fbpx
Graceland

Graceland: recensione dell’episodio 1.10 – King’s Castle

Le vicende si fanno sempre più ingarbugliate nella grande dimora di Graceland e nel bene e nel male, la serie riesce a tenere il ritmo incalzante, offrendoci un buon show.

Graceland 110 cPer cominciare questa settimana mi ha interessata la questione intricata che coinvolge il caro Mike. Il personaggio racchiude insieme l’avventatezza della gioventù e la freddezza dell’agente esperto. In King’s Castle dimostra entrambi i lati del carattere. Ovviamente reputo impulsivo il modo in cui Mike, sanguinante e debilitato accetti di compiere l’ennesima missione sotto copertura, tornando a ricoprire i panni del marine per convincere Bello a parlare. Sfortunatamente il piano si trasforma in un totale disastro impedendo a Bello di confessare l’identità di Odin. In questa occasione Mike viene percosso pesantemente e non so spiegare bene, come faccia tre inquadrature dopo a presentarsi al FBI. In questa circostanza credo proprio che gli autori abbiano voluto esagerare: forse avrei potuto accettare una tale paradossalità esclusivamente da Vin Disel (Dom Toretto) o Daniel Craig (James Bond)!

D’altra parte Mike decide di confessare a Briggs la sua missione e i suoi precedenti tre mesi trascorsi ad indagare sul suo conto. Graceland - Season 1Capisco le buone intenzioni del poliziotto, ma sfortunatamente, così facendo Mike non ha fatto che peggiorare le cose. Il nome Juan Badillo non ha suscitato in Briggs il ben che minimo scompiglio il che ha fatto cadere i sospetti sul capo! Accidenti Briggs e bravo, ma anche fin troppo fortunato…menomale che c’è ancora Charlie  ad indagare sul suo conto!

La ragazza sta mostrando caparbietà ed intelligenza. Mi verrebbe da esclamare: tutto merito delle origini italiane…ma non vorrei sembrare troppo di parte! Ad ogni modo, mi piace il carattere determinato di Charlie ed ammiro il modo in cui il suo personaggio si è contraddistinto. Al contrario degli altri che continuano a credere in Paul, Charlie, che ricordiamo ha avuto anche una relazione con Briggs, è disposta a superare i suoi stessi sentimenti in forza della verità! È ammirevole e spero proprio che riesca nell’intento!

Graceland 110 aAl contrario, il personaggio di Briggs comincia a darmi suoi nervi! Capisco che Paul era ed è il poliziotto migliore del FBI, ma possibile che riesca sempre ad averla vinta! I suoi compagni non stanno facendo certo una bella figura. Personalmente ho odiato il modo in cui sia riuscito ad ingannare Mike e Charlie…riuscendo con un banale stratagemma ad insidiarli. Spero e credo che prima o poi anche il “fenomeno” commetterà il suo primo sbaglio e a quel punto sarò curiosa di vedere come riuscirà a rimediarvi. Nel frattempo mi accontento di vedere i tentativi sempre più disperati del team di scovarlo. Chissà se vi riusciranno. Personalmente credo che l’unica speranza che avranno sarà quella di coalizzarsi…ma prima temo che dovranno convincersi della colpevolezza di Paul!

Piccola parentesi sul mitico Jhonny! E’ il personaggio più divertente, ma anche più curioso del gruppo. Ho trovato originale il modo in cui ha affrontato i suoi coinquilini, sia prima della disastrosa festa con casa gonfiabile e ballerine, sia dopo il totale fallimento. In un modo o nell’altro è riuscito a fare una ramanzina a tutti il chè a mio avviso…CI VOLEVA!

Nel complesso l’episodio è risultato scorrevole e ben strutturato. Forse in alcuni punti un po’ macchinoso, ma la trama intricata, a volte risulta fin troppo difficile da districare. Reputo King’s Castle un buon episodio. Staremo a vedere cosa ci prospetta il futuro!

Comments
To Top