fbpx
Recensioni Serie Tv

Harper’s Island -1.04 Bang

Tempo di addii al celibato/nubilato sull’isola di Harper. E se queste sono le premesse per il matrimonio auguriamo a Trish & Henry di fare immersione in un’acquasantiera molto capiente…
Gli amici più cari dello sposo, consci della sua propensione ai folleggiamenti, organizzano per lui una gita di pesca al largo delle coste dell’isola. Ospite d’onore Muffin una bambola gonfiabile, che sarà protagonista anche della scena finale della puntata. Ma andiamo con ordine.

(Tutte le foto promozionali dell’episodio nella Galleria)

 

Il povero e tenero Cal ancora una volta viene escluso dal gruppo degli eletti – comincio ad avere un debole per l’inglesino – e deve accontentarsi di rimanere nella magione Wellington. Henry, il biondo Sully, l’occhialuto Booth – a essere sinceri mi sono accorta solo ora della sua presenza – Danny, e l’Hugo Hurley dell’isola di Harper, Malcolm, si imbarcano su un piccolo barchino per passare la giornata con la canna in mano. Dopo qualche momento di suspance, in cui Henry in versione Sampei pare che stia lottando con il mostro di Loch Ness, il gruppo si accorge di uno stormo di gabbiani che significa “tanto pesce”.
In realtà scoprono ben presto che i volatili erano stati attirati dalla presenza di una barca e più precisamente di un cadavere in decomposizione (noi sappiamo che è il buon Hunter, fatto uscire di scena la puntata precedente), mentre Malcolm risulta attratto dalla borsa colma di soldi che aveva ingolosito anche Hunter.
Evidentemente Harper’s Hugo non deve aver mai visto una puntata di CSI, poiché salta sulla barca, lascia impronte nel sangue, tocca la borsa e addirittura raccoglie la pistola a mani nude, spalmandola di sue impronte. Nella sua ingenuità è comunque fortunato perché spara accidentalmente sul fondo della barca e la fa affondare. Ovviamente il malloppo non si abbandona ma diventa una borsa molto scottante che deve essere nascosta.

Vi ricordate che la settimana scorsa avevamo scoperto la tresca sadomaso della matrigna Katherine con il genero Richard? Bene questa volta li becca anche Trish. Ovviamente questi, avendo a disposizione una foresta per provare i loro giochini, pensano bene di farlo in cantina, dove la sposa li trova dopo tre passi. Si sfogherà poi con l’amato Henry che farà capire a Richard che i futuri sposi sono a conoscenza della tresca.
Le amiche di Trish poi organizzano, come addio al nubilato, una rilassante seduta di tarocchi: la maga dapprima annuncia a Trish che verrà tradita e salvata da una persona, un uomo, poi quando prende in mano la catenina di Abby e comincia la trance già abbiamo capito che di lì a poco sarebbe saltata sulla sedia, dicendo “non posso farlo, devo andarmene”. In realtà Abby e la “maga” avevano avuto più di un incontro-scontro: una goccia di sangue cade sul nome di Abby nella lista delle invitate, mentre nel pomeriggio la psychic rischia di investire una Abby ancora scossa per una recente scoperta: nella biblioteca del paese vede che qualcuno ha richiesto gli articoli riguardanti John Wakefield. E qui il momento si fa cult quando finalmente vediamo la faccia di questo John Wakefield: tutti i Galacticani come me avranno urlato LEOBEN! (Callum Keith Rennie).
Gli altri avranno visto la faccia di uno che ti fa pensare che tutto sommato Cesare Lombroso non era proprio uno che farneticava.
In tutto questo però ci si chiede come mai nessuno si sia accorto dell’assenza di Lucy, damigella della sposa, e arsa viva in una fossa un paio di puntate fa. E’ vero che Trish era in stato confusionale causa alcool però nessun altro si è accorto?

Malcolm (sempre il nostro Hugo) dopo aver costretto i suoi amici a prendere i soldi non l’ha finita di combinare casini. Dopo una mano di pagliuzza lunga-pagliuzza corta, il povero Booth viene costretto a trovare un nascondiglio per i soldi, lui che nemmeno li voleva prendere. Ovviamente il tutto viene fatto di notte, sempre perché su un’isola di poche anime, piena di boschi secolari c’è il rischio che qualcuno ti veda. Per sicurezza Malcolm lo segue da lontano, ma Booth si spaventa tira fuori la pistola e inavvertitamente si spara addosso (il Bang del titolo). Dove vi chiederete? Ma nell’arteria femorale, ovvio! E così dopo qualche attimo di agonia, Booth muore tra le braccia di Malcolm. Il quale, dopo aver presumibilmente nascosto la borsa col denaro, torna come se nulla fosse alla festa in onore di Henry.
A questo punto ci sono due personaggi non principali, ma legati ai protagonisti, che non hanno giustificazione per la loro assenza, e sono Lucy e Booth: ci si aspetterebbe ora che qualcuno andasse in cerca di loro.

La puntata si conclude con la profezia della maga. Una Trish ubriaca cade in piscina e mentre decide di battere il record di apnea le chiudono la copertura. Era abbastanza prevedibile che fosse Richard a salvarla (“una persona che ti ha tradito e che ti salverà”) però viene lasciato il dubbio se si trovasse lì per caso o se fosse una minaccia nei confronti della sposa che è a conoscenza della tresca con la matrigna. Qualche altra domanda: che ci faceva lì Richard? E che ci faceva lì la bambola gonfiabile? Deve averla portata qualcuno degli invitati all’addio al celinato, ma chi? Chi è quel lui che vuole uccidere Abby?

Uh, stavo dimenticando la piccola Madison, il cui ruolo non è ancora chiarissimo, ma che è sempre più inquietante: gioca coi tarocchi, rompe una tazzina del prezioso servizio della defunta nonna (poi il servizio viene trovato rotto in toto), parla da sola in maniera sconclusionata e pronuncia infine il famoso one by one. Se si vuole puntare sui colpi di scena che fanno sussultare credo che si dovrebbe approfondire il discorso Madison. Il contrasto tra l’innocenza di una bambina e l’inquietudine che mette il guardarla sono da brivido. Ultima nota: le cronache dicono che a partire dalla puntata sei il ritmo dovrebbe accelerare notevolmente, mi aspetto quindi quei colpi di scena adrenalinici che ti fanno rimanere un quarto d’ora con la bocca aperta.

Voto alla puntata 7.5

One by one count:

  • Cugino Ben: legato al di sotto della barca, viene ucciso dal movimento delle pale messe in moto (cadavere non ritrovato);
  • Zio Marty: caduto nel buco di un ponte viene letteralmente tagliato in due (cadavere non ritrovato);
  • Reverendo Fain: appeso a testa in già dopo aver messo il piede in una trappola nel bosco, viene decapitato (cadavere non ritrovato);
  • Kelly Seaver: impiccata in casa (cadavere ritrovato);
  • Lucy: alla ricerca del cagnolino cade in una buca nel bosco. Un soggetto non visibile le butta addosso della benzina e un fiammifero acceso (cadavere non ritrovato);
  • Hunter Jennings: ucciso da una fucilata con avviamento all’apertura del vano motore della barca (cadavere ritrovato ma non riconosciuto).
  • Booth: si è sparato accidentalmente ad una gamba morendo dissanguato (cadavere non ritrovato).

Alla prossima settimana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio