fbpx
0Altre serie tv

Valeria Bilello: 7 cose che non sapete sulla protagonista di Curon

Valeria Bilello in Curon

Se siete fan di Curon, non potete non amare Valeria Bilello. Protagonista della serie TV italiana di Netflix, Valeria è un volto molto noto ai telefilm maniacs italiani anche per la sua variegata carriera di modella, presentatrice e attrice. Ecco dunque alcune curiosità su Valeria Bilello, che nella serie TV Curon veste i panni di Anna.

Leggi Anche: trama, cast, immagini, leggenda e data di uscita della serie TV Curon

Tutto quello che sappiamo su Valeria Bilello

Valeria Bilello in Sense8

Curon è il suo secondo show targato Netflix

L’attrice non è al suo debutto su Netflix; prima di Curon ha infatti partecipato alla serie TV Sense8, delle sorelle Lana e Lilly Wachowski.

E’ anche una presentatrice TV

Oltre a recitare nelle serie TV, la protagonista di Curon ha partecipato a molti show televisivi anche come presentatrice. Ricordiamo infatti la sua partecipazione come VJ in alcuni programmi di MTV quali Web Chart, Hitlist Italia, Dancefloor Chart, Romalive, MTV Select, MTV On the beach e Dance Show e All Music dove ha condotto Call CenterOne Shot RevolutionPlaylistCommunity e On Live. Dopo i network musicali, Valeria Bilello è approdata in Mediaset come presentatrice di Nonsolomoda su Canale 5.

E’ fidanzata

Ebbene sì, Valeria è fidanzata con Tommaso Labate, di professione giornalista.

E’ siciliana

La protagonista di Curon è siciliana; è nata infatti a Sciacca, in provincia di Agrigento, il 2 maggio del 1982.

E’ attiva sui social media

Come molti suoi colleghi anche Valeria Bilello è attiva sui social media. E’ possibile seguirla su Instagram dove il suo account ufficiale conta quasi 100.000 follower.

Ha due passioni

L’attrice, modella e presentatrice TV ha due grandi passioni: il viaggio e lo sport, che pratica per tenersi in forma.

Ha partecipato ad alcuni video clip

Come alcuni suoi colleghi del mondo dello spettacolo, anche la protagonista di Curon ha partecipato ad alcuni videclip musicali:

  • Pier Cortese – Dimmi come passi le notti, regia di Jacopo Tartarone (2006)
  • Syria feat. Ghemon – Come non detto, regia di Ivan Silvestrini (2012)
  • Mambassa – Melancholia, regia di Lorenzo Vignolo (2015)
Comments
To Top