fbpx
0Altre serie tv

You Me Her: cosa pensa Greg Poehler di Jack e del poliamore

In queste uggiose giornate primaverili Netflix giunge in nostro soccorso proponendoci svariati binge-watch. Uno di questi è You Me Her, la serie televisiva statunitense creata da John Scott Shepherd e targata Audience Network.

Disponibile in Italia con le prime due stagioni, You Me Her racconta le vicissitudini di una coppia di Portland, Jack ed Emma Trakarsky interpretati da Greg Poehler (Welcome to Sweden) e Rachel Blanchard (Another Period, Fargo), che si ritrova coinvolta in una relazione poliamorosa, ovvero a tre, con Isabelle “Izzie” Silva (interpretata da Priscilla Faia di Rookie Blue), una studentessa universitaria di psicologia che lavora come escort.

LEGGI ANCHE: Netflix: Tutte le novità di Aprile

Greg Poehler è stato recentemente intervistato da BostonGlobe.com proprio per il ruolo di Jack in quanto You Me Her ha avuto molta copertura mediatica in America essendo la “prima commedia poliromantica” della televisione americana.

Di seguito un estratto dell’intervista reperibile in inglese su BostonGlobe.com.

Che cosa hai imparato sul poliamore?

Non sapevo quanto fosse comune. Per me questa è stata la più grande sorpresa. E poiché da quando è iniziata questa serie televisiva siamo stati avvicinati da persone che sono in questo tipo di relazione, e soprattutto coppie appartenenti alle giovani generazioni, penso che il poliamore non sia un grosso problema. Questo è stato uno show che mi ha aperto gli occhi, ed è stato divertente, almeno in televisione, essere un portabandiera in tal senso.

Qual è stata la reazione degli spettatori che praticano il poliamore?

Molti di loro sono estremamente felici di essere rappresentati in tal senso. Penso che nel complesso siano stati contenti di come interpretiamo i personaggi dello show. In realtà i personaggi e coloro che sono coinvolti in relazioni poliamorose sono in molti modi uguali a qualsiasi altra coppia coinvolta in relazioni amorose. C’è amore, gelosia e crepacuore. Stiamo solo cercando di ritrarre il più onestamente possibile una relazione usando personaggi che non hanno mai pensato di trovarsi in una situazione simile.

Cosa è stato per te difficile nell’interpretare Jack?

È stato difficile per me provare a interpretare un personaggio che tradisce sua moglie nel primo episodio e cercare comunque di renderlo simpatico. Nella stagione 2, Jack diventa estremamente geloso della relazione tra le due donne, e anche questo è un tratto alquanto strano. Per me, è stato difficile trovare il giusto equilibrio tra i suoi difetti e tuttavia ritenerlo un personaggio che le persone possono seguire e amare.

Ricordiamo che la terza stagione di You Me Her ha debuttato proprio in questi giorni su Audience Network, ma da noi è ancora inedita. Su Netflix sono comunque attualmente disponibili le prime due stagioni.

Comments
To Top