fbpx
News Serie TVRubriche Serie TV

Weekly TV Rating: riparte la nuova stagione. SHIELD, TBBT e Breaking Bad dominano

Riparte la nuova stagione e torna la rubrica sugli ascolti, stesso giorno, stessi contenuti ma nuova copertina, look più moderno, ma siamo sempre a cercare di darvi tutte le informazioni sui dati di ascolto e a districarci sul significato di questi dati, cercando di indovinare per le serie la possibilità di tornare o essere cancellate. Parlare di serie cancellate già dopo una settimana? Forse è un po’ forzato, ma,  interpretando i primi dati, già possiamo vedere che qualche serie non se la passa tanto bene.

C’è molto da commentare direttamente canale per canale, quindi, vediamo subito i dati

ABC

Castle 2,2
Agents of SHIELD 101 aAgents of SHIELD 4,7
Lucky 7 1,3
Thropy Wife 2,3
The Goldbergs 3,1
Nashville 2,0
Back in the game 2,2
The Middle 2,5
Modern Family 4,2
Grey’s Anatomy 3,4
The Neighbors 1,0
Last Man Standing 1,2

Agents of SHIELD, a cui va anche la nostra cover di settimana, spacca subito e tra l’altro lo fa in uno slot che era considerato pessimo dall’ABC. Della concorrenza di slot mancava solo The Originals, ma non sarà certo quello a togliergli pubblico; NCIS, il dominatore, c’era e SHIELD l’ha battuto sonoramente. Non altrettanto bene Lucky 7 che, se fa 1,3 al pilot, rischia sinceramente di non arrivare a novembre. Delle nuove comedy invece parte bene Goldbergs e decentemente Trophy Wife e Back in the game. Grey’s Anatomy con una doppia premiere e senza il compagno di viaggio Scandal si difende decisamente bene. By the way, in settimana ABC ha confermato la serie estiva Mistresses anche per la prossima stagione.

CBS

Hostage 1,8
How I met your mother 3,7
The Hofstadter InsufficiencyMom 2,5
2 broke girls 2,8
NCIS 3,6
NCIS LA 3,0
Person of Interest 2,3
Criminal Minds 2,8
CSI 2,0
Elementary 2,1
The Big Bang Theory 5,5/6,1
Two and a half men 2,9
The Crazy One 3,9
Hawaii Five-O 1,5
Blue Bloods 1,7

TBBT torna subito col botto, doppio appuntamento e ancora grandi record d’ascolto. Si conferma dominatore della tv broadcast. Male invece la partenza di Hostages, 1,8 al pilot è troppo basso e se dopo il pilot perderà, come succede nella maggior parte dei casi, rischia la cancellazione anticipata. Tra le novità comedy parte benissimo la coppia Williams-SMG in Crazy One, mentre Mom non sfonda. Tra le serie vecchie poche variazioni, con le eccezioni di Hawaii Five-O che nel nuovo slot va male, come continua l’inutile presenza di CSI (chiuderanno anche questo ultimo CSI quest’anno?) mentre Person of Interest, nonostante la concorrenza nulla, non gira, ma è alla terza stagione, quindi, a meno di disastri, verrà confermato

FOX

Bones 1,9 (-0,4)
Sleepy HollowSleepy Hollow 3,1 (-0,4)
Brooklyn Nine-Nine 1,8 (-0,8)
Dads 1,5 (-0,7)
The Mindy Project 1,5 (-0,4)
New Girl 2,1 (-0,8)
Glee 2,0

La Fox era partita una settimana prima delle altre, ora con l’arrivo della concorrenza, crolla tutto. Giusto Sleepy Hollow regge con buoni ascolti, le comedy crollano quasi tutte di quasi un punto percentuale; per Dads la vedo già malissimo, ha gli stessi ascolti di Mindy Project, ma quest’ultima ha già un suo pubblico, Dads no, quindi presumibilmente sparirà. Il resto non sta meglio, pure New Girl, che però rimane la migliore del canale e considerando la syndacation da raggiungere il prossimo anno è già rinnovata al 100%. Capitolo Glee: 2,0 all’esordio è una tragedia. Il rinnovo di due anni fatto lo scorso anno, forse più per ragioni extra ascolto, appare sempre più una pazzia. Forse gli attori, dopo la morte di Cory Monteith, avranno poca voglia di continuare Glee e probabilmente in Fox non sarebbero così scontenti di chiudere i battenti anticipatamente, prima del tracollo definitivo almeno.

NBC

The Blacklist - Season PilotThe Blacklist 3,8
Chicago Fire 2,7
Revolution 1,8
Law & Order SVU 2,7
Parenthood 1,6
Parks & Recreation 1,3
The Michael J. Fox Show 2,2

Cose buone e cose cattive in NBC, ma almeno sembra distaccare la Fox come canale che va peggio. The Blascklist parte molto bene e sembra il prodotto adatto per lo slot che occupa, il lunedì sera dopo The Voice. Chicago Fire e Law & Order vanno bene, Parenthood difende la sua nicchia, mentre Michael J. Fox parte con un risultato incerto come Revolution non aiutato dal cambio di slot.

CABLE TV

AMC Hell on Wheels 0,4 (=)
BreakingBad5X15-3AMC Breaking Bad 3,4 (+0,2)
AMC Low Winter Sun 0,5 (+0,1)
FX Sons of Anarchy 2,4 (-0,1)
FX The Bridge 0,6 (=)
FX Anger managment n.a. (settimana scorsa 0,3)
FXX It’s always Sunny… n.a. (settimana scorsa 0,3)
FXX The League n.a. (settimana scorsa 0,4)
HBO Boardwalk Empire 0,7 (-0,2)
Lifetime Davious Maids 1,1 (+0,2) season finale
Showtime Dexter 1,3 (+0,2) series finale
Showtime Ray Donovan 0,5 (+0,1) season finale
Sy-Fy Haven 0,4 (=)

Breaking Bad domina incontrastato, cresce e ci aspettiamo il nuovo record per il finale di stanotte. Questa seconda parte di quinta stagione si conferma la serie più vista nei cables, dopo The Walking Dead, degli ultimi anni; e pensare che fino ad un anno fa faceva degli onesti 1/0,8. Dexter chiude la sua storia con un risultato ottimo per Showtime, come Davious Maids è un trionfo su Lifetime. I dati di Low Winter Sun non convincono in AMC, ma hanno già cancellato The Killing, quindi cancellarne due potrebbe non essere quello che vogliono, ma il dubbio rimane. Boardwalk ha un attimo di cedimento questa settimana, ma la conferma è arrivata comunque, come quella, meritatissima, di The Bridge su FX. Non in onda in questo momento, Lifetime cancella Army Wives dopo sette stagioni.

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate

Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button