fbpx
News Serie TV

Weekly TV Rating: le tante novità del periodo natalizio. Conferme e cancellazioni alla ripresa

2015, si riprende con la rubrica sui rating, dopo un mesetto buono di vacanza per gran parte dei programmi tv americani, si torna ad analizzare come vanno le cose, anche se non tutto è ancora in onda. Ci sono alcuni programmi o serie evento che stanno li a tappare dei buchi, alcune anche più interessanti delle serie lunghe di cui prendono il posto, ma soprattutto durante questo mese ci sono state molte notizie e novità, provenienti dai vari canali.

Iniziamo dalla più rivoluzionaria: the CW vuole cambiare radicalmente e diventare “grande” come network, non limitandosi più alle canoniche fasce che occupava con le serie tv (8/10) dal lunedì al giovedì e qualcosina al venerdì (ma soprattutto roba da macello), ma espandendosi anche a nuove fasce orarie, alla domenica, all’estate, insomma, vuole diventare come gli altri broadcast. Per farlo evidentemente ha bisogno di serie che abbiano già una base di pubblico, seppur minima, per consolidare lo zoccolo duro e lanciare le novità. E quindi si conferma tutto, anche l’inconfermabile come Reign e The 100 che ormai avevano ascolti al di sotto degli standard del canale. Sarà una scelta che paga? Difficile dirlo, anche perché è una trasformazione molto complicata e produrre show che riempiano molti più slot di quelli che attualmente CW utilizza costa e costa parecchio e quindi i rating del canale dovrebbero salire considerevolmente per coprire i costi con gli introiti pubblicitari, oppure trovare nuove forme di incasso, tramite partnership o syndication. Non è facile, considerando la velocità a cui muta il mondo televisivo, ma staremo a vedere.

Anche la CBS e Fox nei broadcast ci danno un po’ di novità: la CBS si occupa delle serie novità e ne rinnova tre che evidentemente l’hanno soddisfatta: Madame Secretary, Scorpion e NCIS New Orleans. Sulle ultime due pochi dubbi, mentre per la prima poteva essercene qualcuno, ma il rendimento costante e il fatto di essere spesso uno dei migliori programmi domenicali, hanno spinto verso il rinnovo, come sottolineavamo prima di Natale.

News della notte, arrivano anche i rinnovi Fox. Scontato per Gotham e Brooklyn Nine-Nine, arriva il rinnovo dopo due episodi per il fenomeno inaspettato di gennaio: Empire sta facendo ascolti che in Fox non vedevano da anni e non so se siamo più stupiti noi o loro.

Parte via cavo: arrivano in odine sparso i rinnovi di Shameless (scontato), Girls (pure qui visto che HBO tiene solo ciò che è trendy, anche a rating basso) e The Fosters, mentre USA Network cancella Covert Affairs e Benched (dopo soli pochi episodi) certificando il momento di crisi creativa, per modo di dire, del canale che infila un flop dietro l’altro ormai

andiamo a vedere i dati, come al solito, canale per canale:

ABC

modernfamily Weekly TV Rating: chiude alla grande Sons of Anarchy, cala ancora AHS. I top e flop della fall season broadcast

I top della settimana:
Once Upon a Time (in pausa)
The Goldbergs 2,3 (-0,2)
The Middle 2,2 (-0,1)
Modern Family 3,0 (-0,2)
Balsk-Ish 1,9 (-0,2)
Grey’s Anatomy (in pausa)
Scandal (in pausa)
How to Get Away with Murder (in pausa)
Last Man Standing 1,3 (-0,3)

In mezzo al guado:
Castle 1,3 (-0,1)
Agents of SHIELD (in pausa)
Agent Carter 1,5 (-0,2)
Nashville (in pausa)

I flop:
Galavant 1,3 (-0,7)
Resurrection 0,8 (-0,2)
Revenge 0,8 (-0,2)
Forever 1,0 (-0,1)
Cristela 1,1 (-0,2)
Selfie CANCELLATO
Manhattan Love Story CANCELLATO

Il blocco comedy del mercoledì continua ad essere solido, mentre la domenica senza Once Upon a Time crolla. Galavant qualitativamente è un buon sostituto, ma dopo un discreto rating nella premiere, cala a livelli medio basssi, e le altre due serie domenicali sprofondano: Resurrection e Revenge a 0,8 sanno solo di cancellazione (a meno di non essere masochisti). L’altra novità del periodo è Agent Carter, anche questo un buon prodotto, che fa ascolti più o meno in linea con lo slot che occupa. Potrebbe essere un discreto compagno di viaggio per SHIELD, meglio sicuramente di Forever, ma non ci sarebbe un grosso salto in avanti negli ascolti.

CBS

NCIS

I top:
Madame Secretary 1,7 (+0,2)
Scorpion (in pausa)
2 Broke girls (in pausa)
Mike & Molly 2,1 (-0,1)
NCIS 2,8 (=)
NCIS: New Orleans 2,3 (-0,2)
Criminal Minds 2,2 (+0,1)
Mom 2,6 (+0,6)
The Big Bang Theory (in pausa)
2 and a half man 2,1 (-0,2)

In mezzo al guado:
The Good Wife 1,4 (+0,1)
Person of Interest 1,7 (=)
Hawaii Five-O 1,4 (-0,1)
Blue Bloods 1,4 (=)

I flop:
CSI (in pausa)
NCIS Los Angeles (in pausa)
The Mentalist 1,4 (+0,1)
Stalker 1,5 (+0,1)
Elementary 1,3 (-0,2)
The McCarthys 1,5 (-0,2) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
The Millers CANCELLATO

A parte i rinnovi citati in apertura di articolo, la situazione si muove poco in CBS, qualche programma da pensionare, altri che vanno avanti senza infamia e senza lode e qualcuno che tira avanti il canale (NCIS e TBBT). Per gli show in bilico vedo più probabile un rinnovo (The Good Wife, Person of Interest, quelli del venerdì) proprio perché non credo che CBS voglia rivoluzionarsi troppo.

CW

the flash tv series Weekly TV Rating: chiude alla grande Sons of Anarchy, cala ancora AHS. I top e flop della fall season broadcast

I top:
The Originals (in pausa)
Jane The Virgin (in pausa)
The Flash (in pausa)
Supernatural (in pausa)
Arrow (in pausa)

In mezzo al guado:
The Vampire Diaries (in pausa)
The 100(in pausa)

I flop:
Reign (in pausa)
Hart of Dixie 0,4

Tutto in pausa, con l’eccezione di Hart of Dixie, tutto rinnovato, con l’eccezione di Hart of Dixie. Aspettiamo il ritorno delle serie per discorsi un po’ più seri.

Fox

Empire

I top:

Brooklyn Nine-Nine 1,5 (-1,5)
Gotham (in pausa)
Empire 4,0 (+0,3)

In mezzo al guado:
Sleepy Hollow (in pausa)

I flop:

The Mindy Project 1,1 (+0,1)
New Girl 1,4 (-0,1)
Bones (in pausa)
Glee 0,7
Mulaney 0,5 (-0,1) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
Red Band Society CANCELLATO
Gracepoint CANCELLATO

Botto per Empire che fa ascolti strepitosi, mentre Brooklyn Nine-Nine continua ad oscillare tra gran numeri e mediocri, ma il rinnovo lo porta a casa. Glee ha iniziato la sua ultima cavalcata tra l’indifferenza generale in questo lungo triste addio.

NBC

chicagofire

I top:
The Blacklist (in pausa)
Chicago Fire 1,5 (-0,2)
Law and Order SVU 1,4 (-0,3)
Chicago P.D. 1,5 (-0,1)

In mezzo al guado:
Parks and Recreations 1,5
Grimm 1,2 (-0,1)

I flop:
State of Affairs 0,7 (-0,3)
Abouot a boy 0,9 (+0,1)
Marry Me 0,7 (-0,1)
The Mysteries of Laura 1,0 (-0,3)
Parenthood 1,2 (-0,2)
Constantine 0,8 (-0,2) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
A to Z 0,5 (-0,1) CANCELLATO
Bad Judge 0,7 (-0,1) CANCELLATO

Difficile trovare cosa vada bene in NBC: tolto Blacklist che è in pausa direi proprio nulla. I programmi che si salvano (brand Chicago, Law and Order, Grimm) lo fanno proprio per assenza di competizione interna, mentre abbiamo assistito al crollo totale di cose come About a boy (accorciato di due episodi), Marry Me, State of Affairs e un po’ tutto il resto. Fondamentalmente potremmo dire che è il canale ad essere crollato e qualsiasi cosa ci venga messa andrà male. Non so come NBC possa uscire da questa spirale, non sono nemmeno sicuro che possa farcela. A febbraio partiranno Allegiance e The Slap, vedremo se saranno flop anche quelli.

Eye on Cable

AHS

Periodo di magra per il via cavo, con l’ascolto maggiore che va ad un American Horror Story che è in pesante flessione rispetto al passato (1,4), forse a causa di una stagione sottotono. Sarà in grado di risollevarsi con la prossima? Potrebbe essere molto pericoloso tutto ciò che ha perso quest’anno.

La HBO è nel suo intervallo dramedy con Girls (0,4), Looking (0,1) e Togetherness (0,2) che danno ascolti decisamente limitati. Girls rinnovato per la risonanza di premi e nomination, il resto sembra debole, ma HBO ci ha abituato a non avere i rating come unico parametro, anche se sono piuttosto deboli in questo caso, specie per Looking. Staremo a vedere. In Showtime, Shameless (0,8) tira avanti la baracca ed è affiancato da due programmi deboli, House of Lies (0,3) e Episodes (0,2) che però sono sugli ascolti del passato. Il loro rinnovo dipende esclusivamente da cosa Showtime vuole sviluppare di nuovo oppure no.

The Librarians su TNT era partito bene, ora viaggia su numeri discreti (0,9) ma non eclatanti, che comunque potrebbero assicurargli una nuova stagione, mentre su ABC Family tornano (e torneranno in parte la settimana prossima) tutte le serie storiche con un debolissimo Pretty Little Liars (0,9) a guidare un poco spumeggiante Switched at Birth (0,5), mentre le due comedy Baby Daddy e Melissa & Joey si attestano sul loro solito risultato (0,5).

Anche Workaholics non è più quello di alcuni anni fa (0,7) mentre, in linea con i canali di vera nicchia, restano quasi invisibili Banshee su Cinemax (0,2) e Man seeking Woman su Fxx (0,2).

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate. I dati del venerdì e sabato della cable tv si riferiscono alla settimana precedente.

Spiegazioni tecniche – come leggere i dati: Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo.
Il Live+7. Di cosa stiamo parlando? Con la visione in “diretta” delle serie sempre più asfittica, da qualche tempo ha preso sempre più importanza il dato relativo alla visione degli show nelle repliche e nella visione differita e registrata (DVR) perché comunque continua a mantenere al suo interno la pubblicità e può essere un aiuto per capire se uno show ha potenziale o meno. Certo, non ha ancora l’importanza del dato della prima messa in onda, ma può aiutare a decidere per gli show in bilico.

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki

Comments
To Top