fbpx
13 Reasons Why

Tredici – 13 Reasons Why: Katherine Langford non tornerà nell’ipotetica stagione 3

Katherine Langford Tredici 13 reasons why

Katherine Langford dice addio a Hannah Baker, uno dei personaggi principali di Tredici, che l’ha lanciata nel mondo delle serie tv. La seconda stagione è su Netflix dal 18 maggio.

Attenzione, se non hai visto ancora la seconda stagione di Tredici, potresti trovare un piccolo spoiler nell’articolo.

Se hai visto la seconda stagione di Tredici – 13 Reasons Why, questa notizia non arriverà come una grande sorpresa, ma adesso è ufficiale: se Netflix dovesse rinnovare lo show per la terza stagione, la nostra Hannah Baker, interpretata da Katherine Langford, non tornerà nella serie.

LEGGI ANCHE – 13 Reasons Why: perché perché perché – Recensione della Seconda Stagione

Katherine Langford dice addio a Tredici – 13 Reasons Why

Per me, abbiamo detto l’intera storia di Hannah nella stagione 1. In certi sensi, fare quella scena di 13 [della stagione 2], è stata spesso riferimento della scena più difficile che abbia mai girato, perché è quella in cui la lascio andare. Penso che tornare per questa stagione sia stato impegnativo perché io la interpretavo, ma non sono lei.

La scena a cui Katherine Langford si riferisce è il memoriale alla fine della seconda stagione. L’ultima puntata è infatti intitolata Bye, un saluto alla ragazza che finalmente trova la pace. Clay vede il suo spirito entrare nella chiesa – o almeno la visione che il ragazzo vede durante tutta la stagione – e sente il suo elogio.

Un buon amico una volta mi disse: io posso amarti e comunque lasciarti andare. Così Hannah, io ti amo…e ti lascio andare. Mi manchi e spero che ovunque tu sia andata dopo, tu ti senta in pace e al sicuro in un modo in cui non hai mai provato qui. Dovunque andrai, spero che saprai quanto ti amo.

LEGGI ANCHE – Katherine Langford: le 10 cose che non sapete sull’attrice di 13 Reasons Why

“Hannah…I love you…and I let you go” Those are the words I was able to say six months ago, and now can finally share with you…As most of you know @13reasonswhy was my first ever job and I am so grateful to have had the opportunity to tell Hannah’s story so fully in season 1, and to be asked back for a season 2. Thankyou to @netflix @paramountpics @anoncontent , the incredible producers, creatives, cast and crew for making these last 2 years so special. And to all of you here – Thankyou for filling my life with love and light 🙏 This show will always be a special part of my life, and regardless of whether Hannah is there or not, I know that I will continue to strive to do work that is meaningful and has a positive impact – whether that be in film, music, or any other form of art. There is a lot coming up this next year, and I can’t wait to share it with you 💖 #hannahbaker

Un post condiviso da KATHERINE LANGFORD (@katherinelangford) in data:

LEGGI ANCHE – 13 Reasons Why e la maledizione del sequel ad ogni costo – Recensione

La stagione 2 è una specie di purgatorio, un’occasione per essere capace di dirle ufficialmente addio. Ho sentito che era arrivato il tempo. Per me, lasciare andare Hannah era nella stagione 1, la stagione 2 la lasciava andare Clay. È stata l’occasione per assistere Clay in questo viaggio.

Fonte: TVLine

Comments
To Top