fbpx

Petizione DVD Warner

Accettiamo volentieri l’invito a sostenere una petizione lanciata dal sito SERIALit.com con la quale si vuole dimostrare a Warner Bros. Italia il malcontento dei consumatori circa la decisione della major di pubblicare le sue serie tv solo in cofanetti Overlap, compromettendo di fatto migliaia di collezioni iniziate in altro formato, ovvero in Digipack.
Un tema molto sentito, che sta scatenando accesi dibattiti in community e siti di vendita online di DVD.
Se desiderate quindi sostenere la causa e far sentire la vostra voce, non vi resta che firmare la petizione!

Di seguito il testo completo della petizione:
Con la presente petizione, i fan e i collezionisti italiani vogliono dimostrare a Warner Bros. Italia il loro totale dissenso nei confronti della “sua” decisione di distribuire i DVD delle serie tv esclusivamente in formato Overlap (o Amaray). I collezionisti vogliono chiedere a Warner Bros. Italia di ritornare a pubblicare i cofanetti in formato Digipack (o almeno Slipcase), in rispetto del grande sforzo economico ad essi richiesto. Collezioni iniziate in un formato non possono proseguire in un altro. Cofanetti in formato Overlap non possono avere un costo così elevato. Una major così importante e apprezzata per le sue produzioni, non può distribuire così pochi DVD nell’arco di un anno. Warner Bros. Italia non ci tratti come fan di serie B!
Un malcontento questo che si registra già da diversi mesi, ovvero da quando alla fine dello scorso anno Warner Bros. Italia, senza alcun preavviso, ha iniziato a pubblicare i DVD delle sue serie tv in discutibili cofanetti di plastica, di qualità oltremodo scadente e assolutamente incomparabile a quella dei precedenti Digipack. Un malcontento che è stato e continua a essere registrato da e in molti fansite, siti web di vendita online, e dal sito stesso di Warner Bros. Italia (http://www.warnerhomevideo.it), che più volte si è trovato a rispondere direttamente (ma in modo insoddisfacente) alle critiche dei collezionisti.
“Teniamo molto al rapporto con i nostri consumatori perché – se ci concedi la metafora automobilistica – siete il carburante del nostro motore” risponde Warner Bros. Italia ai fan che chiedono delucidazioni in merito alla recente scarsa qualità dei cofanetti. Sperando che questa disponibilità sia realmente tale, con la presente vogliamo chiedere a Warner Bros. Italia:

1) Di considerare e accogliere l’idea di tornare a pubblicare le sue serie tv in DVD in formato Digipack (così come continuano ad essere rappresentate nelle campagne pubblicitarie). Diversamente dalle altre major, che hanno sì cambiato le loro politiche ma salvaguardando ugualmente gli interessi dei propri consumatori, specie di quelli già fidelizzati, Warner Bros. Italia non ha rispettato tutti coloro che già da anni stavano collezionando le sue serie tv, costringendoli ad avere collezioni in due formati assolutamente incompatibili (Una mamma per amica, Smallville, ER, Nip/Tuck, ecc.), se non a rivendere totalmente le proprie collezioni per l’impossibilità di completarle in modo adeguato. Questo sta alimentando un mercato parallelo che gioca a svantaggio degli interessi stessi di Warner Bros. Italia, senza considerare tutti coloro che si sono imposti un boicottaggio forzato dei suoi prodotti.
Consapevoli del fatto che dietro questi cambiamenti ci sono spesso delle decisioni aziendali attuate per motivi noti a tutti, in alternativa, chiediamo a Warner Bros. Italia di considerare e accogliere l’idea di pubblicare le sue serie tv in DVD in formato Slipcase (come insolitamente sta facendo solo per OC, forse per via del numero maggiore di fan raccolti da questa serie tv). Il presente formato è stato adottato da quasi tutte le major, che ne apprezzano sia il costo di produzione basso, e comunque “uguale” a quello di un Overlap, sia il “gradimento” da parte dei collezionisti, per i quali rappresenta un buon compromesso tra qualità e prezzo, e ne gradiscono la conformazione in buona parte simile a quella di un Digipack.

2) Nel primo semestre di quest’anno, Warner Bros. Italia ha pubblicato soltanto 4 cofanetti in DVD (Serie TV), ovvero molti meno di quelli pubblicati in un solo mese da qualunque altra major. Warner Bros. Italia è in uno stato di paralisi insopportabile, soprattutto se si considera che detiene i diritti di distribuzione di alcune delle serie tv più attese dai collezionisti (One Tree Hill, Veronica Mars, The Closer, ecc.), che continuano inspiegabilmente a essere rimandate. Una situazione che non trova conferma negli altri Paesi dell’Unione Europea, dove i cofanetti vengono pubblicati regolarmente quasi in contemporanea agli USA, a prezzi spesso inferiori del 50%, e in formato Digipack. Chiediamo quindi a Warner Bros. Italia di aumentare la sua offerta di serie tv in DVD, siamo convinti del fatto che questo gioverebbe anche ad essa.

3) Se è vero che la qualità dei cofanetti è diminuita drasticamente, a non convincere fan e collezioni è il fatto che, conseguentemente, non sia diminuito anche il costo degli stessi, o almeno non in modo rilevante. Un esempio: Nip/Tuck stagione 2, cofanetto Digipack, alla sua pubblicazione aveva un prezzo compreso, a seconda dei negozi, tra 62,00 e 79,00 euro. Il prezzo è stato lo stesso per Nip/Tuck stagione 3, cofanetto Overlap. Ugualmente per buona parte delle altre pubblicazioni. Dal momento che il nostro sforzo economico è il medesimo, chiediamo quindi che anche lo sforzo di Warner Bros. Italia sia lo stesso.

In ogni caso, la presente petizione vuole essere un utile strumento attraverso cui aprire un confronto il più possibile pacifico, in grado di portare a risultati condivisi con entusiasmo da entrambe le parti. Il motore non è in grado di funzionare senza la benzina. Ascoltare le nostre richieste potrebbe rappresentare anche un modo vincente per bloccare l’avanzare di certe tecnologie e sistemi illegali che distruggono l’arte e chi l’arte sa e vuole apprezzarla.

Articoli correlati