fbpx
Recensioni

True Detective: Recensione dell’episodio 2.06 – Church in Ruins

true detective

A due puntate dalla conclusione di questa stagione, purtroppo, dobbiamo ammettere che questo capitolo di True Detective non decolla proprio. Al di là di ogni paragone, soffermandoci solamente sullo show che stiamo vedendo, possiamo a malincuore dire che la storia, per quanto possa essere curata tecnicamente, lascia molto a desiderare e l’effetto soporifero di quasi tutto l’episodio è forse l’unica costante di questa annata.

Continuiamo a venir infarciti di scene cariche di sguardi intensi e di parole non dette, ma solo accennate nel creare tensione. Tensione che però non c’è e nel rimanere basito a fissare Velcoro che fissa basito Semyon che rifissa basito Velcoro lo sguardo chiede pietà o quantomeno uno scambio di battute che sia degno di questo nome o quantomeno portatore di un certo ritmo. true detective 206 dQuesto è uno dei problemi principali: i dialoghi sono brutti, scritti male e quelle che dovrebbero essere digressioni filosofiche, sembrano concetti assemblati alla rinfusa giusto per darsi un tono.

Basta. Non vogliamo più assistere a scene in cui un perplesso Vince Vaughn, dicendo due parole ogni venti secondi, per la bellezza di un paio di minuti dice al bambino orfano che suo padre gli voleva bene e gli rifila un pippone sui momenti che demarcano la vita. Noia. E chi se ne frega dell’affidamento del figlio di Velcoro: certo, è una delle motivazioni che definiscono il poliziotto e vuole indagare profondamente il senso di paternità e il suo animo, ma è stato per lunghi tratti in questi primi sei episodi un lasso di tempo dedicato al niente e completamente avulso dal mood della serie, che vuole essere un noir rivisitato in salsa contemporanea ma ci flagella con le battaglie per l’affidamento, storia che non è andata da nessuna parte per sei episodi.

true detective 206 aSi vuole calcare la mano sul creare un aura maledetta sui protagonisti, si vuole calcarla anche su creare scene dove la sola presenza scenica basti a riempire lo schermo, ma si finisce spesso con la sola sensazione di artificio, di posticcio, di tempo guadagnato per raggiungere la fine di un altro episodio. Scene come quella di Velcoro che va in carcere a parlare con il vero stupratore sono semplicemente inutili e fini solo a dire “ma guarda come recita bene Colin Farrell”.

Poi come sempre si punta a smuovere un po’ la trama principale negli ultimi quindici o venti minuti, giusto per portare la pagnotta a casa e questa settimana, dopo la gran sparatoria (molto bella) del quarto episodio, si è voluta ricreare una nuova scena d”impatto, richiamando alla memoria quel Eyes Wide Shut, ultimo film del Maestro Stanley Kubrik, per dipingere un quadro della malsana alta società e degli scandali.

true detective 206 cMa, anche qui, tutto quello che resta è un senso di banale, un voler sconvolgere con qualcosa che non sconvolge più di tanto: una festa dell’alta società con prostitute che diventa un bordello sfrenato, passassero 5 minuti qui in Italia… Battute a parte, è solamente un mostrare di superficie, non si indaga e non si scava in profondità, ci si limita a tratteggiare situazioni scabrose ma non scioccanti, un già visto, un già sentito, un cliché insomma. Se poi penso a tutta la preparazione per imbucarsi a questa festa e poi le cose principali le ha trovate FassinaWoodrugh (Woodrugh chi?) entrando dalla porta della cucina e frugando in un cassetto….

Pure la parte dedicata a Semyon e ai messicani non va oltre lo stereotipo del messicano tagliagole e brutale.

Due o tre tasselli li hanno aggiunti ad una trama che rimane comunque un mistero impalpabile: i vari interessi dei potenti e corrotti sono palesi dal primo minuto della stagione, resta solo da vedere come andrà a finire per i protagonisti, ultima consolazione di una stagione poco felice.

Per restare sempre aggiornati su True Detective con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per la pagina facebook di True Detective Italia

2.06 - Church in Ruins - Il nostro giudizio
  • Soporifero
Sending
User Review
1.5 (2 votes)
Comments
To Top