fbpx

Morto suicida un attore dei Soprano

Si è suicidato John Costelloe, l’attore che interpretava l’amante di un boss omosessuale nella fortunata serie televisiva «I Soprano», il programma di punta della tv via cavo Hbo, trasmesso anche in Italia da Mediaset e sui canali satellitari. Lo ha annunciato la polizia statunitense, che ha chiarito che l’attore si è sparato a New York, nel suo appartamento nel quartiere di Brooklyn.

Un portavoce delle forze dell’ordine, John Grimpel, ha dichiarato che Costelloe è stato trovato privo di vita all’interno della sua abitazione una settimana fa, il 18 dicembre. Gli agenti sono entrati nella casa dopo che i parenti ne avevano denunciato la scomparsa. L’attore 47enne aveva acquisito la fama nel 2006, con il ruolo di Jim «Johnny Cakes» Witowski con cui il boss Vito Spatafore, interpretato da Joseph Gannascoli, stava cercando di rifarsi una vita.

Costelloe aveva recitato in diverse pellicole piuttosto note, tra cui «Billy Bathgate», al fianco di Dustin Hoffman, Nicole Kidman e Bruce Willis, «Black Rain», e in due film di Woody Allen, con piccole parti: «Misterioso omicidio a Manhattan» e «Celebrity».

Fonte: Corriere.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button