0Altre serie tv

Versailles: Trailer e info sulla serie anglo-francese in arrivo a Novembre

Orfani di The White Queen, privati ante-tempore della sanguinosa compagnia dei Borgias, noi amanti delle serie in costume abbiamo ormai ben poche gioie nella nostra vita telefilmica. Non ci lamentiamo naturalmente della compagnia dei Vikings e neppure disdegnamo quella dei Musketeers, eppure sentiamo il bisogno di una serie di intrighi e costumi sfarzosi, di Re e corti e passionali storie d’amore destinate a finire in tragedia. È proprio questo – almeno si spera – che promette la nuova serie del canale francese Canal Plus in partenza a novembre. Siamo nella Francia dello sfarzo e dell’eccesso, prima che i rumori della Rivoluzione raggiungessero i cuori della popolazione, prima ancora che Maria Antonietta mandasse tutti a mangiare briosches… Siamo a Versailles.

La serie francese in lingua inglese – che andrà in onda da Novembre ed è già stata acquistata da BBC Two (che la co-produce) e dalla tv canadese – ha un ordine di 10 episodi. A settembre, prima ancora della messa in onda del pilot, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione – ultimo caso di un rinnovo pre messa in onda è stata la terza stagione di Black Sails – il che dovrebbe fornirci già un quadro si cosa Versailles promette di essere.

Il drama è ambientato nel 1667, quando Luigi XIV o Re Sole aveva 28 anni e sognava un grandioso palazzo per il suo regno, il più sfarzoso mai realizzato. A interpretare il monarca è George Blagden (Vikings) e suo fratello è Alexander Vlahos (Merlin). La serie, prodotta da Zodiak Fiction, Cape Drama e Incendio, è diretta da Jalil Lespert, già visto dietro la macchina da presa nel film Yves Saint Laurent.

Allo stello film ha partecipato Madeline Fontaine, costumista anche per la pellicola Amelie e costumista della produzione anglo-francese. ‘La vera sfida è stata quella di modernizzare i costumi del XVII secolo. – ha raccontato Fontaine – Il corpo delle persone di oggi è diverso rispetto a 300 anni fa. Le donne, per dirne una, versailles_2indossavano dei busti di legno o di ferro, spesso constecche di osso. Le attrici sono state felici di sapere che ho saltato quel dettaglio e li ho evitati.’ Si è trattato di un lavoro lungo, che ha richiesto due settimane di lavoro quasi ininterrotto da parte di un team di 30 persone, con 10 metri di stoffa per costume. ‘È difficile trovare stoffa di buona qualità perchè in Francia stanno chiudendo tutti i produttori migliori, ma mon volevamo una bassa qualità. I personaggi principali hanno circa 100 costumi che abbiamo fatto, più 200 prototipi per le comparse. Potevamo noleggiari ma, dato che molti sarebbero stati danneggiati per le scene richieste, sarebbe costato molto meno farli noi stessi.’ Non vedremo parrucche esorbitanti, ci rassicura la costumista, poichè quelle dell’epoca erano realmente esorbitanti e scenografiche. ‘Forse nella seconda stagione!’ – ha scherzato Fontaine.

La serie che debutterà a novembre ha tra i produttori esecutivi Simon Mkrren (Criminal Minds), Claude Chelki, David Wolstencroft e Anne Thomopoulos (Rome)

Teaser – Versailles, la série
Comments
To Top