fbpx
Recensioni

True Blood 4.02 – You Smell Like Dinner

Dopo una premiere che al mondo seriale non è piaciuta neanche un po’, su Twitter c’erano solo commenti negativi, ecco che la palla passa a me per commentare questo secondo episodio della quarta stagione: You Smell Like Dinner .
Intendiamoci a me la premiere è piaciuta, certo non mi sono strappata i capelli ma non ho neanche sbadigliato dalla noia, i personaggi sono tanti, troppi e questo è il limite più grande di True Blood, lo dicevamo anche durante la scorsa stagione, ma forse la serie mi mancava tanto e quindi non ho notato troppo i difetti o forse le mie aspettative sono più basse, non saprei.
Il secondo episodio sicuramente  è più interessante del primo, la storyline principale è infatti introdotta in questo episodio: Eric subisce una sorta di maledizioni dal gruppo di streghe che si riuniscono in un negozio a Bon Temps e perde la memoria, ma questa è  solo la fine dell’episodio in effetti.
Bill, diventato Re della Louisiana dopo aver reso poltiglia sanguinolenta la Queen Sophie-Anne, che mi mancherà molto, diciamolo però: sfida eseguita non ad armi pari, visto che Nan manda i suoi uomini ad aiutare Bill, così da facilitare la successione al trono della Louisiana.
Dicevo, è Bill che manda Eric a fermare le negromanti in quanto molto pericolose perché in grado di controllare i morti e sappiamo che Vampiro = Morto.
Nel frattempo un gruppo di irriducibili cattolici staziona fuori al fangtasia, urlando il disprezzo  nei riguardi dei vampiri e degli uomini/donne che li frequentano, con slogan che ricordano molto e non a caso i “Dio non ti ama” esposti dai fondamentalisti cattolici contro gli omosessuali, in Italia non li abbiamo mai visti, ma in America è un abitudine purtroppo.
In questa, che presumo sia la storyline principale, si inseriscono i personaggi secondari : Arlene si interroga sulla natura malvagia di suo figlio, convinta che il male si tramandi geneticamente, in effetti un capillare nell’occhio si rompe. Sarà stato il bambino?
Jason invece sta per subire una trasformazione. Crystal e il futuro marito hanno stabilito che Jason li aiuterà a concepire loro figlio. Quindi?
In tutta sincerità insieme a Tara che torna a trovare Sookie, ma non avremmo sentito la sua mancanza se fosse rimasta a New Orleans , e Sam che si trasforma in cavallo per rimorchiare la bellona di turno della quarta stagione, queste sono le storyline e i personaggi che personalmente trovo più deboli e meno interessanti.
Menzione a parte per Jessica, Hoyt e Pam.
Pam la amo, dovrebbe avere più spazio. Hoyt e Jessica sono veramente molto carini, peccato che quest’ ultima sia in effetti un’adolescente vampiro, quindi temo che la storia tra i due sarà breve e burrascosa.
Come dicevo all’inizio l’episodio mi è piaciuto, la trama principale mi interessa molto quindi sono curiosa di proseguire e vedere cosa succederà, spero che sappiano gestire meglio tutti i personaggi e  ad un certo punto sappiano integrare le varie storie, durante la scorsa stagione è stato il problema principale.

Considerazione sparse :
. Stephen Moyer ha fatto un corso di recitazione intensivo in estate? No, comunque quando recita in inglese (nel flashback in questa puntata, ad esempio) è più convincete.

. la giacchina di pelle di Eric batte il maglioncino celeste di cashmere della scorsa stagione, quello che fece tendenza, ricordate?

. Anna Paquin si è imbruttita

. Joe Manganiello dove sta ?

Voto:

Comments
To Top