed altruista sorella maggiore viene spodestata dal suo piedistallo.

Cosa accadrà ora? Credo che, una volta risolto l’incidente, la guarigione di Liam e il processo, ne vedremo davvero delle belle. Tenetevi forte, ragazzi, perché Shameless è tornato!

Comments
To Top