fbpx
News Serie TV

Weekly TV Rating: settimana di rinnovi in ABC, con Shondaland e molto altro rinnovato. Altri successi e flop della settimana

Grandi notizie in casa ABC, con il rinnovo in massa di molti programmi per la prossima stagione anche se, volendo proprio andare a vedere in dettaglio, non ci sono serie il cui rinnovo ci stupisce, se non una, ma non per un vero e proprio motivo di ascolti. La ABC infatti rinnova per ora più o meno metà del suo roster ma è il blocco comedy del mercoledì, la serata Shonda, programmi come Once Upon a Time e SHIELD che non importa come vadano, sono i negozi che vendono la roba prodotta in casa dalla Disney e Quantico e Fresh off the boat che, per le serate in cui vengono trasmessi, sono dei buoni performer. Arriverà sicuramente anche il rinnovo per gli show del venerdì e rimarremo col dubbio principalmente sui programmi “tappabuchi” dell’inverno o della primavera che però seguono magari logiche meno spinte dal punto di vista commerciale (esempio: tengo caldi i fan di SHIELD mandando in onda Agent Carter). L’unico ad essere parzialmente una sorpresa, come dicevo sopra, è Scandal, non perché non lo meriti per gli ascolti medi dell’anno, che però ultimamente stanno crollando, ma perché sembra che sia Shonda stessa che lo sta buttando un po’ in vacca perché non sa più cosa farci succedere con un minimo di senso logico.

Una notizia che viene dalla CBS è che NCIS si guadagna il rinnovo addirittura per 2 stagioni, fino al 2018, arrivando così alla encomiabile (positivamente o negativamente) cifra di 15 stagioni. Sarà l’arco conclusivo o vorrà entrare nell’elenco delle serie più longeve? Detta un po’ così, a titolo puramente personale, secondo me le serie non comedy che vanno oltre la sesta/settima stagione hanno poca ragione di esistere, diventano confort zone, però vedo che è quello che in buona sostanza puntano i network broadcast: non tanto stupire ma trovare serie che diventino “familiari”, nel senso, martedì NCIS, mercoledì pizza in famiglia, giovedì Grey’s, venerdì bucato, tutti con lo stesso impegno concettuale per il pubblico. Scelte.

Ma andiamo a vedere, per fare un miglior analisi, i rating, come al solito, canale per canale, prendendo in considerazione, visto che manchiamo da un po’, il rating medio dell’ultimo mese:

ABC

modernfamily

I top della settimana:
The Real O’Neal 1,8/1.9
The Middle (in pausa)
The Goldbergs 2,1 (+0,2)
Modern Family 2,6 (+0,1)
Black-ish (in pausa)
Grey’s Anatomy 2,2 (=)
Last Man Standing (in pausa)
Dr. Ken 1,1 (+0,1)

In mezzo al guado:
Once Upon a Time (in pausa)
The Family 1,5
Quantico (in pausa)
Fresh off the boat (in pausa)
Agents of SHIELD (in pausa)
Scandal (in pausa)
How to get Away with Murder 1,4 (-0,1)
Mistress RINNOVATO

I flop:
Castle 1.1 (+0,1)
The Muppets 0,9 (+0,1)
Agent Carter 0,7 (-0,1)
American Crime 0,8 (-0,1)
Nashville (in pausa)
Galavant TERMINATO
The Astronaut wives club CANCELLATO
The Whispers CANCELLATO
Wicked City CANCELLATO
Blood & Oil CANCELLATO

Che succede in ABC?
Oltre al gruppo di rinnovi analizzato sopra, possiamo vedere anche due esordi in casa ABC per programmi che andranno ad avere le loro stagioni “corte” in questo spezzone di annata. The Family esordisce il giovedì con un onesto 1,5, nello slot di Scandal. Risultato non esaltante, considerando che poi andrà alla domenica post Once Upon a Time e quindi è prevedibile, nel medio breve, una discesa dei rating; la diferenza la farà, per la sopravvivenza, il fatto di andare sotto l’1,o o rimanere sopra. Parte anche The Real O’Neal, appuntamento doppio, nel forte mercoledì, con risultati onesti; ora dovrà spostarsi al martedì e vedere come andrà lì. Ha sicuramente il vantaggio che servirà poco per far meglio dei Muppets (0,8/0,9 quando va bene) e quindi guadagnarsi un rinnovo al loro posto.

CBS

TBBT

I top:
NCIS 2,0 (-0,4)
NCIS New Orleans 1,6 (-0,2)
Criminal Minds 1,9 (+0,1)
The Big Bang Theory (in pausa)
Life in pieces 1,8 (-0,3)

In mezzo al guado:
Madam Secretary (in pausa)
Supergirl 1,4 (-0,1)
Scorpion 1,5 (-0,2)
NCIS LA 1,2 (-0,1)
Limitless (in pausa)
2 Broke Girls 1,7 (=)
Mike & Molly (in pausa)
Mom 1,8 (-0,1)
Hawaii Five-O (in pausa)
Blue Bloods (in pausa)
Code Black TERMINATO
Zoo RINNOVATO

I flop:
The Good Wife (in pausa)
CSI Cyber 1,2 (+0,3)
Elementary 1,1 (=)
Angel from Hell CANCELLATO
Extant CANCELLATO

Che succede in CBS?
Settimana senza The Big Bang Theory e settimana con erosione di rating dopo un piccolo e breve recupero. Niente da fare per la ex ammiraglia delle tv broadcast: la routine la tiene viva ma non più di stare a vegetare (ma forse è proprio il loro target di pubblico). Le novità non sfondano e i vecchi annaspano dovrebbe essere il nuovo claim di CBS.

CW

the-flash-tv-series

I top:
The Flash (in pausa)
Arrow (in pausa)

In mezzo al guado:
iZombie (in pausa)
Supernatural (in pausa)
Legends of Tomorrow 0,9 (=)
The 100 0,5 (-0,1)
Reign (in pausa)
The Vampire Diaries 0,4 (-0,1)
The Originals 0,4 (=)

I flop:
Crazy Ex Girlfriend 0,3 (=)
Jane the virgin 0,3 (=)

Che succede in CW?
Top in pausa (lunga), flop in onda. O almeno in media: i migliori programmi del canale (come rating) Arrow e Flash sono fermi, insiema Supernatural e al modesto iZombie, mentre vanno in onda lunedì e venerdì forse perché li vogliono finire il prima possibile, tra vampiri coi canini spuntati e donne canterine. In onda anche i programmi a “metà del guado” che vanno non su tutto l’anno ma solo in midseason, il medio performer, ma sotto le aspettative, Legends of Tomorrow e The 100 che sta invece costruendosi una base solida e combattiva di fan.

Fox

GOTHAM

I top:
Gotham 1,5 (-0,1)
Lucifer 1,3 (-0,2)
Empire (in pausa)
The X-Files TERMINATO

In mezzo al guado:
Last Man on Earth (in pausa)
New Girl 1,2 (=)
Brooklyn Nine-Nine 0,8 (-0,1)
Rosewood 0,9 (-0,6)
Bones (in pausa)

I flop:
Granfathered 0,8 (=)
Cooper Barrett’s guide to surviving life (in pausa)
The Grinder (in pausa)
Sleepy Hollow 0,7 (-0,1)
Second Chance 0,5 (-0,1)
Scream Queens RINNOVATO
Minority Report CANCELLATO

Che succede in FOX?
Tutta questione di lead-in in Fox, quando mancano i programmi (pochi) che vanno bene, o quando cambi uno slot, quelli che ci erano abbinati spariscono dai radar con dei crolli tanto repentini quanto drammatici; è il caso di Brooklyn Nine-Nine che alla domenica aveva performance alternanti, ma al mercoledì è al limite della perdita, è il caso di Rosewood che tornato senza l’abbinamento con Empire perde il 40% del suo pubblico e va a livelli si sussistenza scarsa; è il caso di Lucifer che senza X-Files è ancora vivo, ma poco di più. Poi ci sono programmi che proprio non hanno speranza non di sopravvivere, ma nemmeno che qualcuno si strappi i capelli per la cancellazione: parliamo ovviamente di Cooper Barret (chi?) e di Second Chance (cosa?)

La Fox, è vero, ha azzeccato delle hits, e si è sicuramente ripresa, il problema è che al di fuori delle hits c’è il vuoto pneumatico.

NBC

chicagofire

I top:
Blindspot 1,8 (-0,1)
Chicago Med (in pausa)
Chicago Fire (in pausa)
Law & Order SVU 1,6 (+0,1)
Chicago P.D. 1,5 (-0,1)

In mezzo al guado:
The Blacklist (in pausa)
Shades of Blue 1,0 (=)
Aquarius RINNOVATO

I flop:
The Misteries of Laura 1,2 (+0,2)
You, me and the apocalypse 0,5 (-0,1)
Grimm 0,9 (=)
Undateable TERMINATO
Heroes Reborn CANCELLATO
Truth to be told CANCELLATO
The Player CANCELLATO

Che succede in NBC?
Torna Blindspot dopo il lungo hiatus ma i rating non ne risentono granché, un lievissimo assestamento in basso ma la tenuta c’è e si conferma come uno dei tanti buoni risultati di NBC di quest’anno, tenendo sempre conto che siamo in NBC, naturalmente. Quello che mi stupisce, nella stagione di rinascita per la NBC, è cosa ci faccia ancora in onda You, me and Apocalypse…. anche perché ormai anche le repliche di Chicago Med farebbero meglio.

Eye on Cable

The Walking Dead

The Walking Dead questa settimana lascia una buona parte di rating per strada (6,0 perdendo 0,6) ma c’è una spiegazione assolutamente logica: andava contro gli Oscar e quindi la prossima settimana tornerà sicuramente in quota. Due le altre hits in onda in questo periodo, una stabile e una in calo. La stabile è sicuramente Better Call Saul che si attesta e resiste sul suo 1 di rating, una sicurezza, mentre American Crime Story continua a cedere e ora arriva a 1,2 (scarso) che, rispetto alla partenza a 2,0 di rating è parecchio meno, con un outlook ancora negativo, che comunque non ne impedirà lo scontato rinnovo.

Detto di AMC, per le altre 3 delle quality 4 il panorama resta di calma piatta: la HBO ha in Girls la top di rating della serata (0,3) e il che è tutto dire dei flop mostruosi di Vinyl (0,2) e Togetherness (0,2), con quest’ultimo in forte predicato di cancellazione. Per FX, a parte ACS, visto sopra, c’è in onda Baskets che, come da previsioni, affonda e arranca sullo 0,2 ma la seconda stagione se l’era già portata a casa. La Showtime invece ha deciso che non era il caso di portarsi a casa bastonate con Shameless e Billions sfidando gli Oscar (già se le erano portate a casa sfidando il Superbowl).

Network giovanili: in Freeform (ex ABC Family) calma piatta con Pretty Little Liars ormai in declino (0,6) a guidare un armata Brancaleone, con Shadowhunter che si “salva” (0,4) e il resto stabile (Fosters a 0,3 e Recovery Road a 0,2) o in lieve peggioramento (Baby Daddy e Young & Hungry a 0,2). In MTV Teen Wolf continua ad essere un medio performer (0,5) mentre Shannara chiude la sua prima (e unica?) stagione con un modesto 0,4.

Altri network: i Vikings su History continuano a remare su un discreto 0,6 mentre su USA Network Suits chiude la sua stagione con un onesto (ma niente di più) 0,5 davanti ad un Colony che migliora in qualità e peggiora in ascolti (0,3). In TNT Rizzoli & Isles e Major Crimes restano sul loro modesto 0,4, mentre in Sy-Fy The Magicians non si schioda da 0,3, anzi, il numero sta calando in termini di “seconda cifra” dando allo show, per altro già rinnovato, un outlook negativo, quantomeno per la seconda stagione.

Network minori: tutto piatto e rating che non si muovono; WGN con la sua piccola perla Outsiders a 0,3, Comedy Central con Workaholics su un decoroso 0,3 che si porta dietro Idiotsitter a 0,2, Fxx fa un po di pubblico con l’ennesima stagione di Sunny in Philadelphia (0,3) mentre non ne fa con Man seeking woman (0,1) e Starz che si coccola il suo Black Sails a 0,2.

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate. I dati del venerdì e sabato della cable tv si riferiscono alla settimana precedente.

Spiegazioni tecniche – come leggere i dati: Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo.
Il Live+7. Di cosa stiamo parlando? Con la visione in “diretta” delle serie sempre più asfittica, da qualche tempo ha preso sempre più importanza il dato relativo alla visione degli show nelle repliche e nella visione differita e registrata (DVR) perché comunque continua a mantenere al suo interno la pubblicità e può essere un aiuto per capire se uno show ha potenziale o meno. Certo, non ha ancora l’importanza del dato della prima messa in onda, ma può aiutare a decidere per gli show in bilico.

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki, Showbuzzdaily

Comments
To Top