Attori, Registi, ecc.

Christina Applegate di “Samantha chi?”

Christina Applegate, ufficialmente guarita dal cancro al seno che le avevano recentemente diagnosticato, ci parla del suo show “Samantha chi?”.

Intervista tratta da TvTlatter.com

Christina Applegate, vincitrice di un Emmy ed attualmente candidata per il suo ruolo in “Samantha chi?”, ci parla del suo show, di cui è produttrice, e del suo ultimo film.

La tua nomination agli Emmy è perfino più soddisfacente dato che sei anche la produttrice dello show?

Sì, molto. Supervisionare il lavoro è compito di Don Todd , ma avere una visione globale di come vanno le cose e la possibilità di stare al di fuori è molto gratificante.

Dove ti trovavi quando hai saputo della nomination?

Stavo dormendo. Mi hanno chiamato alle 5:45 del mattino. Quando ha squillato il telefono, avevo intuito. Non mi avrebbero chiamato se non fosse successo.

Hai pensato a cosa indosserai per la cerimonia?

Sì, ho dato un’occhiata qua e là per scegliere forme e colori. Mi piace scegliere sempre cose differenti, non mi piace avere un unico tema. Ogni volta che vado ad un evento, cerco sempre di indossare vestiti diversi e nuovi. Ma questa è anche una mia filosofia di vita, anche al di là di scelte dettate dalla carriera. E’ sempre questione di non ripetersi.

Hai già visto qualche episodio della seconda stagione?

No. Generalmente vedo delle scene e come verranno inserite nell’insieme, ma stavolta no. Ho sentito che sono molto buoni. C’è molta carne al fuoco. Abbiamo fatto un episodio con una scena di un enorme ballo, e c’è un episodio interamente raccontato in flashback. E proprio in questo che accade qualcosa di importante.

La relazione tra Samantha e Todd sarà sempre un nodo cruciale dello show?

Penso sia un libro che mai si chiuderà, ma non so se inizialmente decideranno di tenerlo chiuso per un pò. Alla fine della prima serie, li abbiamo lasciati con Todd che si ripresentava. Senza rovinare nulla, posso dire che sarà come tornare agli inizi. Samantha vuole esplorare la sua nuova sè.

Chi è più divertente interpretare: la Samantha cattiva o quella buona?

Beh, è difficile da dire…perchè la nuova Sam è davvero estenuante. E’ come un flipper. Salta da una cosa all’altra, cercando di imparare dai suoi errori. Ma la Sam cattiva è così a suo agio nei suoi panni. Ha un solo obiettivo, soddisfare se stessa. E’ molto più rilassante da interpretare.

Cosa ci puoi dire riguardo al tuo nuovo film “The rocker – Il batterista nudo”, con Rainn Wilson?

Io interpreto la giovane madre del personaggio di Teddy Geiger. [ride] Vado in tournè con loro e divento l’obiettivo del personaggio interpretato da Rainn. Lavorare con lui è stata una grande esperienza. E’ così professionale, ma quando la telecamera si accende, diventa così divertente che non sai mai cosa aspettarti. E i ragazzi sono stati grandiosi, così talentuosi.

Nessun possibilità di una reunion di “Sposati con figli”?

Credo proprio di no, onestamente. Nessuno vorrà più vederci vestire quei panni a questo punto della nostra carriera. E’ stato tantissimo tempo fa. Siamo andati avanti, siamo cresciuti. Siamo tutti troppo vecchi per tornare ad interpretare quella folle famiglia. [ride]

 

Comments
To Top