fbpx
News Serie TVSerie Tv

The Walking Dead: Robert Kirkman parla del prossimo midseason premiere

L’ultima volta che abbiamo incrociato Rick Grimes e amici, si trovavano in una situazione poco piacevole: nell’ultimo episodio andato in onda de The Walking Dead del 2015 “Start to Finish”, gli zombie hanno preso possesso di Alexandria e i nostri protagonisti sono in pericolo, mentre cercano di rendersi invisibili in mezzo alla folla di walkers. Lo show ritornerà per la seconda parte della sesta stagione il 14 Febbraio, giorno di San Valentino, quando conosceremo se la loro fuga avrà successo o meno.

Ad inizio intervista per Ew.com, però, Robert Kirkman è di un altro avviso: ‘No, non torneremo su quella scena per almeno sette episodi. Sarà una sorta di cliffhanger. Sto scherzando, naturalmente. Riprenderemo esattamente dove abbiamo lasciato, con Alexandria completamente affollata di walkers, con Rick e gli altri pieni di sangue e organi spalmati addosso mentre cercano di farsi spazio tra i non-morti. Tutti sono proprio nel posto dove li abbiamo lasciati, soltanto che le cose saranno peggiori’.

Qualcosa a cui siamo abituati, in effetti: appena i personaggi si ritrovano dietro delle mura sicure, la catastrofe si annida dietro l’angolo. Eppure Kirkman infonde ottimismo agli spettatori della serie, che non hanno letto il fumetto e ancora non immaginano quale sarà la fine di Alexandria: ‘Solo perchè la città è piena di zombie, non significa che verrà abbandonata da chi sopravviverà. Pensiamo a quei piani di costruzione, coloro che sopravviveranno li attueranno. C’è un qualcosa di speciale che li lega a questo posto, a tal punto che può diventare un pilastro su cui costruire qualcosa di duraturo. Tutti loro hanno la possibilità, dietro queste mura, di sopravvivere per lungo tempo. Hanno già un certo grado di sicurezza, non devono andare fuori a cercarne dell’altra come hanno fatto finora per tutta la durata dello show. Non è come alla prigione, quando tutti erano d’accordo sul dover cercare un altro posto. Alexandria è diversa. Non dimentichiamo che stanno per arrivare cose che amplieranno il mondo finora conosciuto in The Walking Dead, come Negan e le altre comunità’.

Mario Altrui

Web Content Editor per Telefilm Central dal lontano 2014. Scrivo pareri soggettivi richiesti da nessuno sulle mie serie televisive preferite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button