fbpx

Californication – Episodi Stagione 1

La guida completa alla prima stagione

La prima stagione di Californication è composta da 12 episodi.

 

USA
dal 13 agosto al 29 ottobre 2007
ITALIA
dal 6 marzo al 22 maggio 2008
dall’8 settembre all’1 dicembre 2008

 

 


 

Titolo originale: Pilot
Data di trasmissione USA: 13/8/2007
Data di trasmissione ITA: 6/3/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: Stephen Hopkins

Trama:
Hank mentre sogna che una suora gli fa dei servizietti, ha un dolce risveglio. L’ex ragazza, Karen, però, non è della stessa opinione, visto che è in ritardo per l’appuntamento con Becca, la loro figlia dodicenne. Hank è un dipendente dal sesso e dalla droga e la sua dote di scrittore sembra avergli voltato le spalle. Dopo aver visto il film tratto dal suo libro, entra in una libreria e incontra una ragazza, Mia, che inevitabilmente si porta a letto. L’agente nonchè migliore amico di Hank, Charlie, lo contatta perchè ha una proposta da fargli e una persona da presentargli. Ma la scelta di Hunk ricade su un’altra e mentre è a letto con lei, riceve la chiamata di Karen, che gli dice che Becca è ad una festa e si sta cacciando nei guai. Immediatamente i due si precipitano e al loro ritorno a casa Karen gli dice che sposerà Bill e lui conosce la figlia del nuovo fidanzato di Karen, la sedicenne Mia.

Guest star: Amy Price-Francis (Meredith), Michelle Nordin (Nun/Heather), Camille Langfield (Sandy Carr), Stephen Sowan (Drunk Kid), Don Abernathy (Restaurant Patron), Michael H. Barnett (Gawky Dweeb), Craig T. Kelly (Threesome Guy), Philip Shahbaz (Man On Cell Phone), Alison Mei Lan (Hot Woman), Miriam T. Green (Penny Lyons), Chase Penny (Tattooed Millionaire)

Musica:
“You Can’t Always Get What You Want” – Rolling Stones (scena d’apertura)
“Pushin’ On” – Quantic Soul Orchestra (Fuori dal teatro, nella libreria, quando Hank fa sesso con Mia e con la ragazza del bar)
“A Beira Mar” – Ive Mendes (Hank parla al bar con Charlie)
“Mojo” – Peepin’ Tom (Hank e Karen prendono Becca alla festa)
“Rocket Man” – My Morning Jacket(scene finale)

Curiosità:

  • Sette inserzionisti, tra cui Burger King, Finish Dishwashing Liquid, CRC, Cadbury, Flight Center, Ferrit e il Ministero dello sviluppo economico, hanno tolto le loro pubblicità dopo che il pilot è andato in onda in Nuova Zelanda, principalmente a causa del fatto che ci sono esplicite scene di sesso, nudità, teenager che fanno uso di droga e un linguaggio inappropriato.
  • Questo episodio è stato dichiarato “vietato ai minori” per la nudità, violenza, linguaggio grafico e contenuti adulti.
  • La targa della Porsche di Hank è 5KZ0475
  • “Crazy Little Thing Called Love”, il film tratto dal libro di Hank è una canzone dei Queen scritta da Freddie Mercury. Nel Regno Unito si posizionò al secondo posto della classifica, mentre in America si è posizionata al primo posto il 23 febbraio 1980 e ci è rimasta per quattro settimane consecutive. In Australia è rimasta in cima alle classifiche per sei settimane.
  • Quando la filgia di Hank dice che vuole vedere il film dei pirati e che Johnny è figo, si riferisce a uno dei film della trilogia dei I Pirati dei Caraibi, di cui Johnny Depp è protagonista, nel ruolo del Capitano Jack Sparrow.
  • Il film tratto dal libro di Hank ha come protagonisti gli attori di Hollywood Tom e Katie, che si suppone siano una coppia. Potrebbe essere un riferimento a Tom Cruise e Katie Holmes.
  • Il numero delle donne con cui Hank va a letto in questo episodio è tre: Heather, Mia e la ragazza del bar.
  • Californication è il titolo di una canzone dell’album del 1999 dei Red Hot Chili Peppers. Ancora oggi è il loro album più venduto.

 


 

Titolo originale: Hell-A Woman
Data di trasmissione USA: 20/8/2007
Data di trasmissione ITA: 13/03/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: Scott Winant

Trama:
Hank, mentre è in macchina ed è ossessionato da Karen, riceve un aereoplanino da una guidatrice con il suo numero. Quando decide di chiamarla però scopre che ha una figlia neonata e che è un’attrice porno. Charlie gli consiglia ancora una volta di fare il blog su L.A. Woman e dopo numerose insistenze decide di fare il colloquio. Karen organizza una cena a casa con Charlie e sua moglie Marcy e porta anche una ragazza, Sonia, per Hank. A fine cena Hank e Sonia fanno sesso nel letto di Karen e Bill, ma Hank cade insieme a numerosi oggetti intorno, compreso il quadro appena acquistato da Bill e sfortunatamente ci vomita sopra. Mia continua a provocare Hank e gli fa sapere che L.A. Woman è di porprietà di Bill.

Guest star: Paula Marshall (Sonja), Lucy Davis (Nora), L. E. Brooke (The Blonde)

Musica:
“Japanese Girls” – Robbers on High Street
“L.A. Woman (Paul Oakenfold Remix)” – The Doors (Hank scrive sul blog)
“Sarcastically Yours” – Kenneth James Gibson
“Light of Day” – Tommy Stinson

Curiosità:

  • Altri due inserzionisti, Subway e Castrol, si aggiungono agli altri sette che hanno tolto le loro pubblicità dopo la messa in onda del pilot in Nuova Zelanda. Continuano ad essere preoccupati per la natura esplicita della serie televisiva.
  • Sia Lucy Davis che Evan Handler hanno dei ruoli ricorrenti nella serie televisiva “Studio 60 on the Sunset Strip.
  • La ragazza bionda che fa la porno star e che chiede ad Hank cosa ne pensa del suo corpo, nella realtà è la porno star Brooke Banner.
  • La prima annotazione di Hank sul blog:
  • Hell-A Magazin Blog Number 1: Hank vi odia tutti
  • Ho imparato poche cose nel mio viaggio attraverso questa piccola pazza cosa chiamata vita.
  • Uno: Una mattinata di stranezze è molto meglio di una notte di solitudine.
  • Due: Probabilmente non entrerò nella storia, ma entrerò in vostra sorella.
  • E tre: mentre sono laggiù sarebbe carino vedere almeno un indizio di peli pubici. Non sto parlando di quegli enormi cespugli alla Playboy degli anni ’70, solo qualcosa che mi ricordi che sto praticando del cunnilingus con un adulto. Ma credo che la domanda più importante sia: perchè la città degli Angeli è così dannatamente decisa a distruggere la sua popolazione femminile?
  • Hank ad un certo punto dice “Chiedi a Dani California” . Dani California è una canzone dei Red Hot Chili Peppers dell’album Stadium Arcadium. La canzone è la terza e ultima parte di una storia che è cominciata con Californication. La seconda parte è By the Way.
  • Il titolo di questo episodio si riferisce alla canzone dei Doors L.A. Woman, che si sente nell’episodio stesso. Si riferisce anche al finto giornale per cui Hank scrive il blog.
  • Il numero delle donne con cui Hank va a letto in questo episodio è una: Sonia.

 


 

Titolo originale: The Whore of Babylon
Data di trasmissione USA: 27/8/2007
Data di trasmissione ITA: 20/03/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: Scott Winant

Trama: Mentre Hank è in una libreria a promuovere il suo libro, arriva Todd Carr, il produttore cinematografico del film tratto dal suo libro. I due iniziano a discutere e la situazione degenera, fino ad arrivare in carcere. Bill gli paga la cauzione. In un bar Hank rivede Meredith e finiscono per fare sesso. La cosa però non si ferma ad una sola notte e lei a cena gli racconta che ha una relazione con un uomo sposato e che il cane che avevano insieme adesso ce l’ha la moglie. Hank decide di andare a casa dell’uomo sposato e di prendere il cane insieme ad un quadro visto uscendo. La mattina dopo scopre che però quello non è il cane di Meredith e lo regala a Becca e porta il quadro a Bill, per risarcirlo di quello distrutto. Charlie ha qualche problema con la sua assistenze, ma lei trova il modo per farsi perdonare. Mia si intruffola in casa di Hank per rubargli un pezzo per il corso di scrittura creativa. Hank decide di accettare il lavoro per il blog.

Guest star: Chris Williams (Todd Carr), Amy Price-Francis (Meredith), Robert Merrill (Jonathan Mandel), Kathy Christopherson (Nikki Mandel)

Musica: “I’m Ten Feet Tall” – She Died
“My Pain And Misery” – Country Gentlemen (Hank at the bar)
“The Ballad of Whiskey And Tears” – Creosote
“Walkin’ Up The Road” – Betty Davis
“Toy Piano” – Dawn Landes

Curiosità:

  • Il nickname di Dani su SuicideGirls e “DaniCA”. CA indicano California, quindi il nome di venta “Dani California”. Dani California è il nome di una canzone dei Red Hot Chili Peppers ed è anche il nome di un personaggio della canzone “By The Way”.
  • Il numero della targa di Todd Carr è “5RXH526”.
  • Quando Hank dice “To quote The Clash, should I stay or should I rock the casbah?”, fa riferimento ad un gruppo punk-rock di fine anni ’70, inizio anni ’80, The Clush, appunto. “Should I Stay Or Should I Go?” e “Rock the Casbah” sono i due più grandi successi del gruppo e sono due pezzi dell’album Combat Rock del 1982.
  • Quando Hank dice “Trust me, it’s like a Mapplethorpe shoot in there, except with less c**k” (Credimi, è come uno scatto di Mapplethorpe, ma con meno c***i), si riferisce al fotografo americano Robert Mapplethorpe, conosciuto per i suoi nudi altamente erotici, soprattutto di maschi.
  • Cat Stevens è un cantautore britannico di origine greca.

 


 

Titolo originale: Fear And Loathing At The Fundraiser
Data di trasmissione USA: 3/9/2007
Data di trasmissione ITA: 27/03/2008
Scritto da: Daisy Gardner
Diretto da: Michael Lembeck

Trama: La relazione tra Hank e Meredith continua e lei gli propone di fare qualcosa di diverso oltre ad andare a letto, come una serata di beneficenza, organizzata da Charlie. Alla festa però non c’è solo Charlie, ma anche Karen con Bill e l’uomo sposato, con cui Meredith aveva una relazione, e consorte. Hank capisce che in realtà Meredith è voluta andare li a causa di quest’uomo e viene a scoprire da lui che lei lo considera solo un passatempo per dimenticare. Charlie continua a fare i suoi giochetti con la segretaria, fino a quando Hank non entra a sorpresa nello studio e li vede. Karen litiga con un uomo ma Bill riesce a calmarla: sarà Hank a pensarci a fine serata. Mia e Becca parlano dei rispettivi genitori e Becca al rientro della madre fa alcune domande sul padre, su Bill e sulle relazioni che la donna ha con entrambi.

Guest star: John Scarangello (Hollywood Jerk), Chris Williams (Todd Carr), Camille Langfield (Sandy Carr), Amy Price-Francis (Meredtih), Robert Merrill (Jonathan Mandel), Kathy Christopherson (Nikki Mandel)

Musica: “Lenda” – Ce’U
“El Cielo” – Radio Citizen
“Brown Town” – 8 Bold Souls
“Ha Dias (There Are Days)” – Luca Mundaca
“Popcorn 2006” – Arling & Cameron
“Meu Esquema” – Mundo Livre
“Peace of Mind” – Mindy Smith
“Lullaby” – Arco

Curiosità:

  • Quando Hank dice “Morticia, call me Hank please.” (Morticia, chiamami Hank, perfavore) si riferisce a Morticia Addams, della famiglia Addams.
  • Quando Hank dice a Dani “Maybe it’s time to punch out there, Bettie Page.” (Forse è l’ora di timbrare il cartellino Bettie Page), fa riferimento a Battie Page una pin-up e modella fetish che è diventata la prima famosa modella schiava degli anni ’50.
  • Quando Hank dice “Hey, take it easy there, Diane Arbus.” (Hey, prenditela con calma, Diane Arbus), si riferisce al fotografo americano Diane Arbus (1923-1971), meglio conosciuto per le sue foto agli emarginati della società, come i nudisti, i nani, i travestiti e quelli mentalmente o fisicamente handicappati.
  • Il titolo di questo episodio è un omaggio ai lavori dell’autore Hunter S. Thompson, i cui libri includono “Fear and Loathing in Las Vegas” e “Fear and Loathing on the Campaign Trail, 1972”.

 


 

Titolo originale: LOL
Data di trasmissione USA: 10/9/2007
Data di trasmissione ITA: 3/4/2008
Scritto da: Susan McMartin
Diretto da: Bart Freundlich

Trama: Bill va da Hank per chiedergli se può andare alla scuola di Mia e parlare alla classe di scrittura, visto che lui ha un impegno fuori città. A fine lezione si accorge che tutte le ragazze sono attratte da lui e il professore è particolarmente affascinato da loro. Preoccupandosi per Mia, le consiglia di stare attenta. Becca fa lezioni di chitarra ed è molto brava, ma si è presa una cotta per Dave, il maestro e quando vede che esce insieme a Mia, ci rimane molto male. Charlie ha dei problemi sessuali con Mercy e lei non capisce di cosa si tratti. Hank fa un’intervista ad una radio e si prende gioco di un termine che ha usato Meredith. Lei la usa come scusa per lasciarlo, ma in realtà l’uomo sposato, con cui aveva una relazione, ha lasciato la moglie e Meredith sta andando da lui.

Guest star: Lance Barber (Mia’s Teacher), Henry Rollins (Himself), Camille Langfield (Sandy Carr), Amy Price-Francis (Meredith), Jaoquin Pastor (Dave), Amy Okuda (Mia’s Classmate)

Musica: Marsmobil – “Reversed Mantra”
Mark McAdam – “While You Wait”
Harvey Danger – “Little Round Mirrors”
Bob Dylan – “If You See Her, Say Hello”

 


 

Titolo originale: Absinthe Makes The Heart Grow Fonder
Data di trasmissione USA: 17/9/2007
Data di trasmissione ITA: 10/4/2008
Scritto da: Eric Weinberg, Tom Kapinos
Diretto da: Ken Whittingham

Trama: Hank conosce una ragazza ad un supermercato e dopo averci fatto sesso, al risveglio, scopre che gli ha rubato la chitarra e tutti i dischi in vinile. Becca fa il suo primo concerto con la band e Hank si emoziona. Mentre lei, Hank e Karen camminano come fossero un’allegra famiglia, Mia chiama Hank perchè è bloccata in un motel con il suo professore, strafatto di cocaina e che vuole fare una cosa a tre. Quando la riporta a casa va da Karen e i due iniziano a parlare del passato e ubriachi si baciano. Hank si sveglia a casa di Bill con Mia che lo bacia e che gli da il pezzo appena scritto per vedere cosa lui ne pensa. Marcy vede Charlie con la segretaria e ha un piccolo sospetto. La sera Charlie le propone di fare qualche gioco di ruolo padrona-schiava, ma le cose non vanno per il meglio, perche Marcy si fa un pò male. La ragazza che ha rubato in casa di Hank decide di tornare da lui perchè si sente in colpa e fanno di nuovo sesso.

Guest star: Michelle Lombardo (Venice Beach Girl), Lance Barber (Mia’s Teacher), Daisy Gardner (Crusty Cashier), Dana Michael Woods (Emcee), Robert Gilling (Band Member #1), Jory Glick (Band Member #2), Shira Kreitenberg (Band Member #3), Myles Trifon (Band Member #4)

Musica: Madeleine Martin – “Don’t Let Us Get Sick” (Becca suona con la sua band)
Gus Black – “Paranoid”
Sea Wolf – “The Garden That You Planted”
Pat Guadango – “Don’t Let Us Get Sick”

Curiosità:

  • Daisy Gardner, che in questo episodio fa la cassiera scontrosa, fa parte del gruppo di sceneggiatori dello show.
  • Nella scena iniziale, la posizione della collana di perle che indossa la ragazza di Venice Beach cambia nelle varie scene.

 


 

Titolo originale: Girls, Interrupted
Data di trasmissione USA: 24/9/2007
Data di trasmissione ITA: 17/4/2008
Scritto da: Gina Fattore
Diretto da: Tucker Gates

Trama: Hank ha dei problemi con Becca, che sta vivendo un brutto momento, soprattutto riguardo al rapporto che hanno i suoi genitori e al fatto che tra di loro non ci sia stato un lieto fine e l’uomo inizia ad esserne preoccupato. L’apice delle fantasie sessuali di Mercy arriva quando chiede a Dani, la segretaria di Charlie, di far parte di un ménage à trois. Una volta a casa, Dani tira fuori delle pinze per i capezzoli e a Charlie capita un piccolo incidente ed è costretto ad andare in ospedale. Hank fa vedere a Karen la casa di Todd Carl, fatta da un famoso architetto e la donna viene ingaggiata per una nuova costruzione. Mia continua a chiamare Hank con la scusa di essere nei guai e non riuscendo a farsi credere chiama Karen. I due si recano immediatamente a soccorrerla.

Guest star: Lance Barber (Mia’s Teacher), Chris Williams (Todd Carr)

Musica: Argyle Johansen – “Sunny Day In Hell”
Slow Train Soul – “Mississippi Freestylin'”
Lady Sa – “Sweetless”
Mexican Institute of Sound – “A Girl Like You”
Death Cab For Cutie – “Passenger Seat”

Curiosità:

  • Gli esterni e interni della casa di Todd Carr sono quelli di Benton House, disegnata da Ray Kappe a Brentwood.
  • Il titolo dell’episodio, “Girl, Interrupted”, è anche il titolo di un film con Winona Ryder e Angelina Jolie. David Duchovny è anche apparso in un episodio di Sex and the City che allude al film, intitolato “Boy, Interrupted”.
  • Quando l’insegnante di Mia dice “You think I wanted Sylvia Plath to come over here and go all Bell Jar on me?”, si riferisce alla velata autobiografia di Sylvia Plath, “Bell Jell”, dove il personaggio principale, Esther, prende un overdose di sonniferi.
  • Quando Hank dice “Stay gold, Pony Boy”, si riferisce al film e al romanzo The Outsiders, in cui Johnny da a Pony Boy un poema di Robert Frost. Stevie Wonder ne ha cantato una versione musicale durante i crediti finali.
  • Quando Hank dice “So I’m told by the Fredo Corleone of agents”, si riferisce a “Il Padrino”, il romanzo di Mario Puzo. Frederico “Fredo” Corleone è uno dei tre figli di questa famiglia mafiosa.

 


 

Titolo originale: California Son
Data di trasmissione USA: 1/10/2007
Data di trasmissione ITA: 24/4/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: Scott Winant

Trama: Il padre di Hank muore e lui, per non affrontare la cosa, si butta nell’alcool, nel sesso e nella droga, come sua abitudine. Decide di non andare al funerale, nonostante sia Karen che Charlie cerchino di dissuaderlo. Durante tutto il tempo però ha dei flashback e conosciamo un pò della sua vita passata insieme a Karen, il perchè della loro separazione e il rapporto che aveva con il padre. Al bar conosce una ragazza, che scopre in seguito essere una prostituta. Non avendo soldi in contanti con se, la ragazza chiama il suo protettore che lo malmena, ma nel frattempo arriva Charlie, che paga il debito. Karen, per sostenerlo, va da lui e legge la lettera che il padre gli ha lasciato l’ultima volta che si sono visti. I due finiscono per fare sesso e la mattina dopo lui decide di partire per New York.

Guest star: Mark Margolis (Al Moody), Judy Greer (Trixie), Kathryn Adams (Katie), Nick Barnes (Tom), Chris Williams (Todd Carr), Amber Heard (Amber)

Musica: Warren Zevon – “Mohammed’s Radio”
Bonobo feat. Bajka – “Between The Lines”
Perry Keyes – “In Ancient Rome”

Curiosità:

  • Sebbene accreditata, Madeline Zima (Mia) non appare in questo episodio.
  • La pianta di jacaranda che Hank non riesce ad identificare è comune a Los Angeles.
  • Quando Al Moody dice “Mi piace in questo film del Vietnam. Interpreta un ottimo zoppo”, si riferisce al ruolo di Tom Cruise nel film biografico Nato il quattro luglio, dove interpreta Ron Kovic, un veterano della guerra del Vietnam paralizzato, che è diventato un’attivista della causa contro la guerra.

 

Titolo originale: Filthy Lucre
Data di trasmissione USA: 8/10/2007
Data di trasmissione ITA: 1/5/2008
Scritto da: Ildy Modrovich
Diretto da: Scott Burns

Trama: Hank torna da New York ed è finalmente riuscito a scrivere qualcosa. Intanto a casa gli arriva un assegno come frutto dei diritti d’autore sul film e decide di fare un pò di spese, prima fra tutte un anello per Karen. Il secondo acquisto è una nuova macchina, inaugurata con la venditrice della concessionaria. Il terzo acquisto è una chitarra per Becca, che Hank decide di pagare di più all’uomo che gliel’ha venduta, perchè sembra avere davvero bisogno di soldi. Quando Charlie viene a sapere del libro di Hank, torna a casa per festeggiare con Marcy, ma ad aspettarlo ci sarà un’amara sorpresa. La donna infatti ha deciso di intraprendere una relazione con Dani e per il momento non è intenzionata a tornare indietro. Hank chiede a Karen di leggere il suo manoscritto per prima, come ai vecchi tempi, ma la donna non vuole perchè lei è andata avanti e vorrebbe che lui facesse altrettanto. Nel frattempo Mia trova il manoscritto e lo prende in prestito. Mentre Hank sta tornando a casa, viene rapinato e i ladri prendono la nuova macchina con dentro il manoscritto. Fortunatamente Mia ne ha fatto una copia prima di restituirlo.

Musica: Madeleine Martin – “Surrender”
The Heavy – “That Kind of Man”
The Black Angels – “Black Grease”
Foo Fighters – “The Pretender”

Curiosità:

  • L’indirizzo di Hank è :
    Hank Moody
    26 Westward Ave
    Los Angeles, CA 90291
  • Il gruppo di Becca si chiama “Kill Jill”.
  • David Duchovny è già stato visto fare cose oscene a Brigitte Bako in un film del 1992 “Red Shoe Diaries”.
  • Hank chiama Bill “Bilbo Baggins”, il personaggio principale in “The Hobbit”, il libro di Tolkien e che è anche apparso nella trilogia de “Il Signore degli Anelli”.

 


 

Titolo originale: The Devil’s Threesome
Data di trasmissione USA: 15/10/2007
Data di trasmissione ITA: 8/5/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: John Dahl

Trama: Charlie si è trasferito da Hank e i due decidono di tuffarsi insieme in mezzo alle donne e di andare in palestra. Qui conoscono una ragazza con cui tempo fa Hank era andato a letto, ma che poi non aveva richiamato. Dopo essere stato malmenato, la ragazza va a casa da loro. Nel frattempo Mia va nell’agenzia di Charlie e da il manoscritto a Dani, spacciandolo per suo. Dani dice che è un buon manoscritto e che è disposta a farle da agente. Mia le consegna il manoscritto e accetta la proposta. Karen e Marcy sono insieme in un locale e mentre ricordano i vecchi tempi, di cui hanno nostalgia, Mercy le dice dell’anello che Hank ha comprato per lei. Le due allora decidono di andare insieme a casa degli uomini sperando di passare una bella serata, ma trovano entrambi indaffarati con la ragazza della palestra.

Guest star: Laura Niles (Laura)

Musica: Lodger – “Bad Place To Earn a Living”
The Brian Jonestown Massacre – “13”
Airwaves – “Psycho”
The Purrs – “Loose Talk”
Eulogies – “One Man”
Champion – “Keep On”

Curiosità:

  • Sebbene accreditata Madeleine Martin (Becca) non appare nell’episodio.
  • Quando Hank dice a Charlie “Hey, Butterbean”, si riferisce al pugile bianco famoso per i colpi duri inferti e per l’abilità di resister ai colpi subiti.
  • Quando Hank dice “Carry on, my wayward sons”, si riferisce ad un famoso singolo dei Kansas del 1977.

 


 

Titolo originale: Turn The Page
Data di trasmissione USA: 22/10/2007
Data di trasmissione ITA: 15/5/2008
Scritto da: Gina Fattore, Eric Weinberg
Diretto da: David Von Ancken

Trama: Karen si sta preparando per il grande giorno e sta facendo gli ultimi ritocchi sul vestito da sposa. Becca, con grande stupore di tutti, fa sapere che ha intenzione di andare a vivere con Hank. Karen reagisce malissimo, ma solo successivamente Becca confida a Mia che deve fare questa cosa, perchè ora che Karen si sposa con Bill, Hank è rimasto da solo. Mia intanto continua nel suo intento di voler pubblicare il racconto di Hank spacciandolo per suo. Quando Hank incidentalmente legge il manoscritto si accorge che è il suo e va da Mia per chiarire, ma la ragazza gli dice che questa è la sua vendetta e gli fa notare che è andato a letto con una sedicenne e che ne la polizia ne Karen e Bill sarebbero molti felici di venirlo a sapere. Charlie quando legge il manoscritto scopre che è di Hank ma venuto a sapere della reale situazione, non sa come gestire la cosa.

Guest star: Mo Collins (Victoria), Mike Metz (Temp)

Musica: Lodger – “Butterfly Blues”
Joe Strummer – “Coma Girl”

Curiosità:

  • Il titolo dell’episodio fa riferimento ad una canzone omonima di Bob Seger del 1973. Una versione più conosciuta della canzone è quella dei Metallica del 1998.

 


Titolo originale: The Last Waltz
Data di trasmissione USA: 29/10/2007
Data di trasmissione ITA: 22/5/2008
Scritto da: Tom Kapinos
Diretto da: Scott Winant

Trama: È il giorno del matrimonio e Becca ha le sue prime mestruazioni. Insieme al padre va al supermercato dove c’è l’ultimo pacchetto di assorbenti, che viene preso da una donna. Hank cerca di convincerla a darglieli, ma la situazione degenera fino a quando non fa a botte con il marito della donna. Quando la donna però capisce che sono per Becca, le da una mano e le insegna come si usano. Karen rivela a Marcy che è stata a letto con Hank la notte prima che partisse per New York. Bill decide che il libro fasullo di Mia non sarà pubblicato perchè sarebbe una cattiva idea per la sua reputazione. Mentre si celebrano le nozze Mia interrompe la cerimonia dicendo al padre di non sposare Karen perche lei in realtà ama Hank. Inoltre rivela di aver fatto sesso con Hank, ma dopo che Bill gli tira un pugno e dopo che vede la faccia di Becca decide di negare. Karen dice il fatidico “si lo voglio”. Finalmente conosciamo il motivo di tanto attaccamento di Mia nei confronti di Hank. Mercy e Charlie si incontrano e si riconciliano. Mentre Becca e Hank se ne vanno, Karen li raggiunge in macchina correndo e scappando con loro…solo loro tre, di nuovo insieme.

Guest star: Christen Sussin (), Charlie Mattera (Burly Husband), Lyn Alicia Henderson (Femele Minister), John C. McLaughlin (Irish Catholic Priest), Myles Trifon (Band Guy), Robert Gilling (Band Menbers), Jory Glick (Band Menbers), Shira Kreitenberg (Band Menbers)

Musica: Steve Earle & Reckless Kelly – “Reconsider Me”
Elton John – “High Flying Bird”
Madeleine Martin – “Only Woman Bleed”
Tommy Stinson and Friends for Done to Death – “You Can’t Always Get What You Want”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio