fbpx
Attori, Registi, ecc.

Broadchurch: Eve Myles difende la seconda stagione dalle critiche

Se la prima stagione aveva tenuti incollati allo schermo tanti ed inaspettati inglesi, questa seconda stagione di Broadchurch sta decisamente deludendo le aspettative.
Tanto da scatenare una lunga serie di bocciature non solo da parte degli telespettatori, ma anche da quella dei critici che a tre episodi dalla fine sperano ora in qualcosa di spettacolare.
eve-myles-eyes-largeLa maggior parte delle critiche ricevute dal drama di ITV riguardano le scene in tribunale, definite da molti irrealistiche.
A difendere la serie è scesa in campo Eve Myles, che nella serie interpreta Claire Ripley: “Non è che Chris (Chibnall ndr. creatore della serie) voleva trovarsi in questa situazione e non ha fatto i compiti a casa. Posso garantire che lui sa il fatto suo.Ma questo è un drama. Non puoi dire che sia giusto o sbagliato. Non è un documentario, è intrattenimento”. Uno degli errori sottolineato dai fan è che Beth e Mark Latimer si trovano in tribunale per vedere Joe Miller sotto processo per l’omicidio del figlio Danny. In un vero tribunale, essendo loro dei testimoni, questo non sarebbe accaduto.
“Mi è piaciuto vederli lì. Penso faccia parte del dramma. Se le persone si arrabbiano, è un loro problema” ha affermato la Myles. “Sei sempre consapevole che, con una seconda serie, rischi che ti diano addosso. Te lo aspetti. Ma abbiamo comunque avuto 5 milioni e mezzo di spettatori, il che è fantastico. Se avessimo dato a loro qualcosa di identico a  quello che hanno visto nella prima stagione, sarebbe stato monotono. Deve essere in qualche modo diverso, deve continuare a andare avanti e sorprendere, altrimenti diventerebbe stantio. Ci sono molte cose in ballo. E se non fosse così, le lamentela sarebbe diverse, ad esempio che è noioso. Insomma è un po’ un paradosso”.

Per essere sempre informati su Broadchurch passate e mettete un like sulla pagina David Tennant Italian Page

Comments
To Top