Recensioni

The White Queen: recensione dell’episodio 1.06 – Love and Death

thewhitequeen_coverQuando credevamo di aver capito dove The White Queen ci stesse portando ecco che le nostre certezze vengono sconvolte. Elizabeth e Edward non sono più la coppia d’oro che ci è stata mostrata fino ad ora. Certamente il loro amore resta immutato ma Edward non riesce ad essere fedele alla donna che ha deciso di sposare per amore e servirà a poco spergiurare il suo amore ad Elizabeth dopo che lei lo ha visto nel loro letto insieme ad un’altra donna.

Oltre ad Elizabeth questo episodio è incentrato su altre tre donne: Anne, Jaquetta e Margaret.

Anne fa il suo ritorno in Inghilterra dopo la morte del marito in battaglia e viene rilegate a dama di compagnia della sorella. George, nominato tutore della ragazza dal re, non ha infatti alcune intenzione di lasciarla libera di risposarsi perché questo gli impedirebbe di ereditare tutti i poderi una volta morta la madre della sua sposa Isabel. Entra così in gioco il terzo fratello York, Richard. Fin dai primi episodi viene lasciato intendere che tra Richard e Anne l’attrazione è decisamente presente ma ora le intenzioni del ragazzo vengono messe in dubbio dalle affermazioni del fratello George che crede che l’unico motivo per un matrimonio tra i due sia quello dell’eredità. Forse a causa della trama di Elizabeth e Edward siamo portati a credere che Richard abbia un secondo fine e non voglia sposare Anne puramente per amore. Avrà ragione George?

thewhitequeen_2Nel frattempo Jaquetta diventa sempre più debole. Il suo cuore inizia infatti a cedere e nemmeno la magia può venirle in soccorso in questo caso. Prima di andarsene, però, riesce a toccare il secondogenito di Elizabeth, nato prematuro, che lei stessa aveva predetto sarebbe stato maschio e avrebbe fatto grandi cose una volta cresciuto. È straziante vedere Elizabeth salutare la madre, la sua roccia che l’ha accompagnata in tutti questi anni guidandola nei momenti difficili.

Infine Margaret Beaufort, che continuo a non sopportare come personaggio, recupera la sua libertà in seguito alla morte del marito e della madre. Ma scopre ben presto che anche da libera non può ottenere ciò che vuole. Jasper infatti rifiuta la sua offerta ad unirsi a lui e al figlio in esilio. È proprio in questo momento che Margaret inizia finalmente a fare le sue scelte in modo strategico, anche grazie al fidato servo. Margaret vuole infatti rientrare a thewhitequeen_1corte per guadagnare la fiducia del re e della regina e portare così nuovamente a casa il suo amato figlio. Per fare ciò dovrà però andare in sposa a qualcuno vicino al re, il più vicino possibile. Dopo il rifiuto di Richard ad unirsi in matrimonio con lei, le attenzioni di Margaret, su indicazione del servo devote, si spostano su Lord Stanley, Conte di Derby, che accetta un matrimonio di facciata avendo gli stessi obiettivi di Margaret: riportare la famiglia Lancaster sul trono.

Ma in questo episodio non sono sole le donne ad essere al centro dell’attenzione. Vengono infatti mostrati due rapporti materni completamente diversi. Elizabeth e Jaquetta provano un profondo affetto l’una per l’altra e si sono supportate nel corso degli anni. In contrasto, il rapporto tra Margaret e sua madre, Lady Margaret Beauchamp, è da sempre turbolento a causa delle loro diverse scelte politiche. Nemmeno nei momenti finali Margaret riesce a perdonare la madre, che d’altro canto non cerca minimamente di chiedere un sincero perdono.

Ora che tutte e le donne protagoniste sono riunite sotto lo stesso tetto, cosa potrà accadere?

Comments
To Top