News Serie TV

Weekly TV Rating: chiude senza botti TWD, rinnovato The Fosters, verso il Natale senza sorprese ormai

weekly tv rating tv USA

Siamo sempre più vicini alle pause natalizie dei programmi tv, ormai il palinsesto è già più che dimezzato e la prossima settimana arriverà praticamente a sparire quasi del tutto, quindi andiamo a vedere queste ultime code di 2015 con i programmi in partenza a gennaio 2016 che iniziano ad affollarsi nelle nostre agendine sotto la voce “must watch”.

Poche sorprese e poche notizie, con The Walking Dead che chiude con un 7,0 di rating, sempre mostruoso, ma che è uno dei dati minori per una chiusura dello show con gli zombie e in calo anche rispetto all’apertura di quest’anno. Ciò non impedirà allo show di avere undicimila stagioni confermate, ma mi sembra giusto segnalare che ogni tanto qualcuno si stufa. Per il resto rinnovi di prodotti minori come The Foster e You’re the Worst che non cambiano certo il panorama seriale.

La tv broadcast sta per andare in pausa e la CW porta a casa un ottimo risultato per il suo crossover, nel senso che Arrow fa gli stessi numeri di Flash, lasciando ben sperare per i rating di Legends of Tomorrow, mentre le altre reti, chi più chi meno, iniziano a chiudere per le vacanze con soli 5 programmi che per ora ci lasciano e non rivedremo più il prossimo anno (né mai a dirla tutta) e che sono Wicked City (unico eliminato in corsa), Minority Report, Blood & Oil, Truth be told e il già terminato The Player.

Ma andiamo a vedere i dati, come al solito, canale per canale:

ABC

modernfamily

I top della settimana:
The Middle 2,0 (-0,1)
The Goldbergs 2,0 (-0,2)
Modern Family 2,4 (-0,4)
Grey’s Anatomy (in pausa)
Scandal (in pausa)
How to get Away with Murder (in pausa)
Last Man Standing 1,3 (+0,1)
Dr. Ken 1,2 (=)

In mezzo al guado:
Once Upon a Time 1,3 (-0,3)
Quantico 1,2 (-0,1)
Fresh off the boat 1,3 (-0,1)
Agents of SHIELD 1,3 (=)
Black-ish 1,6 (-0,3)

I flop:
Blood & Oil 0,9 (+0,1)
Castle (in pausa)
The Muppets 1,1 (-0,1)
Nashville 1,0 (=)
Wicked City CANCELLATO

Che succede in ABC?
La domenica continua a peggiorare, e per un OUaT che deve rimanere aperto perché ormai è un negozio di merchandise, l’effetto novità per Quantico sembra già finito. Un po’ in calo le comedy del mercoledì, ma sulla seconda parte di settimana ha certamente inciso la copertura mediatica massiccia data alla vile strage di San Bernardino, quindi i dati di tutto il resto sono naturalmente in calo.

Chi comunque erntra sempre più in una zona grigia sono i Muppets, i cui ascolti ormai sono poca cosa.

CBS

TBBT

I top:
Scorpion (in pausa)
NCIS (in pausa)
NCIS New Orleans (in pausa)
The Big Bang Theory (in pausa)
Life in pieces (in pausa)

In mezzo al guado:
Madam Secretary 1,3 (+0,2)
Supergirl 1,6 (+0,1)
Limitless (in pausa)
Criminal Minds 1,6 (+0,1)
Code Black 1,5 (+0,1)
Mom (in pausa)
2 Broke Girls (in pausa)
Blue Bloods (in pausa)

I flop:
The Good Wife 0,9 (=)
CSI Cyber (in pausa)
NCIS LA (in pausa)
Elementary (in pausa)
Hawaii Five-O (in pausa)

Che succede in CBS?
Poco o niente in onda in CBS, uniche cose da notare sono Supergirl e Code Black in ripresa e che possono quasi guardare con ottimismo il futuro (a Supergirl hanno confermato intanto una stagione quasi completa), mentre la Good Wife è sempre più pronta a dirci addio per sempre.

CW

the-flash-tv-series

I top:
The Flash 1,4 (=)
Arrow 1,4 (+0,3)

In mezzo al guado:
Jane the virgin (in pausa)
iZombie 0,6 (+0,1)
Supernatural 0,9 (+0,2)
Reign 0,3 (=)

I flop:
Crazy Ex Girlfriend 0,3 (=)
The Vampire Diaries 0,5 (=)
The Originals 0,5 (+0,1)

Che succede in CW?
Come detto sopra, successo del crossover e ottimo lancio per Legends of Tomorrow, con la CW che vira sempre più sul science fiction, a gennaio tornerà anche The 100 e i vampiri andranno nel dimenticatoio del venerdì, rimandando Reign all’estate o non si sa quando. Per il resto tutto nella norma, con Crazy ex Girlfriend unico programma sicuro di non vedere l’alba di una nuova stagione.

Fox

Empire

I top:
Gotham 1,6 (+0,1)
Rosewood 1,5 (+0,3)
Empire 4,5 (+1,4)

In mezzo al guado:
Brooklyn Nine-Nine (in pausa)
Last Man on Earth (in pausa)
Granfathered 0,9 (=)
Bones (in pausa)

I flop:
Minority Report 0,7 (+0,2)
The Grinder 0,7 (=)
Scream Queens 0,9 (+0,1)
Sleepy Hollow (in pausa)

Che succede in FOX?
Empire torna ai suoi livelli normali dopo una settimana in cui era stato programmato in una sera nella quale la gente aveva altro da fare e nel frattempo chiude in mestizia l’inutile esperimento di Minority Report. Gotham sempre più in ripresa è ormai sicuro di un rinnovo che significa “doppio” per via della sybdication, quindi siano contenti i fan del giovane Bruce.

Capitolo Scream Queens: con sti dati andrebbe chiuso, ma si sa che con Murphy la Fox ha un rapporto particolare, quindi decideranno insieme cosa vogliono fare, nel senso, la Fox vorrebbe chiudere baracca, ma vorrebbe anche che fosse Murphy a dirglielo (buttandoci sopra una bella scusa tipo “no, ma ho già detto tutto con questi episodi, sono contento così”), in modo che nessuno si senta offeso.

NBC

chicagofire

I top:
Blindspot (in pausa)
Chicago Med 2,0 (+0,2)
Chicago Fire 1,9 (+0,1)

In mezzo al guado:
Law & Order SVU (in pausa)
Chicago P.D. (in pausa)
The Blacklist (in pausa)

I flop:
The Misteries of Laura (in pausa)
Heroes Reborn (in pausa)
Undateable 0,8 (=)
Truth to be told 0,6 (=)
Grimm 0,8 (-0,1)
The Player CANCELLATO

Che succede in NBC?
Tutto fermo, tranne 2 su 3 del gruppo Chicago (inserire lavoro a caso) che confermano che sono il pezzo forte di NBC e le inutilità del venerdì di cui 2 su 3 sono sicure della cancellazione e per Grimm se ne può parlare.

Eye on Cable

The-Walking-Dead-Season-5-Comic-Con

Di The Walking Dead abbiamo detto sopra, ci salutiamo fino a febbraio, ma abbiamo la netta impressione (e magari saremo smentiti) che Negan sarà il giro di boa: o soddisferà il pubblico degli zombie o, in caso fallisse, prevedo grosse emorragie di pubblico a partire dalla settima stagione. Sempre in AMC, Into the Badlands continua a fare buoni numeri (2,5), col traino di TWD e sono curioso di vedere quanto crollerà la prossima settimana da solo (presumo almeno il 50%). American Horror Story (ma pure qui San Bernardino ha inciso) crolla ai suoi minimi storici (1,2) per una serie che sta diventando imbarazzante, ma che comunque rende ancora bene per il canale.

Zona “qualità”: tutti un po’ in recupero con il rinnovato Fargo (0,4) appaiato a Leftover (0,4) con Homeland a 0,5, con The Affair che conferma lo 0,3 di settimana scorsa con qualche inches in più. Restiamo fiduciosi che, a meno di esigenze narrative, tornino tutti.

Tv in action: TNT e USA Network. Qui chi si salva è Librarians con uno 0,5 non eccelso ma che è il meglio del periodo per questo genere di tv, affiancato comunque da un Major Crimes in crescita a 0,5. Sempre deboli e in cancellazione probabile Legends (0,1) e Satisfaction (0,2)

Del resto in onda, gli unici a mettere la testa verso uno striminzito 0,3 sono Z Nation e The League alla sua ultima stagione,  tutto il resto rientra negli “Invisibili” che elenchiamo, come sempre, in chiusura: in ordine di probabilità di cancellazione crescente (ossia partendo dai rinnovati arrivando ai cancellati) troviamo Ash vs. Evil Dead (0,2) e You’re the worst (0,1) entrambe rinnovati, Flesh and Bone (0,1), The Knick (0,1), Unforgettable (0,1), Manhattan (0,0), Getting On (0,1) e Haven (0,2)

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate. I dati del venerdì e sabato della cable tv si riferiscono alla settimana precedente.

Spiegazioni tecniche – come leggere i dati: Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo.
Il Live+7. Di cosa stiamo parlando? Con la visione in “diretta” delle serie sempre più asfittica, da qualche tempo ha preso sempre più importanza il dato relativo alla visione degli show nelle repliche e nella visione differita e registrata (DVR) perché comunque continua a mantenere al suo interno la pubblicità e può essere un aiuto per capire se uno show ha potenziale o meno. Certo, non ha ancora l’importanza del dato della prima messa in onda, ma può aiutare a decidere per gli show in bilico.

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki, Showbuzzdaily

Comments
To Top