Recensioni

Ripper Street 2.08 – Our Betrayal – Part Two

Life, mr Reid, is offended by you and me

Con nostro enorme dispiacere ci troviamo per l’ultima volta nello sporco, povero e pericoloso quartiere di Whitechapel, luogo in cui i nostri eroi, l’ispettore Reid, il sergente Drake e il capitano Jackson, hanno dimostrato nel corso di queste due stagioni il loro coraggio, il loro intuito, la loro moralità. Ed è lo stesso luogo in cui questi uomini hanno dovuto affrontare numerose sfide e crisi di coscienza, che hanno portato loro a perdere tutto.

ripper_street_208 (2)Our Betrayal‘ è un series finale che non è un finale, visto che la serie è stata cancellata dopo la fine della produzione, quindi gli sceneggiatori non hanno fatto in tempo a darci una degna conclusione delle loro avventure. Forse è meglio così, piuttosto che trovarsi di fronte ad un finale scritto in fretta e furia. L’episodio è stato comunque pensato per essere un finale di stagione e devo dire che è l’ulteriore conferma che questa serie meritava senza ombra di dubbio una seconda chance.

In questo meraviglioso doppio finale, tutte le storyline si intrecciano per raggiungere una sorta di conclusione: il conflitto tra l’ispettore Reid e l’ispettore Shine, il triangolo composto da Jackson, Susan e Duggan e il processo di redenzione di Bennett Drake. A fare da contorno, il pentito Albert Flight che nasconde un passato non proprio onesto, il fratello di Jackson, Daniel,  l’ambiziosa Rose e la Corden.

L’attenzione non può che concentrarsi sui tre uomini e sulla disperazione che ormai ha preso possesso di loro.

Dopo la perdita della moglie, Drake ha vissuto una fase di completo smarrimento, da cui sta uscendo anche grazie all’affetto di ripper_street_208 (3)Rose. Il sergente non è più disposto a seguire ciecamente gli ordini di Reid, a fare il lavoro sporco al posto suo: non vuole più essere “quel tipo di uomo” e lo dimostra quando al disperato “Kill him!” di Reid riesce a fermarsi piuttosto che infierire a Shine il colpo di grazia.

Reid, invece, sembra sempre più perso e disperato, immerso nella sua solitudine, impotente sia sul lavoro che nella vita privata. Pronto a chiedere al suo braccio destro di uccidere un uomo, ma senza volersi sporcare le mani. Un codardo. Finisce per perdere anche l’unico motivo di gioia presente nella sua vita, la consigliera Corden, abbandonata a causa dei rumors sempre più insistenti sulla loro sconveniente relazione.

Non è meno disperato il capitano Homer Jackson, costretto a vedere la moglie subire i soprusi del losco Duggan. Riesce a dare a Susan la vendetta agognata, ma senza ricevere in cambio il perdono sperato.

Lasciatemelo dire, è un epic fail per i nostri eroi di Whitechapel, che perdono dal punto di vista personale e devono accontentarsi di una mezza vittoria dal punto di vista professionale.

ripper_street_208 (1)La loro rovina viene ben espressa nelle ultime scene dell’episodio: mentre l’ambiziosa e speranzosa Rose si esibisce nel locale di fronte a degli impresari, restando delusa dall’assenza di Drake, vediamo Homer, Daniel e Susan vendicarsi di Duggan, mentre il sergente Drake si batte (per l’ultima volta?) per la Divisione H contro il villain Shine, i cui reati sono ormai allo scoperto. Emozionante l’accostamento della canzone cantata da Rose alle scene della lotta al rallentatore che raggiungono il climax con la richiesta disperata di Reid e la presa di coscienza di Drake, mentre la consigliera Corden riserva all’ispettore uno sguardo deluso, che manifesta la nostra stessa indignazione.

Sei stato bellissimo Ripper Street, ma purtroppo ci sono cancellazioni di serie tv a cui noi umani non riusciamo a dare una spiegazione. Diciamo tristemente addio ai giustizieri di Whitechapel, ringraziando loro per le emozioni che ci hanno dato in questi due anni.

Comments
To Top