fbpx
Bones

Bones 6.03 – The Maggots in the Meat Head

Siamo alla terza puntata di questa stagione, che per ora non sta riscuotendo, a mio parere un grande successo, anche se i dati di rating sono discreti, questa puntata ha totalizzato 2.7, lo stesso della season premiere, ma stiamo a vedere.

 

 

Come nella scorsa puntata vediamo tornare uno dei vecchi intern, in questo caso Fisher di ritorno dal ricovero per la depressione, veniamo a sapere che non aveva mai voluto tentare il suicidio, ma che per 2 mesi aveva dormito per 20 ore al giorno, e che è still in process per quanto riguarda la guarigione dal suo crollo psicologico, sono simpatiche le battute che vengono fatte davanti a lui.

Partiamo, come al solito, dalle cose meno interessanti, per quanto Angela ed Hodgnins non vogliano ancora far sapere della gravidanza, prima lo scopre Cam e a fine puntata lo sanno anche Booth e Hannah.

Ma ora parliamo della nuova coppia Hannah/Booth:

la puntata si apre con loro due che hanno appena finito di fare sesso, e ci fanno pure notare che sono urlatori, mah, per fortuna non siamo testimoni delle loro urla (thank God), grazie ad una telefonata alle 3 di notte del boss di Hannah che la fa andare alla casa bianca per una colazione. Solo a me sembra che Booth sia un adolescente, no forse pure Sweets, meno male non sono l’unica! Infatti gli dirà che la loro relazione che è stata forgiata in un ambiente altamente adrenalinico, è paragonabile a quello adolescenziale e che quindi un nuovo ambiente più calmo con meno distrazioni altera le dinamiche, e si professa preoccupato.

Il punto focale della puntata è il fatto che Booth chieda ad Hannah di trasferirsi da lui, quando Bones lo viene a sapere, gli farà notare che di solito è un processo laborioso e che spera che Hannah non si senta ingannata, in tutta sincerità questa risposta a me non è particolarmente piaciuta, certo lei è sempre razionale e tutto quanto, ma un punta di gelosia in più non ci sarebbe stata male!

 

Hannah andrà da Bones per parlare: all’affermazione della bionda, Bones le risponderà che non può darle consigli sul fatto di andare a vivere o meno con Booth, visto che non si conoscono abbastanza. La bionda si sorprende dicendo che è andata da lei per farsi consigliare su che regalo prendergli, Bones le propone un telefono a disco d’epoca (indistruttibile e abbastanza pesante da stendere qualcuno). E la conversazione si conclude con questo interessante scambio:

H: “E fortunatamente per me ha una partner che lo conosce cosi’ bene.”

B: ”Booth ed io siamo diventati molto uniti. Per forza di cose. Ancora congratulazioni.Sono felice per voi Solo una cosa, Hannah.Voglio che tu sia certa di questa cosa.”

H: ”Del telefono?”

B: ”No. Riguardo al fatto che tu e Booth andiate a convivere. Booth si dara’ completamente a te…e sarebbe estremamente doloroso per lui se tu non fossi seria quanto lui riguardo alla vostra relazione.

H: ”Lo sono. Ma grazie. Sei una buona amica, Temperance. Seeley e’ davvero fortunato.”

La puntata finisce con Hannah che si è trasferita da Booth, che è tutto felice, e Bones che finalmente è visibilmente triste di come stanno andando le cose, magari porterà a qualcosa.

 

Caso della settimana: Il caso in sé non è il massimo ma è divertente per le trovate dalla grande quantita di vermi, o meglio delle Phiophila casei (mosca casearia) che in alcuni casi “saltano per aria e afferrano il sedere con la bocca”, e saltano sul serio a causa dell’adrenalina sintetica che è anche causa della decomposizione così rapida. Al fatto che il morto facesse parte della tribu dei Guido, e vedere Bones tutta elettrizzata di andare a conoscere dal vero la tribu di cui ha molto studiato la loro cultura, abitudini, danze rituali, tatuaggi, modi di parlare, gerghi segreti and so on è molto divertente.

 

Voto:
Questa puntata mi è piaciuta, vedere Bones a suo agio con la tribù dei Guido, vederla dire “what’s up” ed altre trovate carine, volevo darle la sufficienza, ma l’ultima scena quando Booth ringrazia per il regalo e rispondono in stereo Hannah e Bones, vederla andare via triste e booth che la va a salutare, mi regala l’illusione che la serie possa tornare ai livelli delle prima stagione e che forse l’arrivo di Hannah sia stato un bene!

Comments
To Top