fbpx
Recensioni Serie Tv

True Blood 3.02 Beautifully Broken

Come per ogni serie,ogni tanto gli ascolti perdono pezzi,ma con 4.259.000 di telespettatori sintonizzati per il secondo episodio,True Blood si conferma un grande successo.

Dove eravamo rimasti?

 

Bill è di sicuro un vampiro molto forte,lo conferma la facilità con cui riesce a sterminare il gruppo di licantropi che l’ha aggredito,anche se è costretto a placare la sua rabbia da un arrivo totalmente inatteso,un vampiro conciato come un Lord inglese che si presenta a cavallo!Ma la sorpresa non finisce qui,perchè questo non è un semplice vampiro,è il potentissimo Re del Mississipi,Russel Edgington (Dennis O’Hare) ,che non solo conosce Bill,ma ne ha ordinato il rapimento (i licantropi a quanto pare sono al suo servizio).Il re chiede a Bill di seguirlo nella sua dimora dove riceverà tutte le risposte che cerca.Se per Bill la situazione non è rosea,non è che a Bon Temps le cose vadano meglio,e chi se la passa peggio è forse la povera Tara,devastata dal dolore per la perdita di Eggs,e che avevamo lasciato nel primo episodio mentre tentava il suicidio.Fortunatamente il tempestivo intervento di Lafayette le salva la vita.Nel frattempo Sookie è in cerca di risposte,e si reca da Eric,al quale chiede informazioni su questo presunto branco di licantropi nazisti,ma non ottiene nulla,perchè Eric,nonostante conosca bene quel simbolo (lo dimostra un flashback di lui e Godric nel periodo nazista a caccia di licantropi) mente a Sookie.E’ sempre più complicato seguire i vari filoni narrativi che si stanno creando,perchè quello che prima era un gruppo compatto di protagonisti,con vicende che si svolgevano prevalentemente a Bon Temps,adesso segue strade differenti,ma una cosa è certa: l’ironia non manca mai,la capacità di inserire un sottotesto quasi comico in alcune scene è impressionante,come nella scena dove Jessica chiede a Pam (personaggio fantastico,involontariamente comico) come fare a sbarazzarsi di un corpo “ucciso per sbaglio”. Altro momento surreale è la cena di Bill con il re e il suo consorte,Talbot,ossessionato dalla forma e dall’etichetta,cena in cui vengono servite varie prelibatezze a base di sangue,come il gelato,o “l’infusione di sangue tiepido con petali di rosa”.Cosa vuole il re da Bill è presto spiegato,vuole renderlo Sceriffo dell’Area 2 del Mississipi,in cambio di informazioni sulla Regina Sophie Anne (Evan Rachel Wood),il re infatti vuole allargare i propri confini,sposando Sophie Anne,che a quanto pare le oppone un netto rifiuto.Da questo momento si capisce anche che Bill nasconde qualcosa,e il re gioca su questo punto,come sul suo amore per Sookie.Impagabile il ritorno di Lorena,a cui Bill spegne il sorrisetto sulla faccia dandole fuoco!Per i fan dei momenti strappalacrime le scene migliori sono quelle in cui Sookie e Jason rimettono ordine nella casa devastata da Maryann in onore della nonna,e quella in cui Lafayette porta Tara in una clinica,dove sua madre è ricoverata,per dimostrarle che a differenza della loro famiglia,loro hanno la forza per contrastare il dolore.Nel frattempo Sam riesce dopo tante difficoltà a trovare la sua famiglia,dove l’unica normale sembra la madre,e scopre che suo fratello ha le sue stesse capacità,Tommy è un ragazzo davvero amorevole,lo è così tanto che dopo appena 15 minuti che ha conosciuto il fratello,cerca di ucciderlo! Per completare il quadro della situazione,Jason è in crisi di coscienza permanente,ma quando riesce ad aiutare il detective Bellefleur a catturare uno spacciatore,il lampo nei suoi occhi lascia intendere che un’altra delle sue idee folli sta venendo fuori (tra l’altro chi è la ragazza nei boschi?).
Arlene è sempre più fuori di testa per la gravidanza e Terry è sempre più divertente nella sua incosapevolezza.E per la serie “nuovi arrivi”,un vampiro mai visto si introduce in casa di Bill,in cerca di qualcosa,e quando trova un fascicolo pieno di informazioni su Sookie,qualche dubbio viene anche a noi;lo stesso vampiro aiuta poi Tara a massacrare due ubriaconi che stavano offendendo la memoria di Eggs.Resta da capire tra le altre cose come mai i licantropi siano interessati a Sookie,ma lei non deve temere,Eric decide di raccontarle la verità su questo gruppo di licantropi ben addestrati e pompati da sangue di vampiro,e definisce il loro simbolo come un “simbolo runico”,risalente a secoli prima del partito nazista.Momento finale? Un licantropo in casa di Sookie,Eric con le zanne pronte a colpire,e un colpo che esplode dalla pistola di Sookie.Di “bad things” ce ne sono davvero tante..

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio