fbpx
News

Travelers: lo show della Netflix aggiunge tre membri al cast della seconda stagione

Travelers

Enrico Colantoni si unisce a Eric McCormack nel cast della seconda stagione di Travelers, la serie drama sui viaggi temporali.

Colantoni interpreterà Vincent, un individuo abbastanza misterioso che potrebbe essere o non essere amico dei nostri Viaggiatori, e che si opporrà alla leadership di Eric McCormack.
Un’altra coppia di star che apparirà nella seconda stagione, che verrà girata a Vancouver, sarà composta da Stephen Lobo (Continuum) e Amanda Tapping conosciuta per la serie Stargate.

Travelers narra le vicende di un gruppo di individui provenienti dal futuro dove è stato scoperto il modo di spedire nel passato solamente la coscienza delle persone. McCormack interpreta Grant MacLaren un agente speciale dell’FBI, che è anche il team leader. Il cast include Mackenzie Porter, Nesta Cooper, Jared Abramson, Reilly Dolman e Patrick Gilmore.

Nella Seconda stagione il gruppo realizzerà che la loro missione potrebbe aver cambiato il futuro in modi che non avevano neanche immaginato.

LEGGI ANCHE: Timeless, Travelers, Frequency e l’invasione dei viaggi nel tempo

Travelers_david-marcy

Travelers narra la storia di una squadra di agenti operativi sotto copertura, provenienti dal futuro che vengono inviati indietro nel tempo col compito di evitare la fine del mondo. Gli agenti, chiamati viaggiatori, entrano nel corpo di individui del XXI Secolo alcuni momenti prima del “tempo di morte programmato”. Il processo viene chiamato “trasferimento di coscienza” e non può essere usato per inviare i viaggiatori in un passato precedente al XXI secolo.
Il momento e il luogo preciso della morte dell’individuo candidato ad ospitare il viaggiatore è, infatti, noto grazie agli smartphone, ai computer, ai dispositivi GPS, alle fotocamere, ai social media e agli altri strumenti digitali presenti nel XXI secolo. Gli stessi dispositivi forniscono le adeguate conoscenze sulla vita degli individui ospite necessarie ai viaggiatori per continuare le loro vite una volta preso il loro posto.

LEGGI ANCHE:Recensione dello sci-fi con Eric McCormack

Senza la necessaria potenza di calcolo, la tecnologia e l’esistenza di internet, i viaggiatori non potrebbero conoscere il luogo e l’ora esatta della morte degli ospiti per prendere possesso dei loro corpi alcuni istanti prima della morte. Per esempio, i viaggiatori non potrebbero cambiare la storia e evitare la Seconda guerra mondiale perché la tecnologia disponibile negli anni ’40 non era sufficiente a determinare il “tempo di morte programmato” e a permettere ai viaggiatori di prendere possesso del corpo dell’ospite.Per rimanere sotto copertura i viaggiatori devono continuare a vivere le vite dei loro ospiti per evitare di attirare l’attenzione mentre svolgono missioni mirate a salvare il mondo da terribili eventi catastrofici.

La seconda stagione debutterà nell’autunno del 2017.

Comments
To Top