fbpx
News Serie TV

Weekly TV Rating: Selfie e Witches of East End cancellati. Forever stagione piena per mancanza di alternative

Cancellazioni ancora che fioccano, sia broadcast che cable: la scontatissima cancellazione di Selfie (che spero convinca i network a smetterla con telefilm soooocial, ma non ne sono così convinto, d’altronde è la ABC) si aggiunge quella un po’ meno scontata delle Streghe dell’East End, a significare che Lifetime sta proprio facendo pulizia di serie tv. Non che sia una perdita per cui piangeremo tutta la notte, ma tant’è. Invece la ABC, al contrario delle previsioni, conferma Forever per tutta la stagione. Che siano soddisfatti? Ho dei serissimi dubbi. La cosa più probabile è che non abbiano nulla con cui rimpiazzarlo o, quantomeno, nulla che non sia l’ennesimo flop a quell’ora in quello slot. Sono presi benissimo in ABC ad avere tutta questa fiducia nei loro show. Chissà perché li ordinano a questo punto.

Dal via cavo, su prodotti non in onda adesso, arrivano anche buone notizie, non per tantissimi spettatori, visti i programmi un po’ di nicchia, ma Hell on Wheels viene rinnovato per un’altra stagione, la quinta, che sarà (stavolta) davvero l’ultima, mentre ABC Family ordina una nuova stagine di Chaing Life e USA Network addirittura 2 stagioni di Royal Pains.

Andiamo a vedere i dati come al solito, canale per canale:

ABC

shondaland

I top della settimana:
Once Upon a Time 2,6 (+0,2)
Castle (in pausa)
The Goldbergs (in pausa)
Modern Family (in pausa)
Balsk-Ish (in pausa)
Grey’s Anatomy 2,4 (-0,1)
Scandal 2,9 (-0,2)
How to Get Away with Murder 2,8 (+0,1)

In mezzo al guado:
Agents of SHIELD (in pausa)
Nashville (in pausa)
The Middle (in pausa)
Last Man Standing 1,3 (+0,1)

I flop:
Resurrection 1,4 (+0,2)
Revenge 1,2 (+0,2)
Forever (in pausa)
Selfie 0,9 (-0,2) CANCELLATO
Cristela 1,0 (=)
Manhattan Love Story CANCELLATO

Tanta roba in pausa in ABC per via dei Country Music Awards e delle elezioni di mid term americane (che hanno mandato in pausa un po’ di roba anche su altri canali), di quel poco in onda Selfie sempre più triste e finalmente cancellato, mentre ShondaLand viaggia tranquilla con Scandal regina del live e La Signora in giallo dei giorni nostri che invece vince con repliche e registrazioni. La domenica un po’ si riprende ma a parte Once Upon a Time per il resto c’è poca speranza. Cristela il venerdì s’è attestata su numeri che fanno pensare che non possa tornare nella prossima stagione.  SHIELD e Forever, comunque, nonostante i bassi ascolti, beneficiano di buoni recuperi con il Live + 7, e questo è forse un altro motivo che ha portato Forever alla stagione intera, oltre alla chiara mancanza di alternative immediate.

Nella serata ShondaLand, con Grey’s in pausa, Scandal rimane alto e cala un po’ How to get Away… anche se è un calo relativo e pure in questo caso il Live + 7 aiuta moltissimo. Il più recente dei programmi di Shonda, se consideriamo repliche e registrazioni diventa il Drama più visto del canale. Tanto per non avere il minimo dubbio sul rinnovo.

CBS

the big ban theory Weekly Tv Rating: top e flop. Altre due prevedibili cancellazioni questa settimana. E Constantine già crolla

I top:
Scorpion 2,2 (-0,1)
2 Broke girls 2.2 (-0,2)
NCIS (in pausa)
NCIS: New Orleans (in pausa)
Criminal Minds 2,1 (-0,2)
Mom 2,3 (-0,2)
The Big Bang Theory 4,3 (+0,2)
2 and a half man 2,1 (-0,3)

In mezzo al guado:
Madame Secretary 1,8 (+0,3)
The Good Wife 1,4 (-0,1)
Hawaii Five-O 1,3 (+0,2)
Blue Bloods 1,4 (+0,3)

I flop:
CSI (in pausa)
NCIS Los Angeles 1,5 (-0,1)
The Millers 1,6 (-0,1)
Person of Interest (in pausa)
Stalker 1,5 (-0,1)
Elementary 1,2 (=)
The McCarties 1,5 (-0,2)

Male, molto male in casa CBS. La tv delle sicurezze, sta vedendo un progressivo abbandono del pubblico, come avevamo notato altre volte da inizio stagione. I flop stagionali stanno diventando tanti per un canale che non era abituato ad averne più di due o tre a stagione. CSI è al tramonto, Tre NCIS sono troppi. Stalker e The McCarties si sono rivelate due novità flop. Elementary si salverà per la syndication, ma inizia a spuntare la parola “forse” visti i numeri. The Millers è crollato da un anno all’altro. In tutto questo il Live + 7 non aiuta perché premia i programmi che già se la cavano da soli. La buona notizia è che la domenica sera inizia ad essere decente. Non buona ma decente. Basterà prolungare a vita The Big Bang Theory per salvare il canale? Ne dubito.

CW

arrow

I top:
The Originals 0,5 (-0,1)
The Flash (in pausa)
Supernatural (in pausa)
Arrow 1,1 (+0,1)
The Vampire Diaries 0,8 (=)

In mezzo al guado:
Jane The Virgin 0,4 (=)

I flop:
The 100 0,5 (=)
Reign 0,4 (-0,1)

Con la pausa di Flash e la continua risalita di Arrow (che va benissimo anche nel Live +7), l’arciere mascherato si prende per una settimana la vetta della CW, a dimostrazione dell’ottima annata che sta vivendo. Chi invece andava male, invece continua a farlo, se non peggiora, come ad esempio Reign, che complice anche la pessima annata del suo compagno di serata (The Vampire Diaries) si trova sempre più in basso e sempre più sicuro della cancellazione. Cancellazione che vede anche in lizza The 100 e Jane The Virgin, con una leggera prevalenza (negativa) del primo.

Fox

GOTHAM Weekly Tv Rating: top e flop. Altre due prevedibili cancellazioni questa settimana. E Constantine già crolla

I top:

Brooklyn Nine-Nine 1,7 (-0,8)
Gotham 2,4 (+0,2)

In mezzo al guado:
Sleepy Hollow 1.5 (-0,1)
Bones 1,3 (=)

I flop:
Mulaney 0,7 (-0,3)
The Mindy Project 1,3 (+0,2)
New Girl 1,6 (+0,4)
Red Band Society 0,9 (-0,1)
Gracepoint 0,7 (-0,1)

Riprende la programmazione di Fox ed è sempre più nera. A parte Gotham che oltre a crescere come show, porta a casa anche miglioramenti di rating e ad un Brooklyn Nine-Nine ballerino, ma con spunti alti che ne fanno un successo, c’è una leggera ripresa di New Girl, ma per ora è una sola, quindi aspettiamo di vedere le prossime settimane. Il resto è un disastro. Mulaney e Gracepoint hanno rating da cancellazione immediata, mentre pure lo storico Bones vede affacciarsi qualche dubbio sul rinnovo visti i pessimi dati. A salvarlo c’è il fatto che il resto del canale è pure peggio.

NBC

blacklist Weekly Tv Rating: top e flop. Altre due prevedibili cancellazioni questa settimana. E Constantine già crolla

I top:
The Blacklist 2,4 (+0,1)
Chicago Fire (in pausa)

In mezzo al guado:
Law and Order SVU 1,6 (=)
Chicago P.D. 1,4 (-0,1)
Grimm 1,3 (+0,2)

I flop:
Abouot a boy 0,9 (-0,3)
Marry Me 1,3 (-0,2)
The Mysteries of Laura 1,3 (+0,1)
Parenthood 1,3 (-0,1)
A to Z 0,8 (+0,1) CANCELLATO
Bad Judge 0,9 (=) CANCELLATO
Constantine 1,0 (+0,1)

Se Fox piange, di sicuro NBC non ride: Marry Me e About a boy continuano a crollare in modo indecoroso, c’è pochissimo da salvare sul canale, che andrà anche bene coi Contest e Live show ma sulla serialità televisiva, a parte il già più volte citato Blacklist e i pompieri e poliziotti di Chicago non ha praticamente nulla

Eye on Cable

The Walking Dead Season 5 Comic Con Weekly Tv Rating: top e flop. Altre due prevedibili cancellazioni questa settimana. E Constantine già crolla

The Walking Dead risale a 7.6 con l’episodio Beth-centrico. L’esordio dell’ultima mini stagione di White Collar è davvero pessimo (0,4) e sembra che l’addio a Matt Bomer sia indolore per USA Network. Tutto il resto rimane più o meno stabile, con American Horror Story, che ormai ha superato Sons of Anarchy (2,1 il primo contro 1.9 del secondo) nella sfida interna in FX,

Z Nation continua a quota 0,4 come stabili anche Haven (0,2). Homeland (0,5) e The Affair (0,2). Awkward (0,4) e Benched (0,4).

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate. I dati del venerdì e sabato della cable tv si riferiscono alla settimana precedente.

Spiegazioni tecniche – come leggere i dati: Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo.
il Live+7. Di cosa stiamo parlando? Con la visione in “diretta” delle serie sempre più asfittica, da qualche tempo ha preso sempre più importanza il dato relativo alla visione degli show nelle repliche e nella visione differita e registrata (DVR) perché comunque continua a mantenere al suo interno la pubblicità e può essere un aiuto per capire se uno show ha potenziale o meno. Certo, non ha ancora l’importanza del dato della prima messa in onda, ma può aiutare a decidere per gli show in bilico.

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki

Comments
To Top