fbpx
Serie Tv

Touch: new entry nel cast e anticipazioni sulla seconda stagione

Siamo sinceri. Noi di Telefilm Central ci aspettavamo molto di più da una serie come Touch, in particolar modo dopo essere stati rapiti dal bellissimo pilot. La serie creata da Tim Kring, invece, si è rivelata una cocente delusione a detta di molti. Anche gli ascolti non sono stati molto buoni (pilot a parte), tanto da far decidere la FOX di spostare Touch al venerdì sera, “penitenza” che spetta a tutti quegli show che non hanno un grandissimo riscontro di pubblico (vedi Fringe).

Siamo però pronti a cambiare idea con la seconda stagione, ai nastri di partenza il 26 ottobre, preceduta il 14 settembre da un episodio speciale.

La seconda stagione vedrà l’ingresso nel cast di tre volti nuovi. Ad affiancare Keifer Sutherland ci sarà l’attore Greg Ellis (i due si ritrovano dopo aver recitato insieme in 24) che apparirà in un ruolo ricorrente e l’esordiente Saxon Sharbino. A completare il trittico di new entry è Lukas Haas (visto di recente in un piccolo ruolo nel film Inception di Christpher Nolan).

Nella seconda stagione l’ambientazione della storia si sposta da New York a Los Angeles, dove Martin Böhm (Kiefer Sutherland) e il suo geniale figlio Jake (David Mazouz) sono in fuga dalla misteriosa compagnia di ricerca Aster Corps, che aveva mostrato grande interesse a sfruttare la capacità di Jake di percepire gli schemi nascosti che collegano persone in tutto il mondo. Dopo l’arrivo sulla West Coast, Martin e Jake si incontrano casualmente (?) con Lucy Robbins (Maria Bello) e ora sono determinati ad aiutarla a trovare la figlia Amelia (Saxon Sharbino), misteriosamente scomparsa e con le stesse capacità di Jake. Durante il loro viaggio di ricerca, le loro strade si incroceranno con il genio dell’Aster Corps Calvin Norburg (Haas), così come con Trevor Wilcox (Ellis), giornalista e vecchio amico di Martin.

Fonte: TvSpoiler

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button