fbpx
Recensioni Serie Tv

Three Rivers – 1.01 Place Of Life

Quante di noi aspettavano il pilot di questo nuovo Medical Dramma?
Alex O’Loughin ci era piaciuto talmente tanto nei panni del detective-vampiro Mick ST. John che quando la CBS ha repentinamente cancellato Moonlight, dopo un’unica stagione, tutte noi Loughin-niane, ci siamo rimasta di sasso!
Abbiamo sperato in un film risolutivo, in un acquisto dei diritti da parte di una rete via cavo, ma niente di ciò si è verificato: Alex è stato ricollocato ad altro Show.

 

 

Articoli correlati

Saputa la notizia, eravamo tutte pronte a procurarci questo pilot e sorbirci l’ennesimo Medical Drama.

Tutto questo preambolo, per dirvi che cercherò di essere il più possibile imparziale, ma devo davvero esserlo?
Tenete quindi presente sempre che chi scrive, rimane una nostalgica di Mick St. John.
Il nuovo shows di cui Alex è protagonista si chiama Three Rivers e si concentra sul delicato tema dei trapianti di organi, analizzando la questione da diversi punti di vista: Donatore, paziente, Medico.

L’episodio pilota, andato in onda il 3 Ottobre e che in USA non ha sbaragliato gli ascolti nonostante la massiccia pubblicità, si apre con l’incidente di un operaio che arriva in ospedale in fin di vita, contemporaneamente fa la comparsa, un ragazzo bisognoso di un cuore, che molto probabilmente sarà la trama orizzontale della stagione o di parte di essa e infine una donna incinta cardiopatica.
Al di là dalla trama della puntata che ho trovato fiacca, non ho amato lo stile ultra tecnologico con cui sono presentati i casi, un tabellone che appare su una parete, che sfiora il ridicolo, proprio per com’è congeniato, preferisco di gran lunga il tabellone con il pennarello di House, anche perché sembrava di vedere Intelligence con Roul Bova (e vi ho detto tutto insomma!), piuttosto che un Medical.
OK,sarà anche una Clinica all’avanguardia ,però è esagerato!
In generale non mi sono strappata i capelli dalla felicità e non ho urlato al capolavoro, per ben due volte ho controllato quanto mancasse alla fine dell’episodio, brutto segno, perché mi capita di farlo con le serie che poi abbandono.
Ultima nota sul Cast: tutti poco convinti, come se fossero passati di lì per caso, compreso Alex che mi pare quasi fuori parte, si salve Alfre Woodard
Aspetterò qualche altra puntata e poi vedremo, per ora

 

voto: 4 ½ e pensate se non ero una Fans di Alex O’Loughin.

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio