fbpx

Colin Egglesfield e Ashlee Simpson-Wentz: ancora sul loro licenziamento

La notizia dell’abbandono prematuro di Colin Egglesfield e Ashlee Simpson-Wentz dal set di Melrose Place, ha scosso abbastanza gli animi dei fan della serie e ha scatenato -ovviamente- i giornalisti d’oltreoceano con vari articoli e interviste ai due diretti interessati. Per farla breve, i fatti sono questi: il network che ospita la serie, ha deciso che i due personaggi interpretati da Egglesfield e dalla Wentz, non erano adatti per la loro complessità e oscurità (il passato d’alcolista di Auggie e il lato creepy di Violet) al target del network. Da fan della serie -originale e revival- sono totalmente in disaccordo con loro perchè, se avete seguito l’originale, sapete benissimo che il lato oscuro era una parte molto importante per la serie cult. Detto questo, vi lascio con le ultime dichiariazioni degli attori (qui potete leggere l’intervista a Colin Egglesfield rilasciato poche ore fa da E!Online), che hanno avuto questa terribile doccia fredda. La Wentz, ha dichiarato poche ore fa che “avere avuto l’opportunità di interpretare Violet in Melrose Place è stata un’esperienza elettrizzante. Nonostante sapessi che la sua storyline sarebbe arrivata ad una fine, veramente insana e imprevedibile, interpretare un ruolo instabile come quello che ho interpretato è sempre stato qualcosa che ho sempre voluto fare. Grazie a The CW e a tutta la crew di Melrose Place per avermi dato questa opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio