fbpx
Glee

Glee: Ryan Murphy rivela il tema dell’ultima stagione

Glee è ormai arrivato alla sua ultima stagione e ci arriva, purtroppo, dopo due stagioni, la quarta e la quinta, molto deludenti sia in termini di ascolti che in termini di qualità. Ryan Murphy, creatore della serie, aveva già anticipato che nell’ultima stagione le cose sarebbero nuovamente cambiate: dopo la doppia località della quarta stagione e il trasferimento a New York per la quinta, pare che la sesta vedrà il ritorno del McKinley, che non sarà, però, l’unica ambientazione.Ryan Murphy

Il ritorno al passato non riguarderà solo il luogo, ma anche il tema della serie, che, stando a quanto detto da Murphy a TVLine, ritornerà alle origini: “Stiamo lavorando sulla sesta stagione e sembra realmente che la serie stia tornando alle sue radici, e lo adoro. Sta tornando a quello che mi interessava di più all’inizio, ossia le arti nelle scuole. L’ultima stagione parlerà proprio dell’importanza del’educazione artistica (in tutte le sue forme) nei nostri licei. Credo che alle persone piacerà”.

Murphy ha poi ammesso di essersi allontanato da Glee durante la scorsa stagione per concentrarsi sulla produzione di The Normal Heart. La morte di Cory Monteith, inoltre, aveva reso la presenza sul set molto dolorosa: “Ad essere onesto, mi si è spezzato il cuore. E’ stato difficile, non solo per me, per tutti”.

Ricordiamo che Glee non ritornerà, come suo solito, a settembre, ma nel 2015. I fan, quindi, dovranno attendere un bel po’ per assistere alla conclusione della serie.

 

Comments
To Top