Auditel

Weekly TV Ratings: Glee sul viale del tramonto? The Killing di nuovo in AMC?

Glee continua imperterrito ad andare male e a fare risultati decisamente poco brillanti, anche se, per ora, corre pochi rischi visto che in Fox non ce n’è proprio di roba che va meglio… ma c’è quel “per ora”  che potrebbe preoccupare, anche perché alcuni cache iniziano a pesare. Molti fans sono rimasti perplessi dall’evoluzione dello show in questa quarta stagione e i risultati si vedono. Il prodotto ha perso la sua freschezza. Argomento completamente diverso: dalla AMC non arrivano news ancora, ma molti rumors indicano che lo staff di The Killing, capitanato ancora da Veena Sud, sia stato richiamato al lavoro e si possa prospettare un ritorno del cupo crime sulla rete dove “story matters” già a maggio. Forse i problemi con il rinnovo di Hell on Wheels hanno inciso.

Capitolo rinnovi e cancellazioni di settimana: ABC estende per altri 5 episodi le comedy del venerdi, che si stanno difendendo con relativo successo, Mailbù County e Last Man Standing; la CW annuncia, e stavolta per davvero, la scontata cancellazione di Emily Owens M.D. dopo il 13 episodio, esperimento mai riuscito, mentre anche MTV cancella l’invisibile Inbetweeners. USA Network, dopo aver fatto soffrire un po’ i fan della serie annuncia il ritorno per la terza stagione di Necessary Roughness, mentre dalla Gran Bretagna arriva la notizia della conclusione di Merlin al termine della quinta stagione (o quinta serie come la chiamano da quelle parti). Ora i dati:

ABC

666 Park Avenue 1,2 (=)
Once Upon a Time 3,1 (+0,4)
Revenge 2,2 (-0,3)
Nashville 1,8 (-0,2)
Suburgatory 2,5 (+0,1)
Modern Family 4,7 (+0,1)
Scandal 2,2 (+0,2)
Last Resort 1 (-0,2)
Grey’s Anatomy 3,1 (-0,1)
Malibù County 1,5 (+0,1)
Last Man Standing 1,6 (+0,2)

In pausa: CastlePrivate Practice, Don’t trust the B.. in apartment 23, Happy EndingsThe MiddleThe Neighbors

Anche questa settimana diverse serie in pausa, per via di messe in onda natalizie e appuntamenti canterini. Tra quelle in onda, inizia a preoccupare un po’ il calo di Revenge anche se non ancora troppo, ma deve chiaramente imboccare una strada diversa da Gennaio. Per Nashville non sembrano esserci grandissime speranze, mentre le serie del venerdì oltre a portarsi a casa i 5 episodi in più detti prima, sembrano essersi creati una base abbastanza solida.

CBS

The Mentalist 1,8 (+0,4)
The Good Wife 1,6 (-0,1)
How I met your mother 3,3 (+0,4)
Mike & Molly 3,6 (+0,7)
2 broke girls 4,1 (+0,7)
Vegas  1,6 (-0,2)
NCIS 3,6 (+0,6)
NCIS: LA 2,9 (+0,1)
CSI 2,6 (+0,3)
Criminal Minds 2,9 (+0,2)
Elementary 2,2 (-0,1)
Two and a half man 4,0 (-0,1)
The Big Bang Theory 5,5 (-0,2)
Person of Interest 2,9 (-0,2)
Blue bloods 1,5 (=)
CSI NY 1,5 (=)

In pausa: Hawaii Five-0

Poco da dire, per CBS è sempre un trionfo con poche eccezzioni, tra cui Vegas che non ha futuro. Resta il dubbio di quale e se salterà almeno una delle serie domenicali (TGW e Mentalist) e del venerdì  (Blue Bloods e CSI NY) in base a come andranno i midseason. Per il resto solo gran numeri con 2 broke girls che alla seconda stagione si sta rivelando una vera e propria hit.

CW

90210 0,5 (+0,1)
Gossip Girl 0,4 (=)
Hart of Dixie 0,5 (=)
Emily Owens M.D. 0,3 (-0,1)
Arrow 1,3 (+0,1)
Supernatural 0,8 (=)
The Vampire Diaries 1,4 (+0,1)
Beauty and the beast 0,6 (=)
Nikita 0,4 (+0,1)

Detto della cancellazione di Emily Owens, gli show di successo restano tali, a quelli in ballottaggio per la chiusura si va ad aggiungere di prepotenza Beauty and the Beast che sfrutta veramente malissimo il lead-in importante che ha. 

FOX

Bones 2,4 (+0,4)
The Mob Doctor 1,1 (+0,2)
Ben & Kate 1,4 (+0,3)
Raising Hope 1,8 (+0,3)
The Mindy Project 1,5 (+0,2)
New girl 2,3 (+0,3)
Glee 2,2 (+0,7)
Fringe (in pausa)

Una boccata di ossigeno in casa Fox la porta Bones che sta tornando su livelli decenti, mentre invece Glee, come si diceva prima, vegeta. I tanti più di questa settimana sono figli di una settimana precedente disastrosa quindi non lasciamoci ingannare. 

NBC

Revolution 2,9 (+0,3)
Parenthood 1,8 (+0,1)
The New Normal 1,7 (+0,2)
Go On 2,5 (+0,2)
Up all night 1,2 (-0,1)
30 Rock 1,3 (+0,1)
Parcks & Recreation 1,4 (-0,3)
The Office 1,9 (-0,2)

In pausa: Chicago FireGuys with KidsWhitneyLaw & Order SVUGrimm

Primo fall season finale della stagione quello di Revolution che continua ad andare bene e resta insieme a Go On e a Grimm (visto che va di venerdì) una delle poche serie tranquille per il rinnovo. Per il resto il solito disastro

CABLE TV

AMC The Walking Dead 5,4 (+0,5)
FX Sons of Anarchy 2,3 (+0,1)
FX American Horror Story 1,3 (+0,4)
FX It’s always sunny in Philadelphia 0,7 (+0,1)
FX The League 0,6 (+0,1)
HBO Boardwalk Empire 0,8 (0)
HBO Treme 0,1 (-0,1)
Showtime Dexter 1,0 (-0,1)
Showtime Homeland 0,8 (-0,1)
Syfy Haven (in pausa) (venerdì precedente)
TNT Rizzoli & Isles 0,8
TNT Leverage 0,5 
TvLand
Hot in Cleveland 0,4
TvLand Happily Divorced 0,3
USA Network
 Burn Notice 1,0 (+0,1)

American Horror Story la scorsa settimana aveva avuto un rating (prima visione) molto basso per via delle feste e ora torna al suo livello normale. TWD non è ancora rinnovato ufficialmente ma è solo questione di tempo. Treme finisce, scendendo pure nel rating e ci lascia per tornare il prossimo autunno (prevedibilmente) con una miniserie di 5 episodi conclusiva. Ripartono in TNT Rizzoli & Isles e Leverage con dati veramente pessimi. R&I è già rinnovato, Leverage, se resta così, difficile che lo sia, mentre in TvLand tornano Hot in Cleveland e Happily Divorced con ascolti in media con gli standard di rete

Legendain rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate

Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki

Comments
To Top