fbpx
Attori, Registi, ecc.

True Detective: Matthew McConaughey disposto a girare la terza stagione

L’attore americano Matthew McConaughey si è detto disposto a collaborare ad una eventuale terza stagione di True Detective.

Apparso recentemente al The Rich Eisen Show, si è trovato a parlare del suo personaggio Rustin “Rust” Cohle protagonista della prima stagione targata HBO, per ora in pausa. Quando gli è stato chiesto se fosse interessato a tornare a far parte della serie, McConaughey ha dichiarato che non esiterebbe neanche per un secondo se ce ne fosse l’opportunità.

L’ultima volta che sei apparso nello show, Matthew – è la domanda dell’intervistatore Eisen- ti ho chiesto se magari ti sarebbe piaciuto riprendere quel ruolo. Tu all’epoca mi dicesti che era possibile. Da allora è cambiato qualcosa?

La risposta dell’attore tocca anche un aspetto della faccenda relativa alla terza stagione: ‘Non è cambiato nulla. Ho parlato col creatore Nic Pizzolatto, che si è preso una piccola pausa da questo lavoro. Se venisse da me con una cosa scritta bene, non esiterei neanche un secondo ad accettare‘.

True Detective

La questione del rinnovo di True Detective, insomma, è in fase di stallo. È tutto nelle mani di Nic Pizzolatto, che ancora non ha messo mano ad una sceneggiatura da proporre alla HBO. Il che stride con le ultime notizie che si erano avute, ormai un anno fa, sul contratto stipulato proprio tra PIzzolatto e la HBO. A meno che lo scrittore non si sia preso una lunga pausa di riflessione, oppure stesse scrivendo la sceneggiatura in gran segreto senza sbandierarlo ai quattro venti.

Lo scorso agosto, inoltre, il presidente della programmazione della HBO Casey Bloys aveva dichiarato che il network era assolutamente interessato a portare avanti la serie. ‘Entrambe le stagioni hanno attirato circa 11 milioni di spettatori ad ogni episodio. Non gireremo a breve la terza stagione, ma lo show non è morto’: queste le sue ultime parole.

Comments
To Top