fbpx
Serie Tv

The Witcher: Blood Origin – Trama, cast, trailer della serie tv prequel di Netflix

Nell’estate del 2020, Netflix ha annunciato un prequel per la serie tv con protagonista Henry Cavill: The Witcher: Blood Origin, una serie tv limitata ambientata nell’universo di The Witcher. Composta di appena 6 episodi, racconterà come si è “creato” l’universo in cui vivono Geralt, Yennefer e gli altri personaggi.

In particolare, The Witcher: Blood Origin racconterà la storia della civiltà elfica prima della sua caduta e rivelerà la storia della creazione del primissimo Witcher. Si tratta del secondo progetto spin-off di The Witcher, poichè Netflix ha già annunciato una serie animata The Witcher: Nightmare of the Wolf, incentrata su Visemir, maestro di Geralt.

the witcher blood origin tv show netflix
Credits: Netflix

La trama di The Witcher: Blood Origin

La serie tv, girata principalmente nel Regno Unito, sarà composta da sei episodi, con attori in carne e ossa e sarà auto conclusiva. Ambientata nel mondo degli elfi, gli eventi si svolgono 1200 anni prima dei fatti narrati nella prima stagione di The Witcher. The Witcher: Blood Origin racconterà come il mondo dei mostri, degli uomini e degli elfi si sia unito e sia diventato il mondo magico ma pericoloso che abbiamo imparato ad apprezzare. Si tratta della “congiunzione delle sfere” che viene citata proprio nella seconda stagione.

Declan de Barra, già sceneggiatore della prima stagione di The Witcher, sarà produttore esecutivo e showrunner dello show. Lauren Schmidt Hissrich, già showrunner e produttrice esecutiva della seconda stagione di The Witcher, rilasciata su Netflix il 17 dicembre 2021, sarà la produttrice esecutiva. Lo scrittore Andrzej Sapkowski, collaborerà come consulente creativo per il prequel della serie tv.

LEGGI ANCHE: The Witcher: 8 serie TV da recuperare nell’attesa della seconda stagione

Le dichiarazioni dello showrunner, della produttrice e dello scrittore

Declan de Barra, che ha già lavorato come showrunner della serie tv The Originals, spin-off di The Vampire Diaries, e la serie Marvel Iron Fist, ha raccontato:

“Da grande fan del fantasy, sono emozionato nel raccontare la storia di The Witcher: Blood Origin. Una domanda mi brucia dentro fin dalla prima lettura dei libri di The Witcher: Com’era il mondo degli elfi prima dell’arrivo degli esseri umani? Sono sempre stato affascinato dall’origine e dalla fine delle civiltà, come la scienza, le scoperte e la cultura erano rigogliose prima della caduta.”

Lauren Schmidt Hissrich è già nota ai fan per aver contribuito alla creazione della prima stagione di The Witcher e aver fatto da showrunner per la seconda. Ha in passato contribuito come sceneggiatrice a Daredevil di Netflix, The Defenders e anche The Umbrella Academy. Lei ha commentato così:

“Sono molto contenta di collaborare con Declan e il team di Netflix su The Witcher: Blood Origin. Sarà una sfida meravigliosa quella di esplorare ed espandere l’universo di The Witcher creato da Andrzej Sapkowski, e non vediamo l’ora di far conoscere ai fan i nuovi personaggi e una storia originale che andrà ad arricchire il nostro magico e mitico mondo ancora di più.”

Infinte, lo scrittore Sapkowski ha commentato:

“E’ molto eccitante che il mondo di Witcher, pianificato fin dall’inizio — si stia espandendo. Spero che possa portare ancora più fan nel mondo dei miei libri.”

LEGGI ANCHE: Henry Cavill: 10 curiosità sull’attore di The Witcher

the witcher blood origin cast
Credits: Netflix

Cast del prequel di The Witcher

Con il rilascio del trailer di The Witcher: Blood Origin, abbiamo avuto finalmente conferma di alcuni dei membri del cast della produzione Netflix:

  • Sophie Brown interpreta Éile, un guerriero della Guardia della Regina che lascia il proprio ruolo per diventare un bardo, una musicante nomade
  • Laurence O’Guarain è Fjall, un uomo proveniente da un clan di guerrieri che hanno giurato di proteggere il re. Nonostante questo, lascia il proprio posto per inseguire la propria sete di vendetta
  • Michelle Yeoh è Scian, ultima componente di una tribù nomade di elfi combattenti con la spada, la cui missione è quella di recuperare una spada che è stata sottratta al suo popolo
  • Lenny Henry è il Capo Druido Balor

Altri nomi confermati nel cast, per ora con poche informazioni circa i personaggi che andranno ad interpretare, sono: Mirren Mack, Nathaniel Curtis, Dylan Moran, Jacob Collins-Levy (The Spanish Princess), Lizzie Annis, Huw Novelli, Francesca Mills, Amy Murray e Zach Wyatt.

Data di rilascio di The Witcher: Blood Origin

La serie tv prequel arriverà su Netflix nel 2022. Non è ancora stata confermata una data di uscita ufficiale. Le riprese, proprio come quelle di The Witcher, sono state tardate dalla pandemia.

È abbastanza probabile che la serie tv arrivi nella seconda metà del 2022, probabilmente quest’autunno.

Trailer

Il primo trailer per la serie tv The Witcher: Blood Origin, è stato rilasciato in concomitanza con il rilascio della seconda stagione di The Witcher su Netflix. Il primo trailer del prequel è pertanto stato rilasciato il 17 dicembre 2022 proprio su Netflix:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button