fbpx
Recensioni

Vikings: recensione dell’episodio 4.08 – Portage

Diventa sempre più difficile parlare di Vikings ormai; la serie può perfettamente dirsi spaccata in due, tra alti e bassi, tra grottesco e spettacolare. Sebbene la stagione riesca ancora a strappare un’ipotetica sufficienza, lo fa solo perché riesce ancora nel tentativo di bilanciare con dei subplot incredibili una trama principale che rischia di colare a picco.

Vikings 4x06Incredibile a dirsi, infatti, ma la parte più deludente è proprio quella che riguarda i vichinghi, con un Ragnar che non può più essere preso seriamente in nessun modo possibile. Travis Fimmel, che comunque riesce ancora a portare avanti il volere degli autori, ha ormai l’arduo compito d’incarnare la parodia del personaggio di Ragnar, una macchietta quasi senza senso. Il personaggio è logorato, al termine della sua utilità; senza dubbio la trama procede in direzione della sua morte e al momento sarebbe quasi più una benedizione, considerato quanto i suoi siparietti non aiutino nell’economia della storia.

Quel che invece colpisce, per intensità, colpi di scena ed interpretazione è tutto ciò che non ha a che vedere con i protagonisti; gli intrighi di corte in Bretagna e in Francia tengono davvero vivo l’interesse per la serie più delle vicende di un re vichingo vikingsdrogato. In ogni sequenza riguardante Re Ecbert, Judith e Kwenthrith la tensione si mantiene ben alta e gli intrecci sono gestiti magistralmente sotto ogni aspetto possibile per assicurare uno svolgimento ben concatenato e mirato per un finale di stagione che, almeno al momento, sembra promettere bene. E’ certo che in parte il merito deve andare alle imprese di Ragnar, che comunque assicura una continuità e una tensione verso il finale notevoli; così come continua ad incuriosire ciò che il ritorno di Harbard ha scatenato a Kattegat e in Aslaug. Prendendo quei momenti in via generale del buono c’è; aiutano senza dubbio a dare consistenza alla trama; analizzati però più da vicino ci si rende facilmente conto che i deliri di Ragnar sono diventati noiosi e prevedibili, così come le gelosie di Aslaug sono sterili ed inconcludenti. Il Re sparisce, così come la sua regina, e quel che conta davvero è la preparazione della nuova offensiva a Parigi o le intenzioni di Harbard, se non addirittura la sua vera identità. Il viandante intriga e non poco; è un dio? Le sue parole riguardo il volere degli dei sono ambigue e non lasciano davvero intuire la sua identità. Ma, soprattutto, vikingsil regno di Ragnar è ora in pericolo? Il re troverà un ambiente ostile una volta tornato a casa? Questo potrebbe essere un buon trampolino di lancio per una quinta stagione, ammesso che Ragnar sopravviva; con quest’ultima stagione gli autori stanno minando le nostre sicurezze riguardo il suo futuro. Come accennato poco sopra, ogni elemento della messa in scena (tanto del personaggio, quanto del contesto in cui si muove) mira ad una sua possibile dipartita e l’ascesa precoce al trono di Bjorn. Sotto questo profilo poi si apre anche una piccola parentesi riguardante tanto i nuovi alleati di Ragnar quanto Erlendur; tutti questi nuovi elementi non potranno far altro che minare le nostre certezze riguardo il futuro di Kattegat e dei nostri protagonisti. Ma, anche in questo caso, è possibile che ogni svolgimento riguardante questi aspetti debba aspettare la nuova battaglia di Parigi e, quindi, la prossima stagione.

Tutto sommato, quindi, anche questa settimana Vikings riesce a portare a casa l’interesse del pubblico gettando le basi per un buon finale di stagione; sebbene credo che ormai questa stagione non possa prendere una piega diversa, spero ardentemente che correggano il tiro su Ragnar e che la serie smetta di essere quasi infarcita gag o di segmenti psichedelici, tornando ad avere quell’incredibile potere spettacolare che aveva colpito fin da subito e che ci ha tenuti con un hype alle stelle fino all’inizio della quarta stagione.

Per restare sempre aggiornati su Vikings con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Vikings – Italian fans (fanpage e sito) e per vedere sempre prima gli episodi di Vikings seguite la pagina Facebook di Angels & Demons – Italian Subtitles. E non dimenticate di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

4.08 Portage - il nostro giudizio
  • Con un solo piede nella demenzialità
Sending
User Review
0 (0 votes)
Comments
To Top