fbpx
CinemaDa RecuperareNews CinemaRubriche Cinema

Jennifer Lawrence: I migliori film dell’attrice premio Oscar

Nel 2013 è diventata la seconda attrice più giovane ad aver vinto un Oscar. Prima ancora si è distinta a Hollywood per la propria spontaneità, il suo ottimismo e la sua genuina indifferenza verso il giudizio della gente. Oggi Jennifer Lawrence è una delle attrici più note nel mondo dello spettacolo internazionale, nonostante arrivi da un periodo di “off” in cui ha potuto dedicarsi alla propria famiglia e a se stessa.

In attesa divederla diventare mamma, scopriamo alcuni dei film di Jennifer Lawrence che è impossibile perdersi e che tutti dovrebbero vedere, almeno una volta.

Ecco i migliori film dell’attrice premio Oscar Jennifer Lawrence.

jennifer lawrence film silver lightning playbook il lato positivo

Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook (2012)

Tra i film che vedono Jennifer Lawrence protagonista, Il Lato Positivo è forse uno dei più significativi. Non a caso è anche quello che le ha permesso di aggiudicarsi l’agognata statuetta degli Oscar – caduta sulle scale annessa. La storia è quella di una coppia di sopravvissuti: Pat ha perso tutta la propria vita in seguito ad un episodio acuto di disturbo bipolare, emerso dopo aver scoperto l’infedeltà della moglie; Tiffany è una giovane che, dopo la morte del marito, ha deciso di frequentare (e dormire) con più uomini possibili.

Jennifer Lawrence e Bradley Cooper sono una coppia insolita quanto magnifica in questa pellicola diretta da David O. Russell, lodati da entrambi pubblico e critica. L’attrice tornerà a collaborare con il regista anche in American Hustle – L’apparenza inganna e in Joy.

jennifer lawrence leonardo dicaprio dont look up

Don’t Look Up (2021)

In uscita su Netflix nel dicembre 2021, Don’t Look Up segna il ritorno di Jennifer Lawrence sulle scene dopo un lungo periodo di assenza. Accanto a lei nel film di Adam McKay anche Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Meryl Streep e Rob Morgan. Nel film la Lawrence è una studentessa di astronomia, Kate Dibiasky, che scopre un asteroide in arrivo con traiettoria la Terra. Impatto previso entro sei mesi. Lei e il suo professore (DiCaprio) inizieranno una lotta contro il tempo per cercare di sensibilizzare il mondo al pericolo imminente.

La preoccupazione principale della Lawrence in questo film era di non essere un “peso” per Meryl Streep, che tuttavia ha avuto soltanto lodi e parole lusinghiere nei confronti della collega:

“[Jennifer] è un’attrice audace e spensierata, una persona il cui dono della recitazione è palpabile sia sulla sua pelle che nel suo essere. Lo fa vorticare nell’aria della stanza, quando è lì.”

– Meryl Streep
jennifer lawrence mystica xmen

Trilogia X-Men (2011 – 2019)

Impossibile non citare la “nuova” trilogia degli X-Men, con a capo James McAvoy e Michael Fassbender, senza nominare anche la strabiliante Jennifer Lawrence nei panni di Mystica. Tanto brava da rendere impossibile citare uno solo dei film della trilogia che l’hanno vista protagonista.

Mystica è uno dei mutanti centrali nell’evoluzione della storia degli X-Men per come li conosciamo. Fedele alleata e amica di Charles Xavier, gli si rivolta contro poi quando comprende di avere maggiore affinità con le idee di Magneto per il futuro dei mutanti. Un’interpretazione bellissima, dalla prima all’ultima inquadratura.

LEGGI ANCHE: X – Men Dark Phoenix: un nuovo conflitto finale – la recensione del cinecomic con James McAvoy, Michael Fassbender e Sophie Turner

katniss everdeen hunger games

Hunger Games Saga (2012 – 2015)

Nonostante Mr.Beaver diretto da Jodie Foster si possa dire il primo film di livello internazionale ad avere dato il boost alla carriera di Jennifer Lawrence, è certo che la saga degli Hunger Games e il ruolo di Katniss Everdeen ne ha fatto una vera e propria eroina a livello internazionale. La saga è ambientata in un mondo distopico con 13 distretti. Ogni anno, due rappresentanti di ciascun distretto sono chiamati a competere in una serie di sfide all’ultimo sangue finchè solo uno dei 24 partecipanti non sopravvive.

Uno dei ruoli più memorabili di Jennifer Lawrence, certamente tra i più intensi.

jennifer lawrence film american hustle

American Hustle – L’apparenza inganna (2013)

Seconda collaborazione tra David O. Russell e Jennifer Lawrence in un film. La pellicola – che ha ottenuto ben 14 nomination agli Oscar, senza tuttavia vincere neppure una statuetta – racconta, ispirandosi a fatti realmente accaduti, l’operazione dell’FBI Abscam. L’obiettivo era quello di smascherare, verso la fine degli anni ’70, la corruzione che stava progressivamente prendendo piede nel Congresso degli Stati Uniti d’America e altre organizzazioni governative US.

L’attrice interpreta la moglie del protagonista, Rosalyng Irving, una donna decisa e determinata ad ottenere ciò che desidera. Tra le nomination ricevute dalla pellicola c’era, infatti, stata anche quella per Miglior Attrice Non protagonista. Nella pellicola troviamo ancora una volta Bradley Cooper, con cui aveva collaborato nel 2012 a Il Lato Positivo, Christian Bale, Amy Adams, Jeremy Renner e Robert De Niro.

jennifer lawrence film red sparrow

Red Sparrow (2018)

Uno dei principali successi al botteghino del 2018, con un incasso di oltre 151 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un costo di produzione di circa 70 milioni, Red Sparrow vede Jennifer Lawrence nei panni di una spia russa. La storia è tratta dal libro omonimo dell’ex agente della CIA, Jason Matthews, che ha ricevuto ottime recensioni sia sul piano letterario che “tecnico”, in merito alle tecniche della CIA utilizzate.

Red Sparrow, che a tratti ricorda la storia della Vedova Nera aka Natasha Romanoff, è uno spy movie dai tratti esotici. Dominika Egorova, ex ballerina, viene reclutata da un programma di spie Sparrow, in cui impara tanto a sedurre quanto ad uccidere le proprie prede. Naturalmente quando uno dei suoi bersagli diventa più che una semplice missione, tutto viene capovolto e sconvolto e la ragazza dovrà scegliere tra la fedeltà e il coraggio. Nel film con lei anche Jeremy Irons e Joel Egerton.

jennifer lawrence joy

Joy (2015)

Ispirato alla storia reale dell’imprenditrice italo-americana Joy Mangano, il film con Jennifer Lawrence è naturalmente un biopic dai toni drammatici con al centro una donna che cerca di giostrarsi tra carriera, amici, affetti e il desiderio di fare sempre meglio. Per chi non lo sapesse, Joy è stata l’inventrice del mocio auto-strizzante, Miracle Pop, che all’inizio degli anni 2000 le ha portato guadagni che sfioravano i 10 milioni di dollari.

La pellicola Joy segna la terza, fortunata collaborazione tra Jennifer Lawrence, Bradley Cooper e Robert De Niro con il regista David O. Russell, che li aveva già diretti in entrambi Il Lato Positivo e American Hustle. Squadra che vince non si cambia, giusto? Sì e no: nonostante ottime recensioni di critica e pubblico, la pellicola ottenne pochi premi. La nomination come Miglior Attrice Protagonista non è tardata ad arrivare, però.

LEGGI ANCHE: Joy: Recensione del film con Jennifer Lawrence e Robert De Niro

Katia Kutsenko

Cavaliere della Corte di Netflix, rinomata per binge-watching e rewatch, Katia è la Paladina di Telefilm Central quando si tratta di tessere le lodi di period drama e serie tv fantasy. Le sue uniche droghe sono: la caffeina, Harry Potter e Chris Evans.

Articoli correlati

Back to top button