fbpx
News Serie TV

The Witcher: tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione della serie TV Netflix

The Witcher 2: cast, trama e info sulla seconda stagione

Le riprese della seconda stagione di The Witcher 2 sono ufficialmente concluse. Abbiamo quindi cercato in rete tutte le informazioni sulla seconda inedita stagione, che ricordiamo era stata rinnovata settimane prima che la prima stagione fosse rilasciata su Netflix.

Ma veniamo a noi: quali saranno le nuove avventure di Geralt di Rivia? Cosa è successo a Yennefer? E cosa ne sarà DI Cirilla dopo aver scoperto il suo potere distruttivo?

Ecco tutto ciò che devi sapere su The Witcher seconda stagione.

Data di uscita di The Witcher 2: quando andrà in onda?

Sfortunatamente, non esiste ancora una data di uscita ufficiale per la seconda stagione. Senza la magia di Yennefer a guidarci, è impossibile prevedere con precisione quando usciranno nuovi episodi, soprattutto vista la situazione pandemica.
Lo show ha avuto una produzione lunga e travagliata con stop and go dovuti alla pandemia. Ha sospeso la produzione a marzo 2020 a causa delle restrizioni alle riprese imposte dal coronavirus.

Sono riprese ad agosto, a novembre però sono stati costretti a chiudere nuovamente a seguito di una serie di test Covid positivi della troupe e cast. A complicare il tutto anche il lieve infortunio di Henry Cavill che secondo quanto riporta Deadline, ha costretto l’attore ha prendere una pausa dalle riprese per riprendersi. Per fortuna, il 2 aprile fa la produzione ha annunciato che le riprese di the Witcher 2 sono ufficialmente concluse con questo video diffuso da Netflix:

LEGGI ANCHE: The Witcher: 8 serie TV da recuperare nell’attesa della seconda stagione

Cast di The Witcher 2: chi ci sarà nella seconda stagione?

In una dichiarazione a Deadline, la showrunner Lauren S Hissrich ha confermato che ovviamente i tre protagonisti: Henry Cavill, Anya Chalotra e Freya Allan torneranno tutti per la seconda stagione, il che era prevedibile dato che recitano in una serie di libri su cui è basato lo spettacolo.

Ma chi si unirà a loro?

Triss (Anna Shaffer), Jaskier (Joey Batey), Cahir (Eamon Farren), Tissaia (MyAnna Buring), Stregobor (Lars Mikkelson), Artorius (Terence Maynard), Filavandrel (Tom Canton), Murta (Lilly Cooper), Sabrina ( Therica Wilson Read), Yarpen Zigrin (Jeremy Crawford) e Istredd (Royce Pierreson) torneranno tutti.

Fringilla avrà un ruolo importante nella seconda stagione

“Fringilla è uno di quei personaggi in cui approfondiremo ancora di più”, ha dichiarato Hissrich a Vulture. “Stiamo scavando più a fondo nel suo passato e come è finita a Nilfgaard, chi è come persona, e come lei e Yennefer sono finite su strade così diverse. Sono così eccitata. Mimi Ndiweni ha fatto un lavoro fantastico nell’interpretarla “.

A parte i soliti mostri CGI e partecipanti a orge senza nome, Netflix ha ora annunciato una serie di nuove aggiunte al casting, inclusi alcune vecchie conoscenze, già viste in  Peaky Blinders e Game of Thrones .

I nuovi membri del cast includono: Yasen Atour ( Young Wallander ) nel ruolo di Coën, Agnes Bjorn ( Monster ) come Vereena, Paul Bullion ( Peaky Blinders ) nel ruolo di Lambert, Thue Ersted Rasmussen ( Fast and Furious 9 ). Inoltre ci sarà anche Eskel, Aisha Fabienne Ross ( The Danish Girl ) come Lydia, Kristofer Hivju (Il Trono di Spade ) come Nivellen.

LEGGI ANCHE: The Witcher: Blood Origin arriva il prequel su Netflix

The Witcher 2 : i problemi causati dal covid alla produzione

Purtroppo, i ritardi causati dal coronavirus hanno avuto un impatto abbastanza inaspettato sullo show, con conseguenti conflitti di programmazione che hanno portato alla rifusione di uno dei ruoli chiave sopra elencati.

Thue Ersted Rasmussen aveva filmato alcune scene, ma ha annunciato su Instagram che non ha potuto terminare le riprese e quindi tornare sul set dopo lo stop.

“È straziante, ovviamente, ma sono felice e grato per i giorni che ho passato sul set all’inizio di quest’anno”, ha scritto ai follower su Instagram.

A sostituirlo ci sarà Basil Eidenbenz, attore svizzero visto al fianco di Jenna Coleman in Victoria .

Carmel Laniado ( Dolittle ) interpreterà “Violet, una giovane ragazza il cui comportamento giocoso e stravagante è una copertura per un personaggio più intelligente e più sadico”.

Chiacchierando con Pure Fandom , Hissrich ha anticipato:

“Senza spoiler, vi dico ci saranno nuovi mostri, un nuovo costo per la magia e nuovi e inaspettati accoppiamenti dei nostri personaggi preferiti”.

Secondo Hissrich, possiamo aspettarci di vedere anche una rappresentazione queer nella prossima stagione. Dopo aver negato che ci fossero sfumature omoerotiche nella prima stagione, il boss di The Witcher ha promesso durante un AMA di Reddit che questo sarebbe stato risolto nella seconda stagione.

LEGGI ANCHE: The Witcher: Netflix rilascia la timeline ufficiale

Anya Chalotra in The Witcher
Anya Chalotra in The Witcher

La trama della seconda stagione di The Witcher: di cosa parlerà la seconda stagione?


Secondo alcuni dettagli sulla trama, rilasciati direttamente da Netflix, Geralt convinto che la vita di Yennefer sia andata perduta nella battaglia di Sodden, conduce la principessa Cirilla nel luogo più sicuro che conosce, la sua casa d’infanzia di Kaer Morhen”.

“Mentre i re, gli elfi, gli umani ei demoni del Continente lottano per la supremazia fuori dalle sue mura, lui deve proteggere la ragazza da qualcosa di molto più pericoloso: il potere misterioso che possiede dentro.”

Tutto ciò suona molto eccitante, non è vero?

In un’intervista esclusiva con Digital Spy , Hissrich ha promesso una seconda stagione “più intensa”:

“Quello che posso dire è che la prima stagione è molto incentrata sulle basi. Riguarda la costruzione del mondo, la creazione di questi personaggi, il loro posizionamento e l’abbattimento di quelle tessere del domino. “Quando arrivi alla seconda stagione, tutte queste cose iniziano a entrare in gioco, ovvero che i personaggi iniziano a incontrarsi – a volte vanno d’accordo, a volte no. Tutte le cose che abbiamo impostato – Geralt e Yennefer, Geralt e Ciri, Yennefer e Ciri – tutti i diversi regni di cui si sente a malapena parlare nella prima stagione, iniziano a salire in superficie nella seconda stagione.

“Quindi la narrazione è un po ‘più intensa in un certo senso, e forse un po’ più concentrata e guidata nei viaggi che stiamo raccontando nella seconda stagione”.

the witcher netflix recensione stagione 1

La seconda stagione di The Witcher sarà più lineare

Parlando su Reddit , il boss di The Witcher ha risposto alle critiche che erano state fatte alla serie TV nella prima stagione. The Witcher, infatti, era risultata di difficile visione per molte persone che non erano riusciti a stare al passo delle varie linee temporali, questo problema non ci sarà nella seconda stagione.

“La struttura narrativa è stata costruita in modo che potessimo narrare i racconti di Geralt (le fondamenta dell’intero mondo di The Witcher , secondo me), mentre Ciri e Yennefer potrebbero anche far parte dell’azione. “Le loro storie non accadono contemporaneamente, quindi sapevamo che dovevamo giocare un po’ con il tempo. Questo cambierà sicuramente nella seconda stagione, poiché le loro storie hanno iniziato a convergere”.

“Le storie verranno raccontate in modo molto più lineare”, ha detto Hissrich a Vulture . “Non saranno tutte una storia. Non è che tutti e tre siano insieme e felici tutto il tempo. Ma, voglio utilizzare alcuni modi diversi per guardare a tutta la serie in modo temporale. Ci sono diversi racconti che mi piacerebbe mettere in evidenza e su cui concentrarmi. Potremmo finire per farli in futuro, ad esempio tramite flashback. Ma no, non succederà più nulla 100 anni contemporaneamente come nella prima stagione.

Conosciamo già le storie che stiamo raccontando [per la seconda stagione], ma voglio assicurarmi di avere il tempo di raccontarle in modo appropriato. Uno dei più grandi cambiamenti che abbiamo fatto è assicurarci che le sceneggiature non siano troppo lunghe” È una cosa terribile quando si gira una storia di cui si è orgogliosi, e poi dura 95 minuti e si cerca di inserirla in 60 minuti di televisione.

LEGGI ANCHE: The Witcher: Dove abbiamo già visto gli attori del cast?

Il trailer di The Witcher 2: quando potremo vederlo?

Per il momento non c’è nessun trailer per The Witcher 2, poster relativa alla seconda stagione. Considerando che la post-produzione sta iniziando in queste settimane, ci vorrà un po’ prima di vedere il trailer relativo ai nuovi episodi.

Netflix ha rilasciato 3 immagini dei personaggi principali, che potete vedere qui:

Anche Henry Cavill ha condiviso la sua immagine su Instagram.

Comments
To Top