fbpx
News Serie TV

Weekly TV Rating: chiude alla grande Sons of Anarchy, cala ancora AHS. I top e flop della fall season broadcast

Ultimo appuntamento per il 2014 con la rubrica sui rating, poi, come la tv americana, con rare eccezioni, andremo in vacanza e torneremo a metà gennaio quando ci sarà di nuovo un po’ di “ciccia” di cui discutere. Intanto sfruttiamo questo ultimo aggiornamento per fare un sunto di come è andata la fall season per i 5 network broadcast.

Vincitrice sicura di questa prima parte di stagione è la ABC, che ha sistemato alcuni dei suoi problemi, non tutti, e naviga in acque sicure, soprattutto con la nuova serata del giovedì, la ShondaLand che verrà tranquillamente confermata per il prossimo anno in blocco. Anche il lavoro che la Disney fa con OUaT paga buoni dividendi, quindi Storybrooke continuerà a farsi viva sugli schermi domenicali americani ancora per un po’, Chi in ABC inizia ad avere un ruolo sempre maggiore è la Marvel, che ora proporrà anche Agent Carter. Il prodotto originario Marvel, SHIELD, si sta riprendendo anche se è inserito in una serata debole, ma ha il vantaggio di essere (oltre che ben fatto in questa seconda stagione) sempre più importante per il Marvel Cinematic Universe, quindi difficilmente non verrà rinnovato. La serata comedy del mercoledì gira bene e Black-ish è un buon compagno di corsa per Modern Family. Note dolenti: la domenica, oltre OUaT è debole: Resurrection verrà cancellato e Revenge probabilmente lo seguirà. Castle inizia a dimostrare stanchezza e la serata del martedì, come detto, è un buco: cancellati Manhattan Love Story e Selfie, a fine stagione anche Forever farà la stessa fine.

Rivelazione dell’anno invece è la CW, soprattutto grazie al fenomeno The Flash, ma anche alla buona tenuta di prodotti come Supernatural, Arrow, The Originals che risolleva il lunedì e i riconoscimenti della critica per Jane The Virgin. Tutti questi programmi verranno probabilmente rinnovati entro Marzo (stando allo storico CW) e si aggiungerà The Vampire Diaries, non per i risultati, sempre più in calo, ma perché CW non chiude le cose storiche così di botto. Visti questi presupposti e che quest’anno finirà Hart of Dixie e molto probabilmente Reign tirerà le cuoia, non prevedo tanto spazio per il rinnovo di The 100 anche se è in risalita. Deve pure avere qualche slot la CW per gli show nuovi.

Storicamente dominava, ma quest’anno è in calo, perché alcuni programmi invecchiano e i pochi nuovi non convincono. Parliamo della CBS. 2 and a half man e The Mentalist chiudono, The Millers cancellato e The McCarthys di fatto eliminato, chiuderanno probabilmente CSI, NCIS Los Angeles, Stalker e anche Mike & Molly e Hawaii Five-O non sembrano in ottima salute. Insomma, CBS si prepara ad un profondo rinnovamento? Può essere, o almeno così sembra suggerire questa fall season. La buona notizia è che Madame Secretary e The Good Wife alla domenica hanno trovato un buon equilibrio e sono più fiducioso degli anni scorsi in un buon risultato.

I grandi malati: Fox e NBC, Cominciamo dalla Fox: si salva solo Gotham ed è tutto dire. Certo, possiamo pensare che altro avrà il via libera per una nuova stagione, perché Brooklyn Nine-Nine ha delle prestazioni altalenanti ma spesso buone, così come Sleepy Hollow vivacchia nel suo limbo, ma il resto è sconfortante, Le vecchie serie (Mindy Project, New Girl, Bones) sono alla frutta, Glee in chiusura, e le novità flop clamorosi; tutti bocciati e segati, nell’ordine: Mulaney, Red Band Society, Gracepoint e Hieroglyph ancor prima di vedere la luce. Buco nero.

La NBC non fa meglio: Mission Control (con la Ritter) e Emerald City cancellati prima della messa in onda, Parks & Recreations e Parenthood in chiusura, A to Z, Bad Judge e Constantine cancellati, The Misteries of Laura, About a Boy e Marry me probabilmente cancellati a fine stagione. Insomma, un buco profondo da cui non hanno la minima idea di come uscirne. Poco funziona (The Blacklist, il brand Chicago, in parte Grimm) e già in midseason proverano a buttare fuori tantissima roba nuova (Allegiance, The Slap, One Big Happy, A.D., Odyssey) ma temo per loro che non se ne esca nemmeno così.

Ma ora, nell’augurare a tutti Buon Natale, Buone Feste e ottimi recuperi telefilmici, andiamo a vedere i dati, come al solito, canale per canale:

ABC

modernfamily Weekly TV Rating: Crossover Flash & Arrow col botto, gli zombie meno. Ancora cancellazioni e rinnovi. AHS crolla

I top della settimana:
Once Upon a Time 2,0 (-0,1)
The Goldbergs 2,2 (+0,5)
Modern Family 3,1 (+0,3)
Balsk-Ish 2,3 (+0,2)
Grey’s Anatomy (in pausa)
Scandal (in pausa)
How to Get Away with Murder (in pausa)
Last Man Standing 1,1 (-0,1)

In mezzo al guado:
Castle 1,4 (-0,1)
Agents of SHIELD 1,7 (-0,1)
Nashville 1,5 (+0,2)
The Middle 2,2 (+0,6)

I flop:
Resurrection 1,0 (+0,1)
Revenge 1,2 (+0,2)
Forever 1,1 (-0,1)
Cristela 0,8 (-0,1)
Selfie CANCELLATO
Manhattan Love Story CANCELLATO

CBS

TBBT

I top:
Madame Secretary (in pausa)
Scorpion 2,1 (+0,2)
NCIS (in pausa)
NCIS: New Orleans (in pausa)
Criminal Minds 2,1 (-0,1)
Mom 2,6 (+0,6)
The Big Bang Theory 3,9 (-0,2)
2 and a half man 2,3 (+0,4)

In mezzo al guado:
The Good Wife (in pausa)
2 Broke girls 2,0 (+0,4)
Mike & Molly 1,9
Person of Interest (in pausa)
Hawaii Five-O 1,1 (-0,2)
Blue Bloods 1,2 (-0,1)

I flop:
The Mentalist 1,1 (-0,5)
CSI 1,2 (-0,2)
NCIS Los Angeles 1,6 (+0,1)
Stalker 1,4 (-0,1)
Elementary 1,4 (+0,2)
The McCarthys 1,6 (+0,2) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
The Millers CANCELLATO

CW

the flash tv series Weekly TV Rating: Crossover Flash & Arrow col botto, gli zombie meno. Ancora cancellazioni e rinnovi. AHS crolla

I top:
The Originals 0,6 (=)
Jane The Virgin 0,5 (+0,1)
The Flash 1,5 (-0,1)
Supernatural 1,0 (+0,1)
Arrow 1,1 (-0,3)

In mezzo al guado:
The Vampire Diaries 0,9 (+0,2)
The 100 0,6 (=)

I flop:
Reign 0,5 (+0,1)

Fox

brooklyn nine nine

I top:

Brooklyn Nine-Nine 2,1 (+0,7)
Gotham (in pausa)

In mezzo al guado:
Sleepy Hollow (in pausa)

I flop:

The Mindy Project 1,1 (=)
New Girl 1,5 (+0,1)
Bones 1,2 (-0,3)
Mulaney (in pausa) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
Red Band Society CANCELLATO
Gracepoint 0,9 (=) CANCELLATO

NBC

State-of-Affairs-nbc

I top:
The Blacklist (in pausa)
Chicago Fire (in pausa)
Law and Order SVU 1,4 (-0,4)
Chicago P.D. 1,5 (-0,1)

In mezzo al guado:
State of Affairs 1,6 (=)
Grimm 1,3 (+0,2)

I flop:
Abouot a boy 0,9 (-0,2)
Marry Me 1,2 (-0,1)
The Mysteries of Laura 1,2 (-0,2)
Parenthood (in pausa)
Constantine 1,0 (+0,2) CANCELLAZIONE UFFICIOSA
A to Z 0,8 (+0,1) CANCELLATO
Bad Judge 1,1 (+0,2) CANCELLATO

Eye on Cable

Soa

Chiude con il botto nel finale Sons of Anarchy  mentre la brutta notizia per FX è la progressiva erosione degli ascolti per un American Horror Story che è sempre più basso, complice una stagione non sempre all’altezza. Molto buono l’esordio per The Librarians che in TNT raccoglie un ottimo 1,3 candidandosi prepotentemente per la conferma. Tutto il resto rimane più o meno piatto: The Newsroom (0,5), Getting On (0,1), Z Nation (0,5), Haven (0,2), White Collar (0,4), Benched (0,4), Homeland (0,6) e The Affair (0,2)

Notizie fuori onda: rinnovato per una 4 stagione, conclusiva, di 6 episodi Continuum, mentre TNT rinnova Rizzoli & Isles

Legenda: in rosso le serie a rischio cancellazione anticipata o a fine stagione (o all’ultima stagione), in verde le serie probabilmente rinnovate, in arancione le serie in bilico, in blu le serie già rinnovate. I dati del venerdì e sabato della cable tv si riferiscono alla settimana precedente.

Spiegazioni tecniche – come leggere i dati: Cosa sono i rating? quelli che esponiamo qui sono semplicemente la percentuale di pubblico americana tra i 18/49 anni che guarda un determinato show, ossia la percentuale di persone nella fascia di età che spende e che interessa ai pubblicitari che sono quelli che danno alle tv i soldi per fare gli show. Certo, non sempre questo è il dato più importante: ci sono canali che puntano ad altre fasce d’età (CW, ABC Family) o sono non supportati da pubblicità (Showtime, HBO) ma vivono sugli abbonamenti. Per non complicarci troppo la vita, comunque ci limitiamo a questo dato indicativo.
Il Live+7. Di cosa stiamo parlando? Con la visione in “diretta” delle serie sempre più asfittica, da qualche tempo ha preso sempre più importanza il dato relativo alla visione degli show nelle repliche e nella visione differita e registrata (DVR) perché comunque continua a mantenere al suo interno la pubblicità e può essere un aiuto per capire se uno show ha potenziale o meno. Certo, non ha ancora l’importanza del dato della prima messa in onda, ma può aiutare a decidere per gli show in bilico.

Fonti: Tvbythenumber, Thefutoncritic, EN Wiki

Comments
To Top