fbpx
Recensioni

Scandal: Recensione dell’episodio 5.01- Heavy is the Head

Bentornati Gladiatori!! Dopo mesi di attesa possiamo tutti tornare a ShondaLand, ed in questo caso nella caotica regione di Scandal. Ci eravamo lasciati con Fitz e Olivia diretti verso l’isola del “Felici e contenti”, ma a quanto pare non è così per il momento.

Il titolo di questo primo episodio del quinta stagione scomoda nientemeno che William Shakespeare che nell’Enrico IV diceva: “Heavy is the head that wears the crown”, “Pesante è la testa che regge la corona”. Le corone non mancano, sia reali che figurative. Il caso della settimana richiama anch’esso la storia britannica ed in particolare un evento che tutti probabilmente ricorderanno, anche coloro che al tempo, il 1997, non erano ancora nati. Si tratta infatti della morte della Principessa Diana, che nella versione Scandal si chiama Emily, mentre suo marito, principe della Caledonia, è Richard ed è decisamente molto più attraente di quanto lo sia mai stato Carlo. Sua maestá la Regina Isabel è la strega cattiva di questo episodio, nonché mandante dell’omicidio della nuora. Direi che SCANDAL - "Heavy is the Head" - Olivia and Fitz are back together again and enjoying every scandalous moment together while Cyrus, Mellie and Huck are all still dealing with the aftermath of helping Command. Meanwhile, when a visit from the Queen of Caldonia and her family turns into a tragedy, Olivia is hired to make sure the Royal family's private life stays private, on the Season 5 premiere of "Scandal," THURSDAY SEPTEMBER 24 (9:00-10:00 p.m., ET) on the ABC Television Network. (ABC/Eric McCandless) DEARBHLA MOLLOY, TONY GOLDWYNsappiamo da che parte stava Shonda nella disputa sul possibile complotto sulla morte di Lady D?!?!?!?

Non mi dilungherò molto sul caso della settimana per diverse ragioni. In primo luogo perché non è stato di certo il peggio dell’episodio, né la cosa più interessante. In secondo luogo perché… andiamo, Lady Diana?! É vero che Scandal tende a portare sullo schermo fatti reali, romanzandoli ovviamente, ma credo che questa volta Shonda abbia esagerato. La morte della Principessa Diana, la sua vita e tutto ciò che è stata, sono parte della storia. La storia della famiglia reale della Caledonia, che senza offesa non mi sembra possa avere una così grande importanza strategica nella politica estera degli Stati Uniti, richiama fin tropo quanto accaduto ai reali d’Inghilterra, per non scadere nel ridicolo.

La Principessa Emily, però, ha avuto un ruolo fondamentale in questo episodio, sia da viva che da morta. Ex avvocato in difesa dei diritti umani, agli occhi degli altri non è diventata altro che la moglie dell’erede al trono di Caledonia o, semplicemente, parte della favola contemporanea. Questo non può fare altro che alimentare i dubbi di Olivia sull’uscire allo scoperto con Fitz. Liv è una donna abituata ad essere il centro dell’attenzione per tutto ciò che è, non per chi ha al suo fianco. Potrebbe mai accettare di essere solo la donna del presidente? Potrebbe mai accettare di essere solo la Monica Lewinsky di turno?

La morte della Principessa non fa altro che confermare i suoi dubbi. Non soltanto lei non è pronta a rinunciare alla sua indipendenza, ma soprattutto la storia con Fitz è davvero così forte da poter reggere la pressione mediatica e tutto ciò che ne consegue? Ovviamente no. Le loro relazione e tutto tranne che perfetta. I due vengono da anni di scandali, tradimenti, sotterfugi, non sanno stare al sole, perché non sono mai stati al sole e devono prendere tutte le precauzioni del caso per non ustionarsi.

Olivia non sa, però, che come al solito Fitz è partito come un treno, senza pensare alle conseguenza delle proprie azioni, ma soprattutto senza pensare agli altri, ed in questo caso ad Olivia. Questa volta decide di chiedere il divorzio a Mellie per poter camminare mano nella mano con Liv, quest’ultima in tutto questo ha la possibilità di decidere qualcosa? So che la mia opinione è decisamente impopolare tra i fan di Scandal, ma io non solo non “shippo” la Oliz, ma penso seriamente che i due abbiano un po’ stancato. Questo continuo tira e molla, questo amore morboso, ma soprattutto Fitz che potrebbe quasi essere il peggior presidente che gli Stati Uniti d’America potrebbero mai aver avuto (finto o reale) e come amante non è da meno; tutto questo ha decisamente stancato. Quantomeno me. Ma proprio quando, finalmente, i due si siedono e parlano come due adulti, decidendo di prendere del tempo per rendere forte il loro rapporto, Sally Langston e in disaccordo e con l’ausilio di una talpa della casa bianca (che io sospetto possano essere Elizabeth e Abby), smaschera la coppia, ma questa volta non sono soltanto voci, ci sono delle foto. Come ne usciranno fuori stavolta?

Devo dire che è stato un inizio deludente. Il caso della settimana aveva una vena di ridicolo che lo ha reso poco interessante; la Oliz; troppo poco spazio riservato a Cyrus, Mellie e Jake (soprattutto); Huck che continua ad essere Huck, senza un minimo di sviluppo o crescita del personaggio. Mi auguro che Shond Rhimes si inventi qualcosa di meglio.

Per restare sempre aggiornati su Scandal con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Scandal Italia: It’s Handled, Mi nutro di serie tv, Thank God is Tursday – SHONDALAND e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

5.01- Heavy is the Head
  • Rimandato
Sending
User Review
5 (1 vote)
Comments
To Top