fbpx
News Serie TVSerie Tv

Comic-Con 2015: Il panel di Sherlock

La versione Vittoriana di Sherlock sta finalmente per vedere luce, lo annuncia Moffat, sceneggiatore e produttore della serie, al comic Con di San Diego.

Lo speciale natalizio, prodotto da BBC e PBS, verrà proposto in alcuni cinema scelti di tutto il mondo. Una piccola anteprima è stata proiettata prima dell’inizio del panel e ci mostra il grande detective nella sua originaria ambientazione, quella del diciannovesimo secolo. Un breve scambio di battute tra Sherlock (Benedict Cumberbatch) e la sua domestica, Mrs. Hudson (Una Stubbs), ci lascia intuire che i due non sono fan delle avventure di Sherlock Holmes scritte dal Dottor Watson (Martin Freeman), dei quali criticano lo stile e la teatralità.

Non vedremo invece Molly nella sua versione Vittoriana, un’epoca eccessivamente sessista per la Molly che i due sceneggiatori hanno creato.

Moffat ci aveva già rivelato che la scelta di un così radicale cambio d’epoca dipende dal desiderio, tanto suo quanto sicuramente dei fan più accaniti del detective, di vedere Holmes e Watson nei loro panni originali.

stevenmoffatMa cos’altro dobbiamo aspettarci dallo stravagante sceneggiatore? Moffat non si sbottona troppo ma ci annuncia che la parola chiave potrebbe essere fantasmi, qualcosa che aveva già sarcasticamente citato, aggiungendo punzecchiandoci che sicuramente non riusciremo a capire davvero di cosa si tratta e che forse avremo bisogno di leggere anche l’avventura del carbonchio azzurro per cercare di capire qualcosa in più. Ci ricorda inoltre che Sherlock non avrà a disposizione computer o smartphone, e vedremo un detective al meglio delle sue capacità mentali. ‘Avremo la stessa ironia, lo stesso show che conosciamo…ma tutto nell’epoca corretta, che era incredibilmente elettrizzante’ ci anticipa, per incuriosirci ulteriormente.

SherlockDurante la conferenza Sue Vertue (produttore esecutivo) e Rupert Graves (Lestrade) hanno raggiunto Moffat sul palco. Purtroppo invece Cumberbatch non era presente, ma è comunque apparso in video per salutare i fan. Nel messaggio l’attore si punzecchia anche con Andy Scott, che interpreta Moriarty, la storica nemesi di Holmes e al momento impegnato con il nuovo film di James Bond, Spectre. Dopo il breve ma divertente siparietto, ad affiancare Ben è arrivato anche Mark Gatiss, produttore della serie e interprete del fratello di Sherlock nella serie.

I due sono attualmente insieme per un altro lavoro, un nuovo Hamlet in programmazione nei teatri inglesi.

A chiudere il collegamento è Scott, che conclude il suo intervento calandosi nei panni di Moriarty e rivolgendosi al pubblico con un ‘Ciao, Comic-Con. Vi sono mancato?”.

Se però Moffat da una parte entusiasma la platea con questa fantastica news, dall’altra la demoralizza annunciando che ancora non è ufficialmente iniziata la stesura della quarta stagione. L’unica informazione che rilascia al riguardo è che comunque il ritorno sul piccolo schermo è previsto per il 2017. Lo sceneggiatore ci anticipa che hanno le idee molto chiare sul da farsi e che ci faranno piangere copiosamente, che sarà un bel cazzotto emotivo per i fan. Il tutto ovviamente dichiarato con un gran sorriso, per aggiungere un pizzico di sale e curiosità.

Al momento però dobbiamo accontentarci solo del misero minuto di filmato e di pochi scatti che ritraggono i due protagonisti in panni vittoriani.

 

 

 

 

uktv-sherlock-first-look

Per restare sempre aggiornati su Sherlock, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Sherlock Italia Serie Tv

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio