fbpx
News Serie TV

Comic-Con 2011: il panel di Awake

Ieri si è svolto anche il panel di Awake, la nuova midseason che andrà in onda sulla NBC.

L’attore protagonista, Jason Isaacs, interpreta un uomo che ha subito un incidente d’auto e che inizia a muoversi tra due realtà: una in cui sua moglie è morta nell’incidente e suo figlio si è salvato, e una in cui invece è il figlio ad essere morto mentre la moglie è viva.

Il panel inizia con Howard Gordon, produttore esecutivo di Awake e prima ancora di 24, che presenta il creatore Kyle Killen e Isaacs. I primi 40 minuti trascorrono con la visione da parte del pubblico del pilot della serie, successivamente iniziano le domande.

Rispondendo ad alcuni dubbi da parte dei fans riguardo ai due mondi, Isaacs dice che il protagonista non riesce mai a riposarsi: appena chiude gli occhi passa all’altra realtà.

Aggiunge che dopo aver letto la sceneggiatura ha pensato subito che fosse fantastica perché nonostante le due realtà non succede niente di strano, come il ritrovarsi ad avere due teste o il sapere volare.

Dice di aver voluto fare questo show perchè c’è un po’ di cuore ed è emozionante. Avendo famiglia, il pensiero di perdere un figlio o la moglie è qualcosa di estremamente toccante.

C’è un elemento da procedural in questo show. Lui è un detective che risolve casi in entrambe le realtà.

Gordon dice che stanno condividendo con Isaacs tutte le informazioni possibili e che vogliono rimanere aggrappati ad entrambi i mondi. Per aiutare il pubblico a distinguere le due realtà hanno puntato sull’utilizzo di colori diversi. Nel mondo con il figlio prevalgono il blu ed il verde, mentre in quello con la moglie il rosso e l’arancione sono predominanti.

Per quanto riguarda l’accento di Isaacs, dice che inizia a parlare con accento americano fin dal primo momento della giornata e che sul set, da britannico si trasforma in un americano.

Quando gli viene chiesto se gli piace il tipo di ruolo da “faccia da sberle” visto che tende ad interpretare quel genere di personaggi, lui risponde che gli piacciono le buone sceneggiature. Non gli piace essere insipido o lavorare ad una storia in cui non crede. Pensa che questo di Awake sia un buon personaggio e vorrebbe farlo durare il più possibile.

Rispondendo alla domanda sulle differenze tra questo personaggio e Lucius Malfoy che ha interpretato in Harry Potter, Isaacs scherza dicendo che pensa che questo show sia brillante ma che manca un elfo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button