fbpx
0Altre serie tv

Making History: Fox riduce gli episodi della serie tv time-travelling

Brutte notizie per la serie storico-comica della FOX, Making History. Il polpettone storico in chiave comica, con qualche richiamo velato a Doctor Who, ha ricevuto un taglio netto dal network. Gli episodi iniziali della prima stagione, che avrebbero dovuto essere tredici, saranno solo nove.

La scelta – che non è, ahimè, la prima che sentiamo in questi giorni circa riduzioni di episodi – giunge per motivazioni ben precise. Non è messo in dubbio l’investimento del network nella nuova serie tv, quanto piuttosto il suo incastro con il resto dei programmi della FOX. Il canale sta man mano annunciando le premiere delle sue midseason – inclusa l’ultima stagione di Bones e la comedy The Mick. I nuovi programmi, più le novità, avrebbero reso indispensabili solo nove episodi per incastrare al meglio l’intricato puzzle del canale.

Non è detto che sia una notizia negativa. Mentre anche Notorius e la comedy Imaginary Mary hanno avuto gli episodi ridotti ridotti da tredici a nove, lo scorso anno lo stesso era accaduto a Superstore. Uno show che, sottolineiamolo, è stato poi successivamente rinnovato per una seconda stagione. E’ tuttavia vero che la FOX ha deciso di fare uno sgambetto a Making History, che avrebbe dovuto debuttare di domenica. Sarà la comedy The Mick ad essere trasmessa di domenica dopo la NFL (che porta sempre tantissimo share, lo sappiamo).

Cosa vuol dire? Semplicemente che Making History dovrà dimostrare la propria forza e humor in fatti e non a parole. La serie, che ha per protagonisti la Queen B Leighton Meester e Adam Pelly, debutterà prossimamente su FOX e speriamo solo che i vibes di Ritorno al Futuro siano tutti positivi.

Certo, si sedete odore di trash da mille chilometri di distanza ma, almeno, è un trash piacevole, tanto per cambiare!

 

Comments
To Top