fbpx
News Serie TV

YouTuber$ The Series: l’intervista di Telefilm Central agli attori Davide Campennì e Silvia Quondamstefano

Il 4 ottobre alle 20.30 presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, all’interno della sesta edizione del Roma Fiction Fest 2012, verrà proiettato in anteprima esclusiva il primo episodio della web serie italiana YouTubers The Series.

Dopo aver intervistato gli autori, Telefilm Central ha rivolto alcune domande anche a due dei protagonisti di YouTuber$ The Series, Davide Campennì e Silvia Quondamstefano.

 

Come siete stati coinvolti nel progetto YouTuber$ The Series?

Davide Campennì: Conoscevo da prima il regista della serie, Daniele Barbiero, col quale ho collaborato, alla realizzazione di cortometraggi. E’ stato Daniele stesso, in seguito, a parlarmi del progetto Youtuber$, assegnandomi di sua scelta la parte di Lele Romeo, che vedeva della mia misura. Il progetto mi sta davvero entusiasmando, quindi non potrei fare altro che ringraziarlo con tutto me stesso!

Silvia Quondamstefano: È stato un passaparola, Tommaso Arnaldi con cui ho recitato nei Liceali 3 è stato contattato per primo e mi ha fatto conoscere i creatori della serie, dato che alcuni ruoli erano ancora scoperti, mi hanno proposto la parte. 

– Quali sono stati i momenti più divertenti sul set? C’è una scena che ricordate in modo particolare?

D: La domanda, nel nostro caso, è davvero azzeccata perchè, fortunatamente, il nostro set è pieno zeppo di momenti divertenti che contribuiscono a mio avviso anche alla buona performance di tutti noi, aiutandoci a scaricare un po’ le ansie e tutte quelle ‘cose’ che si provano su un set di qualunque tipo. La cosa che davvero mi ha colpito molto è stata l’atmosfera di ‘famiglia’ che si è venuta a creare, coinvolgendo cast artistico e tecnico e dando vita a situazioni davvero molto divertenti! La scena che ricordo di più è forse un piccolo cortometraggio di qualche secondo nel quale io e il fonico dei fonici, Francesco Iscaro, interpretiamo la parte di due babbuini che scoprono il fuoco raccogliendo un accendino da terra… Spero che un giorno varrà caricato online perchè ne vale la pena!

SHo avuto la fortuna di girare con diverse Guest, e ognuno di loro ha un’energia e una personalità a dir poco eccentrica. Il divertimento era assicurato. Particolarmente divertente è stato girare la scena in cui io e Fab (Chiara Milani) parliamo con un albero… Sì esatto, un albero!!! Ne vedrete delle belle su questo non c’è dubbio! 

– Anche a voi chiediamo che relazione avete con il web e il social network. Preferite Facebook o Twitter?

D: Facebook. Credo più che altro perchè sono più abituato ad usarlo e quindi non mi va di imparare una cosa per me ‘nuova’ come twitter! In generale utilizzo moltissimo i servizi web. Il mio sito preferito? Neanche a dirlo: Youtube.

SDevo dire, che sono sempre stata una discreta nerd: allo shopping (al contrario del mio personaggio) preferisco immergermi nella tecnologia. Utilizzo regolarmente Facebook e Twitter! L’ultimo l’ho scoperto solo di recente e all’inizio è stato un po’ difficile capirne la dinamica, quando cominci a entrare nel meccanismo però diventa molto divertente. Credo siano due strumenti molto differenti: Twitter ti permette di conoscere persone nuove: i loro pensieri, il loro humor, le polemiche, in cosa credono, cosa detestano. Facebook aiuta a mantenere i contatti con chi già conosci. Entrambi se usati nella maniera giusta si rivelano ottimi strumenti di socializzazione. 

– Usando solo 3 aggettivi, descrivete il personaggio che interpretate in YouTuber$ The Series.

D: Classica domanda che sembra facile ma non lo è affatto. Vediamo un po’… Provolone, Ostinato, Estroso!

SPungente, Ambiziosa, Diffidente! Ma soprattutto Fashion Victim Doc! 

– Molti di voi provengono dal mondo delle fiction e del cinema. Che differenze ci sono tra lavorare per una fiction tv o un film per il grande schermo e lavorare per una web serie?

D: A saperlo… Scherzi a parte, nel cast artistico sono l’attore più emergente di tutti. Spero di lavorare presto a progetti per il piccolo e il grande schermo. Per ora vi posso dire la differenza tra il realizzare uno spot e realizzare una webserie. Facilissimo, la durata!

S: Diciamo che ci sono lati positivi e negativi: Sicuramente l’atmosfera appassionata che si respira è ineguagliabile. Non vi nascondo però che sui set “normali” l’attore è ultra coccolato e preso per mano un po’ da tutti nonostante infondo, di tutto il meccanismo filmico, sia solo se non l’ultima ruota del carro quasi! Sui set così giovani invece ci sono troppe cose a cui pensare e spesso l’attore è un po’ lasciato a se stesso; allo stesso tempo però questo ti concede molta più libertà di osare, sperimentare e mettersi in gioco. La cosa che invece accomuna serie tv e web sono i tempi strettissimi. Bisogna correre sempre, il tempo è poco e purtroppo questo va inevitabilmente a discapito della qualità. 

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio