fbpx
Attori, Registi, ecc.

Game of Thrones: Kit Harington parla del finale di stagione

Jon Snow

Attenzione: l’articolo contiene importanti spoiler sul finale di stagione di Game of Thrones, vi sconsigliamo di leggere l’articolo se non avete visto la stagione appena conclusa.

Il finale di stagione di Game of Thrones si è concluso con un grande e inaspettato colpo di scena, la morte di uno dei personaggi più amati della serie, Jon Snow.
EW ha intervistato Kit Harington, il quale ha confermato che il suo personaggio non tornerà nella prossima stagione.

Game of ThronesQual è stata la tua reazione quando hai saputo del destino di Jon?

Come ogni stagione, leggi qualcosa nel copione e pensi “Cavolo!” Lo sapevo che stava arrivando. Non ho letto A Dance with Dragons ma ho letto gli altri libri e avevo sentito che stava per accadere. Così ho avuto la sensazione che lo avrebbero fatto in questa stagione. Non sapevo però che sarebbe stato il twist finale della stagione e ciò lo ha reso ancora più speciale. E’ bello essere nell’ultima scena di quell’episodio. Non so, mi è piaciuto molto. Mi è piaciuto il fatto che sia stato Olly ad uccidermi. Mi è piaciuta anche molto la trama di Thorne. David Benioff e Dan Weiss hanno fatto un bel lavoro.

Pensi che Jon abbia commesso degli errori  o che abbia fatto la cosa giusta? Ha comunque perso la vita..

C’è una quantità enorme di colpa. Non ha prestato attenzione alle persone che c’erano introno a lui, ma ha guardato solo il quadro d’insieme in questa stagione. Il suo principale difetto è stato, un po’ come Ned Stark, cercare di fare sempre la cosa giusta, dimenticando le persone intorno a lui. Tutto quello che riusciva a vedere era questo destino incombente degli Estranei e che doveva agire per il bene più grande, venendo meno per Olly, Thorne e gli altri. Non è riuscito a vedere il loro malcontento e non è stato in grado di affrontare i problemi più piccoli. Per questo andava giustiziato. Olly ha inferto l’ultima pugnalata. In quel momento penso si sia reso conto che non aveva badato al suo protetto, a questo giovane uomo, e che lo aveva deluso.

L’ammutinamento dei Guardiani della Notte della notte è sicuramente giustificato dalla storia. Ma abbiamo anche visto Jon Snow crescere e diventare un leader in tutti questi anni, così da credere che questa crescita avrebbe portato a qualcosa di più grande – più degli altri personaggi che abbiamo visto morire.

Sì, ma dobbiamo seguire ciò che fa Game of Thrones, trattare il dramma come la vita reale. E la gente muore e non tutti riescono a fare quello per cui sono destinati nella vita reale. Credo che sia una delle cose potenti di GoT. La cosa più triste di Jon è che non scoprirai mai chi è la madre e questo è straziante per me.

Abbiamo parlato con Dan Weiss e ci ha detto Jon è veramente morto, mentre George R.R Martin ha lasciato aperta la possibilità che possa tornare. E poi l’anno scorso è uscita fuori la notizia del contratto del cast e si era fatto il tuo nome per una sesta e forse anche settima stagione. Jon è davvero morto?

Questo è quello che ho capito io. Ho parlato con Dan e David e mi hanno detto: “Guarda, te ne sei andato, è fatta”. E per quanto riguarda la notizia del contratto, la cosa mi ha fatto alquanto arrabbiare. Non so da dove venisse, ma era imprecisa. Non fa altro che creare confusione nella testa dei fan. Sinceramente, non si parla del futuro in questo show, ma questa è stata l’unica volta in cui lo si è fatto. Se nel futuro non dovesse essere così lo sanno solo David, Dan e George. Ma mi è stato detto che sono morto. Sono morto e non tornerò nella prossima stagione. Questo è tutto quello che posso dire, davvero.

game of thrones_5.02_jonsnowQuali piani hai per il futuro?

Sto cercando dei film per il prossimo anno. Sono in un momento molto fortunato, posso fare quello che voglio. Ci sono un paio di film, ma non posso davvero parlarne ancora. Potrei prendermi una vacanza. Potrei provare a scrivere. Sto cercando di capirlo.

Qual è stato il tuo ricordo più bello dello show?

La fine della scorsa stagione. Tutta la sequenza della battaglia nell’episodio nove è stata una grande esperienza di legame per molti del cast come me, John Bradley, Mark Stanley e Rose Leslie. Ci siamo divertiti molto a girarla. Credo che sia questo il mio momento preferito.

Come pensi che continuerà GoT?

Aumentano le aspettative dei fan, come portarlo a termine? Non so come finiranno lo show, ma credo di essere  uscito di scena in una grande stagione. Credo che alla fine vedremo la più grande battaglia mai vista in tv.

Comments
To Top